Neurotrasmettitori GABA e Glutammato: devono essere in equilibrio, per la salute di nervi e mente

   gaba glutam balance

 Nel seguito la seconda parte, sintetizzata,  della traduzione di un interessante articolo sulla importanza dei neurotrasmettitori (qui la prima parte). E’ in questi anni, grazie all'utilizzo della qxci-scio,  che mi sono resa conto del loro importante ruolo. Nei trattamenti di riequilibrio energetico, è infatti anche possibile, tra le varie opzioni, riequilibrare energeticamente (non stiamo parlando di sostanza fisica) i neurotrasmettitori e osservare il valore di risonanza che il soggetto mostra in relazione ad essi. 

-----------------------------------------------

Quando GABA è basso, il glutammato è alto e viceversa. Dunque per  aumentare GABA, non serve solo elevarlo, bisogna infatti anche fare mente locale sulla riduzione dell'eccesso di glutammato.

L'obiettivo è raggiungere un equilibrio tra i due.

Si potrebbe credere che il glutammato sia l’acceleratore e GABA i freni, quindi sono importanti entrambi

Il glutammato (anche definito acido glutammico) in realtà è il precursore dell’acido gamma-amminobutirrico ed ogni eccesso vieni automaticamente convertito in GABA. Questo è il modo in cui mantiene l’equilibrio. Quando i livelli di glutammato cominciano a formarsi in modo troppo elevato, esso viene convertito in GABA, per calmare le acque…

Tuttavia, il corpo a volte non può regolare il glutammato in modo appropriato e questo per una serie di ragioni che vedremo nel seguito; in questi casi il glutammato può formarsi a livelli eccessivi

E’ necessario un enzima che si chiama acido glutammico decarbossilasi (GAD - glutamic acid decarboxylase) perché il glutammato si converta in GABA, ma ci sono molti fattori che possono interferire con questo enzima ed impedire il processo di conversione. Mi consegue una formazione elevata di glutammato e una formazione inibita, invece, di GABA. Ci potrebbe essere un ritardo nel tempo di risposta oppure può essere disturbata la capacità di conversione.

Si crede che i problemi con l’enzima GAD, siano la causa primaria dell’eccesso glutammato

Per esempio, il virus della rosolia, chi si trova nella vaccinazione MMR, può diminuire dei 50%, l’attività del GAD 

Ecco perché alcuni bambini iniziano a manifestare alcuni dei sintomi di autismo immediatamente dopo la vaccinazione: come abbiamo precedentemente citato, GABA è fondamentale per il linguaggio e la funzione cerebrale

Altre infezioni croniche virali interferiscono con l’enzima GAD ed alcuni microbi come lo streptococco fioriscono in un ambiente ricco di glutammato quindi molti bambini con autismo e pandas (disordine neuropsichiatrico autoimmune pediatrico, associato con lo streptococco beta-emolitico del gruppo A- fonte) si trascinano costantemente una infezione di strep. 

(…) la  sintesi del GABA, inoltre, dipende dal ciclo di Krebs (ciclo metabolico di importanza fondamentale in tutte le cellule che utilizzano ossigeno nel processo della respirazione cellulare), quindi è vitale che il sistema funzioni in modo adeguato per avere sufficienti livelli.

Il ciclo di Krebs può essere ostacolato per varie ragioni, come carenze delle vitamine B, presenza di metalli pesanti e tossine da batteri e Candida

nEurAL BALANCE

L’enzima GAD viene generato dal pancreas, quindi se ci sono dei problemi in questo organo la produzione di questo enzima può essere ostacolata.

