Big pharma Pericoli

Approvazione di emergenza in India del primo va*** al mondo a DNA plasmide, contro il COVID-19

Scritto da Cristina Bassi

L’articolo del 20 agosto 2021 di RT (Russian TV), che traduco nel seguito, riferisce che l’India ha approvato in via emergenziale, il primo va  ccci  no al mondo  a DNA  con materiale plasmide (…nella maggior parte dei batteri è presente anche una diversa tipologia di materiale genetico accessorio, denominato plasmide.) Dall’articolo apprendiamo tre fattori significativi…. : a) efficacia del 66,6% (!?) ; b) iniettato senza ago; c) iniezione di materiale genetico OGM

—————

Vaccini: Verità, Bugie e Controversie — Libro

Il regolatore dei farmaci indiano ha approvato un va cci no Covid-19 a tre dosi che usa la tecnologia del DNA plasmidico, sviluppata dalla casa farmaceutica indiana Zydus Cadila, dopo che le prove hanno indicato una efficacia del 66,6%.

Venerdì, l’Ente di Controllo Generale Farmaci Indiano ( Drug Controller General of India) ha dato il via libera al va cci no Covid-19 di Zydus Cadila. L’inoculazione, ora la sesta ad essere approvata in India, ha ricevuto l’autorizzazione d’uso di emergenza (EUA) per l’uso in adulti e bambini dai 12 anni in su.

Il produttore di farmaci generici, che ha richiesto l’autorizzazione per il suo va cci no a tre dosi a luglio, ha arruolato 28.000 volontari nella sua sperimentazione. I dati della sperimentazione in fase avanzata hanno suggerito che il vaccino è stato efficace al 66,6% nel prevenire la Covid-19 sintomatica.

Il va cci no, noto come ZyCoV-D, è il primo al mondo contro il Covid-19 che utilizza la tecnologia del DNA plasmidico. Funziona iniettando un plasmide geneticamente modificato che contiene la sequenza di DNA dell’agente patogeno.

Il va cci no di Cadila è stato sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Biotecnologia dell’India ed è la seconda iniezione fatta da azienda domestica, ad essere approvata per l’uso contro il Covid-19; la prima è Covaxin di Bharat Biotech.

evoluzione non autorizzata 122303

Iniettato senza aghi

Invece delle siringhe tradizionali, il va cci no viene somministrato usando un applicatore senza ago. Il sistema consegna la medicina nella profondità del tessuto intramuscolare e sottocutaneo senza aghi, il che può rivelarsi particolarmente utile in un mondo che compete per aghi e siringhe.

Cadila ha già iniziato a fare scorte del suo va cci no e spera di produrre da 100 a 120 milioni di dosi ogni anno, sufficienti per 40 milioni di persone, ha detto l’amministratore delegato della società a Reuters, in aprile.

Nonostante sia uno dei più grandi produttori di va cci ni al mondo, il programma di inoculazione Covid-19 dell’India è caduto nel vuoto a causa della carenza di va cci ni. Delhi ha spinto per ‘Atmanirbhar Bharat’, una frase hindi che si traduce approssimativamente come ‘India autosufficiente’, in una serie di campi, tra cui la tecnologia della difesa e i prodotti medici.

Il programma di va cci nazione doveva riflettere l’autosufficienza dell’India e la fiorente capacità di produzione nell’industria medica e farmaceutica. Poiché la variante Delta ha causato un’impennata di casi all’inizio del 2021, Delhi si è mossa per impedire l’esportazione di vaccini, reindirizzando le spedizioni per i bisogni indiani.

fonte: https://www.rt.com/news/532650-cadila-india-covid-plasmid-vaccine/

Il Dio Vaccino — Libro

Su PUBMED  al tema “va  cci  ni al DNA plasmide” troviamo quanto segue, che traduco:

“I va cci  ni a DNA sono considerati come va cci  ni di terza generazione. La tecnologia del DNA ricombinante gioca un ruolo importante nella produzione di va cci ni a DNA. Questi va cci  ni hanno lo scopo di aumentare l’inserimento e la traslazione del DNA nella cellula, attivare le cellule T CD4+ e migliorare l’induzione dei linfociti T citotossici e la produzione di anticorpi. I va cci  ni a DNA sono sicuri con pochi effetti collaterali negli esseri umani e negli animali.

La loro immunogenicità può essere migliorata con l’uso di adiuvanti adatti e sistemi di consegna (delivery) adeguati. Negli ultimi anni, sono state sviluppate strategie per aumentare l’efficacia dei va cci  ni a DNA attraverso l’elettroporazione, così come l’uso di citochine, vettori geneticamente modificati, liposomi e micro- o nanoparticelle.

Nell’ultimo decennio, sono stati fatti progressi significativi nel campo dell’immunizzazione del DNA. Strategie come l’uso di va cci  ni a DNA in combinazione con adiuvanti genetici e l’immunizzazione prime-boost aumentano la risposta protettiva e diminuiscono le dosi dei va cci  ni a DNA.

L’efficacia del va cci  no è influenzata dalla via di immunizzazione, con l’iniezione intracutanea del plasmide che si è rivelata più efficace dell’iniezione intramuscolare o sottocutanea anche a dosi inferiori.

I va cci  ni a DNA sono utili sia negli esseri umani che negli animali contro le malattie infettive, le allergie e persino il cancro. Questa revisione elabora lo stato attuale dell’immunizzazione a DNA in campo medico e veterinario”.

I Geni Manipolati di Adamo — Libro

Da EpochTimes.com  sul tema :

I plasmidi istruiscono le cellule umane a produrre mRNA, che a sua volta istruisce le cellule a produrre proteine che imitano la proteina spike del virus SARS-CoV-2. Le proteine appaiono sulla superficie delle cellule, suscitando una risposta immunitaria nel corpo, con l’obiettivo di insegnare al corpo come combattere il vero virus.

“Il vantaggio principale dei va cci ni a DNA è la loro capacità di stimolare sia il braccio umorale che quello cellulare del sistema immunitario adattativo”, ha detto l’azienda in un comunicato (pdf). “Sono una forma preziosa di immunoterapia antigene-specifica, poiché sono sicuri, stabili e possono essere prodotti facilmente”.

VEDI ANCHE:

Dr Cowan, dr Kaufman e dr.ssa Sally: dichiarazione su cosa è isolare un virus (e cosa invece non è stato fatto)

Dr Thomas Cowan:  il dogma centrale della genetica e del DNA. La scienza dell’mRNA.  Prima parte

Dr Thomas Cowan:  il dogma centrale della genetica e dei vacci xxni. 2a parte e domande