03252017Sat
Last updateMon, 03 Apr 2017 12am

facebook

I mondi paralleli esistono: anche gli esperti confermano

Flickr-parallel-universe-jurvetson-300x246

Come ripetutamente proposto da David Icke in questi anni, esistono piu’ mondi, siamo in un multi universo (ecco perché “tutte le possibilità”). Ricordo anche una citazione, ora ancor piu’ chiara, di un veggente americano del secolo scorso, Edgar Cayce che disse: “la terra è solo un atomo nell’universo dei mondi” .

Nel seguito un articolo mainstream che parla di questo tema: anche “dalla scienza “ sta alzandosi questa voce.

Un crescente numero di cosmologi, è concorde con Greene: noi siamo uno dei tanti universi ed almeno uno di questi  altri mondi è vicino a noi, forse distante solo un millimetro. Non possiamo vederlo, perché esso esiste in un tipo di spazio, diverso dalle 4 dimensioni della nostra quotidiana realtà.

Max Tegmark, del MIT,crede che questo modello del multiverso, di “molti universi”  , sia radicato nella fisica moderna  e sarà probabilmente testabile, predittivo e confutabile . “Non è fantascienza. E’ scienza reale”.

Secondo i progressi della la ricerca al CERN, al Large Hadron Collider, gli scienziati parlano sempre piu’  di una “nuova fisica”  all’orizzonte, che promette di aiutare i ricercatori a comprendere di piu’, cio’ che è ignoto nell’universo.

Questo nuovo approccio include una maggiore comprensione della energia oscura, una forza misteriosa che alcuni pensatori pionieri credono stia ad indicare che un “universo –sorella”  si aggiri nelle nostre vicinanze   

I cosmologi stanno osservando strani avvenimenti , come la galassia Andromeda , lontana da noi 2,2 milioni di anni luce che si sta dirigendo verso la Via Lattea a 200,000 mph. Questo fenomeno logicamente avrebbe senso, se la gravità che fuoriesce da un universo invisibile, stesse attraendo le due galassie.

Dei ricercatori al telescopio spaziale WMAP , hanno di recente scoperto una forza 10.000 volte maggiore della Via Lattea, che credono possa offrire una poderosa evidenza che ci sia in zona un universo parallelo

In un altro tentativo di ricerca di mondi paralleli, la NASA installò l’Alpha Magnetic Spectrometer-2, all’ ISS, per registrare dati che potessero provare l’esistenza  di altri universi, alcuni dei quali potrebbero persino essere fatti di antimateria.  

Poter dipanare questo mistero cosmico, è qualcosa che ha attratto interesse mondiale. Il progetto attinge sostegno dalla piu’ parte dei Paesi EU, oltre a Taiwan, Cina, Russia e USA.

Potremmo mai visitare un altro universo? In una recente intervista alla  PBS Riddles of the Universe, [Enigmi dell’universo] il cosmologo Americano Clifford Johnson, ha detto che andava bene secondo lui, discutere di questo in un contesto di fantascienza, ma che si tratta di qualcosa che anche gli scienziati possono indagare.

Alcuni lasciano intuire che la roba di cui siamo fatti – la materia e le nostre  forze di gravità e magnetismo– sono gli elementi che ci incollano a questo universo e chenon ci permettono di lasciare le nostre 4 dimensioni; di andare avanti e indietro, sopra e sotto, da sinistra a destra.

Un altro universo forse esiste vicinissimo, ma per poterlo osservare e comunicare con esso, dobbiamo prima comprendere le sue diverse dimensioni . Potremmo raffigurarcele come “ nuovi tipi di strade laterali”

In ogni caso, la gravità pare pervada tutti gli universi ed un giorno potrebbe essere possibile comunicare con altri universi, attraverso una qualche futuristica manipolazione gravitazionale

Come potremmo sentirci alla scoperta di un mondo parallelo?Johnson dice: "Puo’ farmi sentire meno unica come persona oppure farmi sentire grato, perchè molto cose che non ho trovato il tempo di fare, forse vengono fatte da una copia di me da qualche altra parte!”  

Greene aggiunge che alcuni universi potrebbero essere indistinguibili, altri potrebbero contenere variazioni di tutti noi, dove esistiamo ma con famiglie storie e carriere  diverse. In altri ancora  la realtà potrebbe essere cosi radicalmente diversa dalla nostra, da essere irriconoscibile.

La predizione degli esperti è che nei prossimi decenni, con il progresso della intelligenza che avanza in modo esponenziale,  questo concetto “fuori dalle righe” un giorno sarà fatto certo e provato. Immaginate di visitare un’altra Terra dove un altro voi stesso, vive una vita piu’ appagante della vostra,  e potreste… contrattare i luoghi, se siete d’accordo.

Questo solleva la domanda: "Che potrebbe succedere se i nostri “sè paralleli si incontrassero? Metteremo insieme le nostre differenze per essere degli esseri umani migliori o entreremo in competizione?”

Quando potrebbe essere possibile collegare gli universi paralleli? Con un po’ di buona fortuna, alcuni esperti dicono che questa impresa incredibile potrebbe essere fatta fra 10 anni; altri meno entusiasti dicono che le tecnologie necessarie perché questo accada, ci saranno solo fra 50-100 anni. Restate collegati…

By Dick Pelletier, su http://ieet.org/index.php/IEET/more/pelletier20131227
traduzione Cristina Bassi

 

Da un articolo del 2007 di Epoch Times Argentina Staff, 
by Leonardo Vintiñi-  Mar 01, 2007- trad. Cristina Bassi

 

Dimensioni Multiple:Superstringhe e Mondi Paralleli

 

Ogni minuto, milioni di particelle che provengono dal sole passano attraverso i nostri corpi -  e la loro traiettoria continua, passando attraverso il pianeta. E’ come se la “materia” non esistesse per loro. Stiamo parlando, ovviamente, dei neutrini: le particelle “senza massa”.  

Queste particelle in  miniatura ( studi recenti hanno rivelato che possiedono una massa) sono le particelle subatomiche più difficili da studiare per i moderni fisici, soprattutto perché non si “scontrano” con strutture atomiche nei loro viaggi per chissà dove. Data la loro piccola misura, passano attraverso tutto, come fossero fantasmi.

Grazie ad alcuni neutrini che sono stati osservati con strumenti di ultimissima generazione, (con speciali rivelatori situati al Polo Sud), la conferma dell’esistenza di più di tre dimensioni dello spazio potrebbe essere quasi una realtà. Questi laboratori, sepolti molte decine di metri sotto il ghiaccio antartico, possono rilevare le più piccole scintille che vengono prodotte quando un neutrino (trilioni dei quali ci bombardano ogni secondo) si infrange in un nucleo atomico dello strato di ghiaccio che costituisce le mura dell’impianto.

Analizzando questi studi, gli scienziati del laboratorio  hanno concluso che è molto probabile che la Teoria delle Super Stringhe (TS) abbia centrato il punto suggerendo che oltre al mondo composto da tre dimensioni nel quale viviamo adesso, ci siano 9, 10 o anche più dimensioni.

La domanda da un milione di dollari è: perché non possiamo percepire più di tre dimensioni nelle quali viviamo?

La risposta è semplice, ma allo stesso tempo, anche molto complessa da capire: le dimensioni extra alle quali si riferisce la TS sarebbero minuscole, più piccole del diametro di un atomo. Ma essendo incapaci di visualizzare mentalmente una quarta dimensione spaziale non c’è niente di cui allarmarsi.

Brian Greene, uno dei pionieri della TS, ha detto: “ Non ho mai conosciuto nessuno che potesse visualizzare più di tre dimensioni”, “è molto complicato quando la tua mente vive in un mondo che sembra avere tre dimensioni, ed è ben adattata a visualizzare quel mondo.

” Un altro punto di vista differente da quello della molteplicità dimensionale è studiato dagliscienziati della NASA. Usando modelli computerizzati hanno il compito di creare centinaia di possibili universi paralleli, come se fossero bolle. Secondo gli esperti, queste sfere (chiamate universi) potrebbero possedere un set di leggi fisiche simili a quelle del nostro universo, oppure potrebbero  adattarsi da sole usando un set completamente diverso.

Questo apre la classica, spaventosa possibilità che ogni persona ha molte “versioni” di sè stesso in ognuno di questi universi simili. E’ anche stato pensato che questi universi potessero essere connessi alcune volte ed altre separati, certe volte rendendo possibili viaggi tra loro. Comunque sia, la NASA sa che sta entrando in un difficile territorio, specialmente quando si tratta di stabilire quali di queste teorie siano reali ed altre immaginarie.

Secondo alcuni articoli pubblicati suThe Scientific American, al momento quattro teorie sui possibili multi- universi sono state proposte (anche chiamate multiversi):

Livello I o multiverso aperto: postula che il numero di possibili universi sia a seconda di quante bolle di un certo diametro possano esistere. Siccome il volume di ogni bolla è finito, porta alla conclusione che un determinato universo è ripetuto in tutte le sue possibili varianti.

Livello II o bolle: questi universi sarebbero separate l’un l’altro da dello spazio vuoto. Questo spazio vuoto si espanderebbe più velocemente di quanto sia  possibile viaggiarci dentro.  Avrebbero anche condizioni base differenti così  come diverse costanti fisiche fondamentali.

Livello III o l’interpretazione di molti mondi: in questi universi, ogni qualvolta che una funzione quantica collassa, l’universo si dispiega in tante versioni quanto sono necessarie a realizzare tutti i possibili risultati.

Livello IV o l’ultima teoria: universi con altre strutture matematiche che portano a differenze fondamentali nelle leggi fisiche.

fonte: http://en.epochtimes.com/news/7-3-1/52284.html


  • Piastre di Tesla

  • Piastra di Tesla 20 mm Ø

 

PIASTRE TESLA e pendenti

 
  csm teslaplatten faecher 01 e68c95b23c

offerte del mese!

 
Per riequilibrare, rienergizzare umani, animali, vegetali, sostanze
 

 

PIASTRA TESLA
20 mm Ø made in Germany
ottima per rivitalizzare cibi, bevande, acqua
scheda tesla 20mm
Le Piastre Tesla, TeslaVital® sono conduttrici di energia libera e armonizzano i livelli sottili del corpo umano

Iscriviti alla newsletter

* campi obbligatori
 
  • zapper Clark

  • zapper Beck

 Zapper Multiconnect Mega       
Star bene in modo naturale! made in Germany, creato secondo le direttive della dr.sa Clark. 
ZAPPER  dr BECK 

OFFERTE DEL MESE
Beck-Zapper-Pro

BIOTESTER e FRECCIA ORGONICA
rute    FRECCIA ORGONICA svitabile

Strumenti professionali di radiestesia made in Germany.

  • POWER TACHYON

POWER TACHYON 

klein-Tachyon-Power-Kugel
una sfera di materiale tachionico
per diffondere energia, benessere, vitalità

GENERATORE DI ARGENTO COLLOIDALE IONICO
ED ANCHE DI ZINCO E ORO COLLOIDALI
OFFERTA DEL MESE!

image001