Le persone che hanno diabete di tipo 1, producono anticorpi contro l’enzima GAD, che possono ostacolare il suo tempo di risposta o la sua abilità a convertire. Anche il piombo interferisce con l’attività di GAD. Alcune sostanze come l’allilglicina  (un derivato della glicina) sono potenti inibitori GAD

Anche la B6 serve come co-fattore insieme a GAD per convertire il glutammato  in GABA, quindi se i livelli di B6 non sono sufficienti, la conversione non avviene.La maggior parte della popolazione [americana] è carente di vit B6

In aggiunta, i ricettori di glutammato trattengono, nella cellula, altre sostanze eccitatorie, oltre al glutammato. Eccole: 

▪ Aspartato (can also be converted into glutamate)

▪ Aspartame

▪ Acido aspartico

▪ Glutammato

▪ acido glutammico

▪ Glutamine

▪ glutammato monosodico (MSG)

▪ Cisteina (ma non la n-acetilcisteina , tuttavia contiene zolfo e troppo zolfo puo’ essere anche controproducente,quindi va usato con attenzione)

▪ omocisteina

Ognuna di queste, perciò, può legarsi con i ricettori di glutammato e produrre stimolazione eccessiva; cio’ contribuisce  allo squilibrio nel GABA e glutammato all'ampia gamma di sintomi che di conseguenza sono generati

Tanti più recettori di glutammato avete, tanto piu’ sostanze eccitatore saranno trattenute.

Per complicare ulteriormente le cose, il glutammato ha la capacità di legarsi con sei altri ricettori nel cervello, come il ricettore NMDA, che aiuta a fornire calcio alla cellula e svolge un ruolo vitale nella funzione della memoria. Il calcio viene usato dal glutammato come agente per infliggere danno alla cellula.

Quindi se c'è un eccesso di calcio nel corpo, per qualsiasi ragione, anche questo contribuirà allo squilibrio GABA-glutammato.

Glutammato e calcio insieme, sono la causa di costanti scariche di neuroni, che scatenano il rilascio di mediatori infiammatori, cosa che porta a più afflusso di calcio.

Diventa così un circolo vizioso, che porta alle infiammazioni neuronali e alla morte della cellula. Il glutammato è stato descritto come il fucile, mentre il calcio come il proiettile, dice il Dr. Mark Neveu, un ex presidente della National Foundation of Alternative Medicine. 

(…) Il magnesio aiuta a regolare i livelli di calcio così come lo zinco. Tuttavia maggiori dosi di zinco (piu’ di 40 mg al giorno) possono anche attivare il rilascio di glutammato, attraverso ricercatori di glutammato non NMDA . Quindi con lo zinco è meglio fare attenzione.

Tuttavia, se il calcio è eccessivamente alto, si possono usare altre erbe o integratori, per abbassarlo. Per esempio il litio orotato, la Boswelia o l’assenzio

Il litio, come il boro o lo iodio, può essere di aiuto per abbassare il glutammato. Se il calcio è troppo alto, dovrebbe esserne ridotta o limitata la sua assunzione attraverso il cibo.  

Il magnesio è anche in grado di legare e attivare i ricettori GABA

Se si hanno bassi livelli di calcio, il Dr. Amy Yasko raccomanda di usare camomilla o ortica per  innalzarli, piuttosto che integrazione con del calcio stesso, nel caso stessimo trattando qualcuno che ha uno squilibrio in Gaba e glutammato.

Anche le vitamine  K e D, sarebbero importanti. Se si usa integrazione di calcio, questa dovrebbe essere accompagnata da magnesio, entrambi nella forma citrata, che aiuterà a controllare l'attività eccitotossica. 

(…) L’amminoacido taurina aumenta l’enzima GAD e di conseguenza i livelli GABA (…) e può legarsi  direttamente ai ricettori GABA e quindi aiutare a dare equilibrio naturalmente.

Maggiori livelli di un qualsiasi neurotrasmettitore inibitorio, aiutano ad abbassare alti livelli di un qualsiasi neurotrasmettitore eccitatore.

La taurina si trova ad alti livelli nel cervello e nel tessuto cardiaco, indicando così quanto è importante in queste aree. La taurina si trova molto abbondantemente nel pesce e frutti i mare e nelle proteine animali, 

Se siete carenti di taurina, l’enzima GAD potrebbe essere altrettanto basso, quindi integrare con taurina puo’ servire per gestire GABA e per l’equilibrio del glutammato e proteggere dalla morte neuronale.

I Segreti della Serotonina

Anche la Serotonina, un altro neurotrasmettitore inibitorio vitale, è necessaria per far funzionare bene il GABA. Se la persona è carente di serotonina, anche se ci sono sufficienti livelli di GABA, questo può non essere in grado di attuare adeguatamente i suoi effetti inibitori.

