David Icke: è l'uomo che porta il messaggio che cambierà il mondo?

02854 david icke

tra gli smascheratori piu’ tenaci e arditi della “cospirazione” contro l’umanità; un uomo non puo’ cambiare il mondo, ma puo’ comunicare il messaggio che cambierà il mondo

 

David Icke è tra gli smascheratori piu’ tenaci e arditi della “cospirazione” contro l’umanità, cosa che è visibile e deducibile in tutti i settori della vita ordinaria, se solo unissimo “i puntini tra loro”, correlando i dettagli e gli eventi tra loro, “connecting the dots”…come lui dice. (Il complotto quindi è svelato, non costruito dal "cospiratori" ... a volte mi pare che questo concetto soprattutto nei media non venga passato con questa chiarezza...)

La sua esperienza, ricerca e divulgazione sono state per me anche propedeutiche ed illuminanti per la mia pratica con un dispositivo quantico per trattamenti di riequilibrio energetico. Questa mia esperienza pratica, mi conferma cio’ che Icke trasmette in concetti da tempo (prendendoli dalla fisica quantistica) : non esiste materia solida in sé, siamo ologrammi, abbiamo ma non siamo il piccolo sé (la mente logica programmata per i 5 sensi) siamo invece  Sé Coscienza Infinita…

Chi è David Icke

Traggo le note biografiche che seguono, dal suo ultimo libro “Phantom Self, David Icke, 2016, libro che è in uscita in questi giorni in traduzione italiana, pubblicata dalla Macro. Ho già parlato di questo libro e dei suoi contenuti in due miei precedenti articoli:
David Icke e il Sè Fantasma, prima parte. Il falso Sole delle religioni, ovvero Saturno
David Icke da Phantom Self: le possessioni sono una realtà

David nasce a Leicester, Inghilterra, il 29 aprile 1952 e dice che da subito ha sentito che doveva “fare qualcosa” nella sua vita. E quel qualcosa fu dapprima fare il calciatore professionista, fino ai suoi 21 anni quando un’artrite reumatoide pose fine alla sua carriera. Poi arrivo’ l’esperienza giornalistica, radio, tv, carta stampata, nonché quella politica come portavoce dei Verdi … fino al 1990 quando … “divenni uno dei personaggi piu’ presi in giro nella storia britannica”

“Se cio’ che dici ha validità, come tale poi si dimostrerà, ma prima di essere validata, la “cosa“ deve essere detta. Diventa cruciale quindi il coraggio per affermarla e pronunciarla, perchè questo puo’ dipanare tutta la rete di inganno globale che tiene l’umanità sotto la servitu’ della ignoranza costruita a tavolino”. (Phantom Self, David Icke, 2016)

Nel 1989, quando la sua vita prese una direzione completamente nuova e straordinaria, Icke faceva il presentatore sportivo alla BBC ed il portavoce del Green Party.

“Per tutto quell’anno sentii come se ci fosse una presenza intorno a me, piu’ tangibile quando ero solo. Questo sentire divenne sempre piu’ forte tanto che nel 1990, nei suoi primi mesi, potevo quasi “toccare“ quel “qualcosa. Una notte mentro ero in una stanza d’hotel a Londra, mentre lavoravo per la BBC, la presenza fu cosi ovvia che dissi: “Per favore se c’è qualcuno qui, che mi contatti perché mi sta tirando scemo!.”

Alcuni giorni dopo…succede che Icke entra da un giornalaio e come guidato da un campo elettromagnetico, dice, si dirige verso dei libri in un preciso punto, dove trova Mind to Mind di Betty Shine (mi risulta fuori catalogo in italiano) , una medium inglese professionista. Acquista il libro, lo legge e… si reca da questa medium per- così crede- ricevere della terapia (con l’imposizione delle mani) .

“Quando Betty ando’ a lavorare sul mio ginocchio, sentii una sorta di ragnatela sul mio volto. Ricordavo che nel suo libro diceva che quando accade è perchè ci sono entità di altre dimensioni della realtà, che vogliono comunicare. Ora so che tutto cio’ sono stati campi elettromagnetici ”

Al terzo incontro succede che Betty gli dica (1990) che lui:

È un guaritore che è qui per aiutare la terra e sarà famoso in tutto il mondo
Spiritualmente è ancora un bambino, ma gli saranno date le ricchezze spirituali
A volte dirà delle cose e si chiederà da dove arrivano. Saranno le nostre parole.
La conoscenza sarà messa nella sua mente ed altre volte sarà condotto alla conoscenza
È stato scelto come giovane per il suo coraggio. E’ stato testato e ha passato tutti i test
E’ stato portato al calcio per imparare la disciplina … ha dovuto anche imparare a gestire la delusione, fare esperienza di tutte le emozioni, di come rialzarsi e sopravvivere al tutto. La via spirituale è ardua e nessuno la fa facilmente”  (Ibidem)

E una settimana dopo, il quarto ed ultimo incontro, quando Betty aggiungerà anche che:

“un uomo non puo’ cambiare il mondo, ma un uomo puo’ comunicare il messaggio che cambierà il mondo
scriverà 5 libri in 3 anni [cosa che si è avverata]
la politica non è per lui. E’ troppo spirituale La politica è anti-spirituale e lo renderà molto infelice
ci sarà una macchina volante molto diversa dai velivoli odierni
Il tempo non avrà senso, Quando vorrai essere, sarai” (ibidem)

2012consciousness

Agli inizi del 1991 seguendo una poderosa intuizione, Icke sente che deve andare in Perù, vicino alla città di Puno, sulle rive del lago Titicaca, sulle Ande. Si prende quindi una guida locale che lo porti a Sallustani, luogo che visita ma che lo lascia deluso facendogli optare per un veloce ritorno all’hotel. Salito quindi sul minibus, dopo pochi minuti di percorso, Icke si trova a sognare ad occhi aperti, mentre osserva una collina e sente le parole “vieni da me, vieni da me” , cosi chiede all’autista di fermarsi e si arrampica su per il colle. Li i suoi piedi vengono colpiti da un incredibile trattamento magnetico, al punto che le piante dei piedi quasi si ustionano .

“L’energia comincio’ ad attraversarmi dalla sommità del capo per uscire poi nella terra attraverso di me, mentre un altro flusso arrivava da un’altra direzione. Le mie braccia rimasero tese a 45 gradi senza che io lo facessi volontariamente. Sentivo una voce o una forma pensiero nella mia testa che diceva: “tutto finirà quando sentirai la pioggia”. Ma io ero sotto un cielo privo di nuvole e quel che sentivo quindi sembrava folle.
L’energia che mi passò attraverso diventò cosi potente che tutto il corpo venne scosso. Passavo da stati di consapevolezza desta ad altri dove ero “là fuori”. In uno dei momenti consci, notai una nebbiolina grigio chiaro sulle montagne lontane che divenne scura quando si formo’ una grande pioggia che veniva verso di me. Non avevo idea di cosa stesse accadendo”. (ibidem)

La pioggia scese quindi copiosa sopra di lui e in quel momento, come predetto, l’energia che lo scuoteva violentemente, si fermò.

“Non avevo idea di cosa era successo ma l’effetto fu chiaro. Nella mia mente conscia cominciarono a riversarsi informazioni, concetti, prese di coscienza, in tale misura che il mio cervello di fatto si congelò come un computer in sovraccarico. Arrivo’ uno schema di pensiero che ripeteva: “sei un figlio di dio”. Per 3 mesi riconobbi a fatica dove ero nella vita. In quel periodo andai in una trasmissione televisiva in prime-time per spiegare cosa mi stesse accadendo. Cosa decisamente difficile dato che non lo sapevo e solo menzionare quel “sono un figlio di dio”, scatenò decenni di ridicolo in stile da record sulla mia persona, cosa che ancora oggi continua tra gli ignoranti, che non leggono o ascoltano il dettaglio di cio’ che dico.

E’ stato un viaggio solitario in tutti questi circa 26 anni da allora ad ora…ma ho anche visto milioni risvegliarsi e rendersi conto che il mondo non è come credevano che fosse e come gli era stato detto che fosse dalle istituzioni, gli enti governativi e lo stato. Nel mentre ho scritto una lunga lista di libri, e parlo a migliaia di persone ad ogni mio evento pubblico in giro per il mondo e trasmetto informazioni che ho raccolto attraverso la sincronicità avvenuta nella mia vita. I puntini sono interessanti, ma metterli insieme è devastante per le prese di coscienza che ne seguono”.   (ibidem)

La sincronicità che si manifesto’ nella sua vita, nei primi anni dopo Betty Shine e il viaggio in Perù lo portò dapprima ad ottenere informazioni sul mondo, illusorio e manipolabile, dei 5 sensi. Tali informazioni gli permisero di smascherare la rete di società e gruppi segreti che dettano non solo le regole ma anche la direzione alla società umana, attraverso dei politici fantoccio ed altri personaggi che paiono avere potere ma che in realtà non ne hanno.

Dopo questa fase “sincronicità”, arrivo’ la rivelazione sulla Mano Nascosta (Hidden Hand), non umana che sta dietro tale rete e le rivelazioni sulla natura illusoria della realtà fisica.

phamtom self

Mettere insieme tutti questi fattori … porta ad un mondo ben diverso da quello in cui abbiamo sempre pensato di trovarci. Sembra proprio che questo ultimo libro, The Phantom Self, sia stato partorito da Icke con tempismo perfetto (devo ancora finire di leggerlo…). Ci dice che potra’ illuminare due domande che siamo in tanti a farci: “ma cosa cavolo sta succedendo? Ma cos’è allora questa vita?”

Tornerò sul tema, continuando la lettura. Restate collegati …

Cristina Bassi

Fonte delle citazioni tradotte: Phantom Self, David Icke, 2016

l-inganno-della-percezione-libro-87075 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!