Neurotrasmettitori Glutammato e GABA: fondamentali per la salute fisica, mentale e spirituale

 glutamate gaba balance2


Nel seguito la prima parte della mia traduzione di un lungo articolo, molto interessante, che aiuta a conoscere e comprendere l‘importanza dei neurotrasmettitori per la nostra salute generale nonché degli stati psico-spirituali. 
Nei miei trattamenti con la qxci-scio pongo sempre attenzione ad un programma di riequilibrio che riguarda appunto i neurotrasmettitori.

——————————— 

I neurotrasmettitori GABA e glutammato hanno una relazione complessa e interconnessa, percio’ non è possibile parlare dell’uno senza parlare anche dell’altro. Entrambi sono due importanti neurotrasmettitori che hanno un impatto profondo su molti aspetti nella nostra salute fisica, mentale spirituale. Il primo è un inibitore ed il secondo un eccitatore.
I neurotrasmettitori eccitatori stimolano le cellule cerebrali, mentre quelli inibitori ne riducono la stimolazione.

Come per tutti i neurotrasmettitori, l’eccesso o la carenza di uno dei due, crea problemi. Quando tutto funziona a dovere, si mantengono in equilibrio. Ci sono tuttavia molti fattori che possono alterare questo equilibrio delicato e quindi portare come risultato ad avere troppo glutammato e non abbastanza GABA, cosa che può creare grave danno alla salute fisica e mentale.

Cosa è il glutammato?

Il glutammato è uno dei nostri primari neurotrasmettitori eccitatori, che ha molti ruoli importanti, come quello di stimolare le cellule cerebrali, così da consentirci di parlare, pensare, processare informazioni, impararne di nuove, portare attenzione e archiviare informazioni a lunga e breve memoria.

E’ un dato che gli studi indichino che tanti più ricettori di glutammato abbiamo, tanto più intelligenti siamo. Alti livelli di ricettori di glutammato, vengono messi in relazione ad abilità superiori nell'apprendimento e nella memoria. Purtroppo, sono anche messi in relazione all'aumento di rischio di infarto ed epilessia. 

Sebbene il glutammato sia uno dei più importanti neurotrasmettitori che si trovano nel cervello, esso esiste in piccole concentrazioni. Se il livello di concentrazione cresce, allora i neuroni si eccitano troppo. Il Glutammato, quando è in eccesso,  diventa così una eccitotossina, il che significa che iperstimola le cellule cerebrali e i nervi e le conseguenze  sono infiammazione neurologica e morte cellulare.

Un eccesso di glutammato è il primo fattore che contribuisce ad una ampia varietà di disturbi neurologici, come l’autismo, la schizofrenia da Parkinson, l’emicrania, la sindrome delle gambe senza riposo, la fibromialgia, , la sclerosi multipla, l’epilessia, per citarne alcune… come la fibrillazione atriale, l’insonnia, l’enuresi, l’iperattività, i disturbi bipolari, l’ansia ed un aumentato rischio di infarto. 

Troppo glutammato può anche aumentare gli eosinofili (un tipo particolare di globuli bianchi) e le conseguenze sono infiammazione, danno ai vasi sanguigni - cosa che genera emicranie ed irregolarità nella pressione arteriosa - danno ad altre aeree del cervello come l’ipotalamo, i neuroni dell’ippocampo e quelli di Purkinje  che hanno ripercussioni sul linguaggio e il parlare.

Il mercurio nel corpo diventa più tossico in presenza di alti livelli di glutammato. Un eccesso di glutammato fra anche proliferare meglio le cellule cancerogene ed aumenta la crescita del tumore e la sua sopravvivenza

Elevati livelli di glutammato fanno si che il cervello rilasci i suoi oppioidi naturali (endorfina/encefalina), per poter proteggere il cervello da danni; tutto cio’ puo’ produrre  un senso carenza di spazio ed eventualmente anche contribuire ad un impoverimento dei propri oppioidi naturali e dei livelli di glutatione, che è vitale per la disintossicazione, per controllare l'infiammazione e la salute dell’intestino.

Neuro Transmitter Seratonin

In aggiunta il glutatione è di aiuto anche nel proteggere i neuroni da eventuali danni, quindi quando si impoverisce non è più disponibile a fare il suo lavoro e questo fa si che ci sia più morte cellulare

Alti livelli di glutammato possono anche aumentare la sopravvivenza di microbi ostili che si trovano nell'intestino e contribuire a problemi come eccesso di acidità e bruciore di stomaco.

