Energia e frequenze di guarigione Nuovasalute

Guarire con le vibrazioni: un modo semplice per equilibrare mente e corpo

Scritto da Cristina Bassi

Secondo il dr. Richard Gerber, la medicina vibrazionale è “un punto di vista evolutivo  della salute e malattia che tiene conto di molte forme e frequenze di energia vibrante (come gli atomi)  che contribuiscono al multidimensionale sistema energetico umano”

La medicina vibrazionale si basa sul principio di guarigione che usa energia vivente, presente in qualcosa, come cristalli, piante, cibo, luce solare. Anche agopuntura, omeopatia e medicina del suono sono forme di medicina vibrazionale.

L'Arte di Curare con le Pietre — Libro

Su questo tema vorrei aggiungere qualche nota di esperienza personale: ho alcune pietre  perché da sempre sono attratta  e affascinata dalla loro bellezza in forma e colore. Conoscendo da anni il fatto che tutto è vibrazione (e risonanza), le ho usate e fatte usare su alcune parti del corpo o semplicemente addosso. Spesso come conseguenza, in particolare se esattamente quelle in risonanza con il proprio problema, le persone riportano modificazioni della pietra, che si rompe in due o si crepa o cambia colore. Ovvero c’è una interazione con la persona. Personalmente le ho viste persino “scoppiare” (rompersi con un piccolo scoppio), come fu il caso di una pesante punta di pirite
(ferro…) che cadendomi dalla tasca mentre ero in ginocchio sul pavimento per prendere un oggetto sotto un mobile, uscì … rompendosi in due.

TESLAPLATTEN SET

              Piastre Tesla TeslaVital®

Per questa ragione (lo scambio energetico con la persona, animale o oggetto) occorre poi rivitalizzare, rienergizzare le pietre o i cristalli; prima di avere le Piastre Tesla TeslaVital®, lo facevo mettendole sotto acqua corrente. Ora con le Piastre TeslaVital®  risparmio anche in risorsa idrica… e tempo, poichè basta metterle sopra le piastre per un paio di minuti, per rigenerarle e renderle di nuovo pronte per riequilibrare e armonizzare. (Le Piastre invece non assorbono alcuna energia e possono essere tranquillamente scambiate con altre e per altri oggetti)

I cristalli hanno una vibrazione molto alta, condensata nella forma di una roccia. Quando mettiamo un cristallo o una pietra sul corpo, le sue vibrazioni iniziano a mischiarsi sincronicamente con il campo bioenergetico della persona e a produrre un effetto benefico e guarente, che puo’ liberare e trasformare forme di energia emozionale (paura, rabbia, risentimento etc per esempio)

La guarigione vibrazionale con i cristalli viene ancora derisa, ma andrebbe ricordato che i cristalli vengono usati nei computer, nelle radio, nella tecnologia a fibra ottica, nelle carte di credito, nei laser: è incredibile la loro capacità di immagazzinare e trasmettere informazioni

Trasmettitore Orgonico by Vitalation®

 

Anche nel Trasmettitore di Energia Orgonica di VitaLation®, presentato su queste pagine esiste la possibilità di rafforzare l’effetto del trasmettitore, aggiungendo una provetta con del quarzo ialino appositamente preparato per essere inserito nel trasmettitore.

quarzo ialino  per utilizzo nel Trasmettitore Orgonico by VitaLation®

 

Persino il genio di Nikola Tesla disse che i cristalli sono di fatto esseri viventi
“In un cristallo abbiamo una chiara evidenza della esistenza di un principio di vita formativo ed anche se non possiamo comprendere la vita di un cristallo, esso resta comunque un essere vivente” (fonte)

Immagine prodotto

Set Completo Estratti Floreali  dr Di Leo

Uno strumento vibrazionale che è stato usato per secoli e che sta tornando in prima linea nella guarigione olistica, è quello delle essenze floreali.  Mentre gli olii essenziali sono estratti dalle piante e lavorano primariamente sul corpo fisico, le essenze floreali sono diverse: agiscono sul campo bioelettrico del corpo.

Analizzando una pianta, notiamo che a volte la corteccia, le foglie, gli steli o le radici sono delle “medicine” e possono darci molte sostanze nutritive di cui il nostro corpo ha bisogno, come ad esempio vitamine, aminoacidi, minerali etc. Ma il fiore, la floriterapia, non fornisce la stessa “medicina”…

Il Dr. Edward Bach , negli anni ’30, fu uno dei primi a riportare in auge la terapia con le essenze floreali: le usava unicamente sui pazienti e su se stesso ed abbandonò completamente il suo precedente lavoro come medico chirurgo e patologo. A quel tempo, si allontanò da Londra per andare in campagna a lavorare piu’ direttamente con i fiori.

Bambini Sani e Felici — Libro

Essenze Floreali Australiane per bambini

Cosa sono le essenze floreali e come lavorano?

Secondo la Flower Essence Society, le essenze floreali sono infusioni floreali (in acqua) di fiori che si riferiscono in modo specifico ad aspetti mentali ed emozionali della persona.

Come vengono fatte: Si raccolgono con delicatezza i fiori (con la corteccia o le foglie preferibilmente) e li si mettono in un vaso di cristallo di acqua purissima. Riempita di fiori questa boccia d’acqua pura, viene messa al sole per molte ore ed i raggi solari imprimono il campo bioelettrico del fiore nella struttura cristallina delle molecole di acqua.

Con la fotografia Kirlian, abbiamo prove che esistono campi bio-elettrici intorno ad organismi viventi. In aggiunta occorre ricordare che l’acqua ha memoria e pensiero. Sappiamo che possiamo imprimere in acqua informazioni e parole, grazie al lavoro che fu svolto Dr. Masaru Emoto.

La Risposta dell'Acqua — Libro

Il Dr. Shui Yin Lo, autore di The Biophysics Basis for Acupuncture and Health, ha avanzato l’ipotesi che i meridiani ed i loro punti agopuntura, siano costituiti da un mezzo polarizzato che il dr Lo dice essere simile ad acqua clusterizzata (water cluster). Quando i cluster sono allineati e stimolati in fila indiana, possono generare onde elettromagnetiche, campi elettromagnetici e /o onde sonore.

Si puo’ agire una stimolazione usando aghi di agopuntura, calore, suono o vibrazione della luce proveniente da una essenza floreale. Le onde che ne risulteranno viaggiano lungo il meridiano verso i vari organi e risuonano con ammassi clusterizzati simili, in un dato organo.

Secondo Deborah Craydon in Floral Acupuncture, dei test clinici hanno mostrato che  quando si usa la elettroagopuntura,  accadono delle reazioni biochimiche all’interno del corpo; questo supporta la validità della medicina vibrazionale.

In sostanza, la coscienza, o i codici di luce provenienti dai fiori, vengono impressi nell’acqua e poi consumati dalla persona.

Dato che i fiori lavorano sulla parte elettrica o vibrazionale dell’essere, sono rimedi completamente sicuri da usarsi anche con altre terapie in corso, incluse le farmacologiche poiché queste ultime lavorano sulla parte biochimica dell’essere (la materia densa).

Molti sono i medici e gli operatori olistici che credono sia bene usare erbe e fiori per la loro efficace sinergia nella guarigione


Quali effetti si hanno con I fiori?

Gli effetti variano da persona a persona, ma in genere portano ad un cambiamento di consapevolezza o comprensione della situazione.  Questi rimedi aiutano a vedere quali blocchi e difficoltà si trovano sotto la superficie e che ci impediscono di guarire una certa situazione.

Nella medicina olistica viene spesso detto che al di là di una problematica fisica, c’è una questione emotiva che ha bisogno di essere elaborate e risolta.

Cosi si esprimeva il dr Bach per descrivere gli effetti dei fiori:

“ L’azione delle essenze floreali, eleva la vibrazione dell’essere… essi curano inondano il corpo di bellissime vibrazioni di elevata natura, alla cui presenza è possibile che la malattia si dissolva come neve al sole”

Edward Bach - Raccolta — Libro

riferimenti:
https://upliftconnect.com/vibrational-medicine/?fbclid=IwAR0EfUHOIokIFBVmCLqYcG0zrMS-h9r7uIgTlOQdTp3qa4ClbLo-H0zXGf8

Lascia un commento