Lo Stress, quell’illustre… conosciutissimo. Suggerimenti omeopatici

 omeopatia


Da un articolo della British Homeopathic Association, traduco alcune utili note per un problema che di questi tempi affligge parecchio: lo stress.
Segnalo anche questo il link ad un MANTRA Hinduista: il DURGA MATRA, contro la negatività. Dura oltre 1 ora. Da sperimentare... L'Hinduismo non mi risulta ne faccia una questione di razza... non si rivolge alla razza umana (quindi adatto per questa o quella razza), ma all'anima umana, la mente e la coscienza. Quindi non è necessario  essere hinduisti (io non lo sono) per ascoltarlo e beneficiarne.

——----

La medicina convenzionale ha ben poco da offrire in tema di stress e spesso fa riferimento solo a sedativi o tranquillanti, piuttosto che all’omeopatia. Tuttavia, gli aspetti emozionali mentali dello stress acquistano sempre più importanza dal punto di vista medico. Infelicità, shock, malattia, paura e molto altro possono causare stress, fattori  che per contro possono rendere le persone molto vulnerabili a varie patologie, sia mentali che fisiche.

Stress e ansia vanno di pari passo; persino la malattia ha certo grado di ansia. Persino una malattia primariamente fisica, come un mal di gola, può causare lo stress. Alcune malattie hanno una componente di stress molto ampia; particolarmente la depressione, gli stati d’ansia egli attacchi di panico.

La tolleranza allo stress sul piano personale, varia enormemente: alcuni ne traggono profitto, come gli uomini d'affari con alti poteri, che devono fare costantemente delle decisioni importanti. Altri si agganciano a piccoli stress e  questo può portare alla malattia.

Il 4 tipi di stress

Possiamo dividere lo stress in quattro tipi. Prima di tutto c'è lo stress quotidiano benigno, quel leggero stress è che ci stimola a fare le cose e che ci impedisce di  diventare dei vegetali. Per esempio, in una fredda mattina d'inverno può essere una grande tentazione restare a letto ma lo stress di sapere che le cose devono essere fatte (il lavoro, le faccende domestiche, il disbrigo di corrispondenza) ci fa alzare.
Non piace a nessuno pagare fatture ma la conseguenza di non farlo ci porterebbe maggiore stress  e quindi preferiamo farlo. Questo è un tipo di stress che ci motiva.

Il secondo è uno stress salutistico : avere delle scadenze, dover parlare in pubblico oppure sul piano più fisico, concorrere in una competizione. Questo è un tipo di stress che ci fa fare le cose che non gradiremmo fare, ma se le facciamo abbiamo poi un senso di soddisfazione e di conquista, che ci fa molto bene

Il terzo tipo di stress è quello acuto: quello che deriva dallo shock, per esempio aver subito un furto, un lutto improvviso, un incidente stradale o persino una causa che fisica come un’operazione, un’emorragia, un'aggressione fisica.

Il quarto tipo di stress possiamo definirlo maligno, quando l'ansia da prestazione l’infelicità, derivano da un matrimonio o relazione insoddisfacente, il fatto di avere dei problemi finanziari cronici, ad un parente malato, disabile oppure difficile, oppure avere una malattia cronica o una disabilità.

Ansia Depressione Attacchi di panico 10.5

Come può aiutare l'omeopatia in tutto questo?

Tanto per cominciare, le domande poste dall’ omeopata devono essere molto profonde, poiché durante l'intervista della visita, spesso emergono vari fattori che possono concorrere ad ansia o stress nella vita del paziente.

Ci sono una serie di policresti (medicine per molti usi) che spesso vengono prescritte costituzionalmente, che sono particolarmente appropriate per I vari tipi di preoccupazione e stress.

Eccone alcuni:

Lycopodium: per quei pazienti che sottostimano ampiamente le loro abilità e anticipano tutto, anche se minimo,  come traversia e  pessimismo. 

Silica: quei pazienti che sono terrorizzati dal fallimento

Calc carbs (calcarea carbonica- calcium carbonicum) : coloro che sono troppo deboli ed esausti per tentare qualsiasi cosa

Queste medicine sono efficaci solo se, si addicono al paziente per ciò che riguarda la sua costituzione e tipologia

Ci sono tuttavia alcune preparazioni omeopatiche, particolarmente appropriate per situazioni acute. Eccone alcune con loro indicazioni:

Aconite
la medicina più utile in omeopatia per qualsiasi tipo di shock sia mentale che fisico. Può essere un grande aiuto per il paziente sfortunato che soffre di attacchi di panico, prendere rimedio in 30 ch, al primo segno di necessità  e ripetuto ogni 10 minuti

IgnatiaOttimo rimedio per un lutto, sia causato da morte o abbandono. 

BdL
Piastra Tesla TeslaVital ®

Argentum nitricumUn'utilissima medicina per coloro che si sentono estremamente nervosi dinanzi ad una traversia, particolarmente quando il nervosismo  viene avvertito nelle viscere ed il paziente ha diarrea e tremarella/ mal di pancia. Anche in questo caso raccomando una potenza alla 30 ch

Gelsemium: Un'altra medicina che può essere presa prima di una grande prova. Indicato per il paziente che si congela mentalmente e fisicamente e il cui cervello sembra bloccarsi per lo stress di un esame, per esempio. Anche in questo caso una potenza 30 CH è utile.

Arnica: Uno dei più grandi supporti nella medicina omeopatica; è inutile per ammaccature, cadute di ogni tipo di trauma, dato che promuove guarigione, ma è anche molto utile in potenze alte per esaurimento emozionale o fisico. Per esempio per la madre con un neonato molto irritabile che tiene svegli la notte, forse per i denti, oppure per la persona che è esaurita causa accudimento a qualche parente cronico. Se si usa arnica per questa ragione, bisognerebbe dare arnica 10M una sola volta alla settimana

fonte: http://www.britishhomeopathic.org/charity/how-we-can-help/articles/conditions/s/stress-2/

traduzione e sintesi: Critina Bassi per www.thelivingspirits.net

 aura-biorezonanta-inainte 

La Mente Lineare e la Medicina della Consapevolezza dell'Inconscio

 

Our website is protected by DMC Firewall!