Troppo glutammato, può portare anche a troppa acetilcolina e troppa acetilcolina ha un effetto stimolante e mette la persona in uno stato perpetuo di stress al sistema nervoso simpatico, con alti  livelli di ansia, paura, insonnia, irrequietezza, nervosismo etc.

Glutatione 250  Neuro Nutrients  Amino Relax - Capsule Vegetali

Cosa è GABA?

GABA, l’abbreviazione per acido gamma-amminobutirrico, è il neurotrasmettitore inibitore primario. Il suo ruolo principale è di calmare il cervello, far rallentare e rilassare. Uno dei suoi modi per farlo è di far aumentare le onde alpha. E’ vitale anche nel linguaggio e nella parola. GABA è cio’ che fa mettere una pausa o dello spazio tra le parole, quando la persona parla. 

Il cervello lo usa per sostenere la integrazione sensoriale. Senza una adeguata produzione di GABA, la nostra conversazione sarebbe fatta solo di frasi senza interruzione, di una perdita di linguaggio, di biascicamento ed avremmo problemi nella comprensione del linguaggio stesso.

Il tratto  gastrointestinale, è stracolmo di ricettori GABA, fattore importantissimo per la contrazione dell’intestino. Livelli insufficienti in questo neurotrasmettitore, possono provocare dolori addominali, costipazione, blocco del transito. Questo neurotrasmettitore sostiene anche sani livelli di IgA (anticorpi che proteggono, da dannosi invasori, l’intestino  e altri rivestimenti di mucose). Questo significa che contribuisce alla salute del sistema immunitario

Insufficienti livelli di GABA portalo a nervosismo, ansia, disturbi da panico, comportamento aggressivo, diminuzione di contatto visivo e comportamento antisociale, deficit di attenzione, problemi di messa a fuoco (come osservato in bambini autistici quando entrambi gli occhi sono concentrati verso l'interno del naso o vanno avanti e indietro in modo orizzontale o verticale), sindromi croniche di dolori e molto altro ancora.

Può anche contribuire al reflusso gastroesofageo, dato che è necessario per regolare la parte inferiore dell’esofago.

Bassi livelli di GABA giocano ruolo vitale nell’alcolismo, nelle dipendenze da droghe, nel bisogno spasmodico di zucchero e carboidrati dato che queste sostanze temporaneamente e artificialmente aumentano il GABA, percio’ il soggetto ne viene inconsciamente attratto; tuttavia queste sostanze impoveriscono i neurotrasmettitori e quindi mantengono il problema.

GABA si trova infatti in tutte le aree del cervello ma l'ipotalamo contiene un livello molto alto di ricettori GABA . Ne consegue che è vitale per le sue molte funzioni come regolare il sonno, la temperatura corporea, l’appetito, la sete, il desiderio l'eccitazione sessuale, l'azione sulla pituitaria, sull’asse HPA (ipotalamo-pituitaria-surrenali) e il sistema nervoso autonomo

Il ruolo primario dell'ipotalamo è mantenere l'omeostasi in tutto il corpo e senza la produzione di sufficienti GABA tutto questo non accadrebbe

Come tutti i neurotrasmettitori, il GABA e il glutammato giocano un ruolo vitale nella regolazione del sistema nervoso autonomo (il sistema di risposta allo stress), mantenendo equilibrio tra i sistemi nervosi simpatico e parasimpatico.

Se ci sono troppi neurotrasmettitori eccitatori, siamo nella modalità del sistema nervoso simpatico e se non ce ne sono abbastanza di inibitori non siamo in grado di tornare alla modalità parasimpatica.

Così, l'impoverimento di neurotrasmettitori GABA può essere un fattore massimamente importante in tutti i tipi di disturbi al sistema nervoso autonomo, come sindrome della fatica (ghiandole surrenali), insonnia, sensibilità alle sostanze chimiche, fatica cronica, attacchi di panico etc. Mantenere perciò dei livelli sufficienti diventa fondamentale per riprendersi da queste condizioni.

  • fine prima parte

Fonte:  http://www.holistichelp.net/blog/how-to-increase-gaba-and-balance-glutamate/

traduzione Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

cure per parkinson scoperto meccanismo dopamina 

QXCI-SCIO e il riequilibrio energetico dei neurotrasmettitori. Quale, quello che ti serve di piu'?

 

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd