02212017Tue
Last updateSun, 26 Feb 2017 12am

facebook

LHD al CERN: gli scienziati all'opera per fare un contatto con un universo parallelo

protons-colliding-at-LHC-Large-Hardon-Collider-267250
Questa settimana (articolo del 17.10.15) gli scienziati al CERN di Ginevra, sperano di fare un contatto con un universo parallelo, usando il Large Hadron Collider, il Grande Acceleratore di Particelle: dobbiamo esultare?

L'express.co.uk scrive entusiasta questa notizia. Purtroppo a me manca tutto l'apparato mentale della scienza e media mainstream per condividerne l'entusiasmo, ricordando soprattutto quella statua di Shiva danzante all'ingresso del CERN. Già già, una semplice allegoria, si dirà... Ottima ciliegina 'sto varco in un universo parallelo...tra le minacce di vaccini e di 3a Guerra Mondiale, aprire un varco in un altro universo: che sia la via di fuga da questo manicomio ? 
Nota sarcastica (nel presente pure questo potrebbe non essere chiaro) . Stiamo a vedere 

--------------------------------------

17 ottobre 2015, By Paul Baldwin

Eccoci In via di collisione: Il Large Hadron Collider (il grande acceleratore di particelle) - LHD, potrebbe scoprire un universo parallelo.

L'impresisonante complesso LHC ‘acceleratore atomico’ al CERN di Ginevra, Svizzera,sarà messo in moto ai suo massimi livelli di energia mai presentati, al fine di intercettare - o persino creare- buchi neri in miniatura. Se tutto questo avrà successo, sarà rivelato un nuovo universo, riscrivendo cosi non solo i libri di fisica, ma anche quelli di filosofia.

E' persino possibile che la gravità dal nostro universo  possa "filtrare"  in questo universo parallelo, dicono gli scienziati all LHC

L'esperimento di certo infiammerà i critici allarmisti dell'LHC,.molti dei quali hanno inizialmente messo in guardia sul fatto che il grande acceleratore di particelle potesse
come in un incantesimo porre fine del nostro universo, creando da sè un buco nero.   

Ma ad ora Ginevra è rimasta intatta e se ne sta comoda davanti all'orizzonte di questo evento. In effetti l'LHC ha avuto un gran successo spettacolare. Prima di tutto degli scienziati hanno dato prova dell'esisteza dell'elusivo bosone di Higgs ("la particella di Dio") - un elemento chiave costituente dell'universo - e sembra proprio sia sulla strada di "inchiodare" "la materia oscura" : una possibilità teorica ad ora impossibile da riscontrare, che si pensa costituisca la maggioranza della materia nell'universo.

L'esperimento della prossima settimana (ovvero questa, l'articolo è di sabato 17 ottobre ndt)  viene considerato qualcosa che cambierà le carte in tavola.

Large-Hadron-Collider-LHC-565315

Mir Faizal, uno dei fisici delle tre forti squadre che sono dietro l'esperimento, ha detto:

"Proprio come tanti fogli di carta paralleli , che sono oggetti bidimensionali (larghezza e lunghezza) possono esistere  nella terza dimensione (altezza), anche  universi paralleli  possono esistere in dimensoni maggiori" .

"La nostra predizione è che la gravità possa  andare a finire  in dimensioni extra e se accade, allora nel LHC si potranno produrre dei buchi neri in miniatura ".


"Normalmente quando la gente pensa al multiuniverso, pensa alla interpretazione dei molti mondi della fisica quantistica, dove tutte le possibilità vengono realizzate . Ma questo non puo' essere testato, quindi è una filosofia e non una scienza. 

"Questo non è cio' che noi intendiamo con universi paralleli. Cio' che intediamo è un universo reale in extra dimensioni.

 

"Se la gravità puo' fuoriuscire dal nostro universo e finire in dimensioni extra, un tale modello puo' essere testato, nel momento in cui  si intercettano mini buchi neri al LHC"

"Abbiamo calcolato l'energia alla quale ci aspettiamo di intercettare questi mini buchi neri, in ‘gravity's rainbow’  (arcobaleno della gravità)-  [una nuova teoria scientifica]

 

" Se effettivamente intercetteremo dei mini buchi neri a questa energia, allora sapremo che sia "l'arcobaleno della gravità", che le dimensioni extra, sono corrette".

Quando l' LHC sarà messo in moto , l'energia sarà misurata  in Tera elettroni di volts - un TeV è 1,000,000,000,000, o un trilione di Volts di elettroni 

Ad ora l'LHC ha cercato mini buchi neri a livelli di energia al di sotto del 5,3 TeV, ma l'ultimo studio ha detto che questo è troppo basso. Invece, il modello attuale predice  che buchi neri possano formare  livelli di energia ad almeno 9,5 TeV in sei dimensioni e 11,9 TeV in 10 dimensioni.


fonte:
http://www.express.co.uk/news/world/565315/Scientists-at-Large-Hadron-Collider-hope-to-make-contact-with-PARALLEL-UNIVERSE-in-days

traduzione Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

SI VEDA ANCHE:
Il Large Hadron Collider serve per aprire un portale verso un'altra dimensione?

 La Particella di Dio La Particella di Dio - DVD -
Ritratto di Massimo Corbucci, il fisico che ha trovato Dio guardando nell'abisso dell'atomo.
Oltre la Particella di Dio    Oltre la Particella di Dio

La fisica del XXI secolo


  • Piastre di Tesla

  • Piastra di Tesla 20 mm Ø

 

PIASTRE TESLA e pendenti

 
  csm teslaplatten faecher 01 e68c95b23c

offerte del mese!

 
Per riequilibrare, rienergizzare umani, animali, vegetali, sostanze
 

 

PIASTRA TESLA
20 mm Ø made in Germany
ottima per rivitalizzare cibi, bevande, acqua
scheda tesla 20mm
Le schede TESLA, sono conduttrici di energia libera e armonizzano i livelli sottili del corpo umano; 
cio' influisce in modo positivo sul corpo fisico e lo stato psichico.

Iscriviti alla newsletter

* campi obbligatori
 
  • zapper Clark

  • zapper Beck

ZAPPER automatico - metodo Clark - 

 

Zapper-Automatic-nach-DrHulda-Clark

Star bene in modo naturale! made in Germany, creato secondo le direttive della dr.sa Clark. 

ZAPPER  dr BECK 

OFFERTE DEL MESE
Beck-Zapper-Pro

BIOTESTER
rute

Strumenti professionali di radiestesia made in Germany.

  • POWER TACHYON

POWER TACHYON 

klein-Tachyon-Power-Kugel
una sfera di materiale tachionico
per diffondere energia, benessere, vitalità

GENERATORE DI ARGENTO COLLOIDALE IONICO
ED ANCHE DI ZINCO E ORO COLLOIDALI
OFFERTA DEL MESE!

image001