Societa’ orwelliana Inganni

Generazione di Snowflakes, fiocchi di neve: università USA alla ricerca di psicologi per assisterli

Scritto da Cristina Bassi

L’Università del Wisconsin-La Crosse a breve impiegherà degli psicologi per aiutare gli studenti (Snowflakes “fiocchi di neve”) a gestire problematiche come “microagressioni” e “incidenti di discriminazione”.

Il nuovo Counselor/Psicologo (Diversity and Inclusion Liaison) presterà servizi di counseling per gli studenti, ma tale posizione è molto speciale, dato che costui  dovrà “specialmente” trattare con “studenti delle popolazioni storicamente marginalizzate”

Il counselor infatti “ fornirà counseling professionale agli studenti della Università del  WL … con una priorità di lavoro verso studenti di colore”

Postato lunedi u.s., l’annuncio di ricerca lavoro  aggiunge che lo psicologo dovrà in  sostanza “ dare priorità in riferimento a bisogni di salute mentale degli studenti di colore” e lavorerà per aiutare questi studenti in consulenze di gruppo, individuali, di crisi e di coppia.

Il counselor aiuterà gli studenti a “gestire questioni che includono  (ma non si limitano solo a ) incidenti concernenti “affaticamento da battaglia razziale”, incidenti di discriminazione, microagressione e tra le sezioni  e sarà anche inviato a prestare servizio occasionalmente al Team della scuola relativamente a odio/discriminazione”

(…) La posizione da psicologo,  prevede oltre alle qualifiche standard (…) la conoscenza di “istanze multiculturali” ed “intersezionali”  ed anche la capacità di interagire  con persone prevenienti da “diversi campi  socio-economici, razziali/etnici, internazionali  e LGBTQ **

fonte: https://www.campusreform.org/?ID=10740#.WsoQz_6ursM.mailto
sintesi e traduzione: Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

PS:
se qualcuno si chiedesse cosa sia mai questa Q aggiunta all’acronimo piu’ noto LGBT, ecco cosa spiega il Cambridge disctionary:
LGBTQ meaning, definition, what is LGBTQ: abbreviation for lesbian, gay, bisexual, transgender, and queer (or questioning)”
Quindi “Q” = che si interroga su cosa è.

Nessun paese civile e democratico vorrebbe mai che se uno studente universitario ancora non avesse in chiaro quali cromosomi è destinato a servire, questi non possa usufrire di adeguata assistenza come candido snowflake, fiocco di neve.

Un mondo ricchissimo di sfumature e “diritti”  e “assistenze” , quello attuale in Occidente, cosi ben predetto da Orwell, insieme alla sua anticipazione di una NEOLINGUA.
C’è da chiedersi per altro: se i candidi snowflakes  fiocchi di neve arrivavano integri e sani all’età  universitaria dopo essere passati sotto le siringhe della scienza, perchè mai non dovrebbero meritarsi una qualificata assistenza psicologica per tutto il resto che potrebbe loro capitare?

VEDI ANCHE:

Trattamenti SCIO: una cliente adolescente racconta. “Non ho più paura del buio”
Articoli tradotti da Jon Rappoport, giornalista americano indipendente

Lascia un commento