(…) Inoltre, una adeguata trasmissione di tutti i neurotrasmettitori, non può avvenire senza opportune quantità di grasso  e molti non ne consumano abbastanza nella loro dieta. In aggiunta, molti cibi e sostanze come zucchero, cereali integrali, cibi ricchi di amido, caffeina, cioccolato, dolcificanti artificiali e coloranti e conservanti, possono impoverire i livelli di GABA o bloccarne la trasmissione, quindi sarebbe meglio rimuoverli dalla propria dieta.

(…) Anche le tossine ambientali, come pesticidi, erbicidi, inquinamento atmosferico , metalli pesanti e sostanze chimiche di uso quotidiano (detersivi, cosmetici , profumi, cologne,purificatori di aria, ammorbidenti) impoveriscono e bloccano la nomale produzione e funzione dei neurotrasmettitori

Secondo il Dr. Datis Kharazzian, esperto del cervello, se ci sono delle conseguenze con il GABA (positive o negative), significa  che la persona soffre di malassorbimento intestinale (leaky gut). Il GABA è una grossa molecola,  che non dovrebbe essere in grado di attraversare la barriera sanguigna cerebrale; se accade significa che questa barriera è compromessa  a causa del leaky gut. 

Le tossine create dalla Candida, possono stimolare  impennate nella produzione di glutammato .

Molte altre tossine possono produrre questo picco nella attività del glutammato, per esempio: muffe, batteri, Lyme e solventi organici

(…) è importante notare anche che molti dei sintomi della Candida possono essere causati da un eccesso di glutammato che ha una profonda relazione con l’insulina. 

(…) Non mangiare cibi che fanno impennare l’insulina  e tenere stabili i livelli di zucchero nel sangue sono un elemento vitale per tenere in equilibrio GABA e glutammato. Allo stesso tempo, per tenere in equilibrio il glutammato, sarebbe vitale anche per mantenere sani i livelli di insulina, fattore importante se si sta cercando di perdere peso, se c’è una resistenza alla insulina, diabete di tipo 2, fame compulsiva, obesità etc.

(…) Ci sono molte medicine che prendono di mira i ricettori GABA . Per esempio Xanax e Valium, tra i vari. Queste medicine sembrano simili all’acido gamma aminobutirrico  quindi possono adattarsi ai ricettori GABA, che li stimola artificialmente senza pero’ che aumentino la loro produzione 

(…) Ogni volta che viene usata una sostanza chimica per stimolare artificialmente un neurotrasmettitore,il cervello risponde  riducendo la produzione o la modalità di risposta, cosa che produce piu’ impoverimento del neurotrasmettitore, in questo caso il GABA.

Quindi ogni medicina che prenda di mira i ricettori GABA o manipoli GABA o glutammato, inibirà la nostra capacità di acquisire e mantenere equilibrio.

Alcuni hanno una predisposizione genetica nell'avere più ricettori di glutammato, che altri. Tanti piu’ ricettori di glutammato avete, tanto piu’ ne prendete. In questo caso come essere qualcuno che tende sempre verso una eccessiva attività di glutammato ed avrà bisogno di impegnarsi a monitorare per tutta la vita e fare mantenimento, per evitare  iperstimolazione, morte cellulare e sintomi neurologici.

Come per tutti i neurotrasmettitori è importante avere un sonno adeguato, la privazione di sonno fa si che i neuroni  perdano sensibilità verso i neurotrasmettitori, bloccandone cosi la comunicazione

Fonte:  http://www.holistichelp.net/blog/how-to-increase-gaba-and-balance-glutamate/

traduzione e sintesi Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

Vedi anche:

Neurotrasmettitori Glutammato e GABA: fondamentali per la salute fisica, mentale e spirituale

QXCI-SCIO e il riequilibrio energetico dei neurotrasmettitori. Quale, quello che ti serve di piu'?

Le preziose 13 vitamine essenziali, lipo- e idrosolubiliLe preziose 13 vitamine essenziali, lipo- e idrosolubili

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd