Societa’ orwelliana

Infowars: i media promuovono i diritti pedofili

sdkind-150x150
Scritto da Cristina Bassi

sdkind-150x150

 “Usando le stesse tattiche usate dagli attivisti per i diritti dei “gay”, i pedofili hanno cominciato a cercare un simile status discutendo sul fatto che il loro desiderio di bambini è un orientamento sessuale non diverso da quello degli omosessuali o eterosessuali”

“Usando le stesse tattiche usate dagli attivisti per i diritti dei “gay”, i pedofili hanno cominciato a cercare un simile status discutendo sul fatto che il loro desiderio di bambini è un orientamento sessuale non diverso da quello degli omosessuali o eterosessuali”

 

Questa “civiltà” presenta sempre piu’  temi da shock, di violenza sulla vita, di follia. Come questo tema sui “diritti dei pedofili”. E’ una “civiltà” malata, quella in cui stiamo transitando. L’individuo connesso con la Coscienza (o proteso verso di essa) non è abitudine, nemmeno “informazione culturale” . I poteri in essere (e che “in essere” non dovrebbero essere) reclutano leader che ne sono lontanissimi. Il politically correct modaiolo si occupa di …”idee di diritti e slogans” e ignora spesso la realtà nella carne e nell’anima. Destra e sinistra… marionette gestite dallo stesso unico filo, tuttavia la “sinistra” mi par sempre piu’ “sinistra”, depositaria di una sorta di “extra programmazione mentale” per essere migliore schiava dei controllori. Ignorandolo, molto spesso. Ma non è una giustificazione. Solo la Coscienza ci toglie dai guai, ci eleva di vibrazioni,  non rendendoci cosi accessibili alle manipolazioni del  “sistema di controllo” .

——————-

Kit Daniels
Prison Planet.com
September 21, 2015

I media “di sinistra”  ora stanno promuovendo “i diritti pedofili”  come prossimo movimento di “giustizia sociale”  e non è passato molto tempo da quando la Corte Suprema [USA] ha decretato in favore dei matrimoni tra lo stesso sesso.

Salon.com ha pubblicato un articolo di opinione autoprodotto da chi si descrive pedofilo e chiede agli Americani di “imparare ad accettare” i pedofili  ed essere “comprensivi e di sostegno” del loro orientamento sessuale.

“Dunque, per favore siate comprensivi e sostenetici ,” ha scritto il pedofilo Todd Nickerson  “E’ veramente tutto cio’ che vi chiediamo”.

Ha biasimato la  “preferenza sessuale” del suo cervello e allo stesso tempo dichiara di “non essere un mostro”.

“In sostanza, il vostro cervello sa cosa gli piace e non accettereà un no come risposta,” ha continuato Nickerson

“Per questa ragione, la domanda della natura relativamente alla preferenza sessuale è del tutto irrilevante : è tutt’altro che programmato..fino al punto in cui è cio’ che sai e questo ti da forza, non importa quanto tu voglia portarlo alla luce.”

“Poi si invischia con tutto il resto di cio’ che sei”

Numerosi commentatori politici hanno predetto che i pedofili avrebbero cercato di dirottare la decisione della Corte Suprema del 26 giugno sui matrimoni tra lo stesso sesso, per discutere sul fatto che anche loro stanno “soffrendo ” una discriminazione sul loro normale orientamento sessuale.

“Usando le stesse tattiche usate dagli attivisti per i diritti dei “gay” ,  i pedofili hanno cominciato a cercare un simile status discutendo sul fatto che il loro desiderio di bambini è un orientamento sessuale non diverso da quello degli omosessuali o eterosessuali ” ha scritto Jack Minor per la Northern Colorado Gazette.

foster-cps-child

Minor ha anche aggiuntro che  “gli psichiatri stanno ora iniziando a propugnare  una ridefinizione della pedofilia, nello stesso modo in cui fu ridefinita l’omosessualità molti anni fa.”

Questa tendenza è cominciata nel 1998 quando la American Psychiatric Association affermò che “ il potenziale negativo” del sesso di un adulto con i bambini era stato “troppo enfatizzato”,  e che la grande maggioranza sia delle donne che degli uomini  adulti, non riportavano effetti sessuali negativi da esperienze di abuso sessuale nella loro infanzia”  [ affermazione che pare una misura della totale follia, distruttività e decadenza di quella che ancora chiamiamo “civiltà”…ndt]

E nel maggio 2014 Margo Kaplan, una assistente professoressa di giurisprudenza  alla Rutgers University, già discusse in favore dei diritti civili per pedofili in un articolo di opinione pubblicato dal New York Times.

“Discutere a favore dei diritti  di gruppi che vengono equivocati e disprezzati, non è mai popolare, particolarmente quando sono collegati ad un danno reale, ma il fatto che la pedofilia sia cosi disprezzata, è precisamente la ragione per cui le nostre risposte ad essa, nella giustizia penale e nella salute mentale, sono state cosi controproducenti e  discordanti”  ha affermato.

Tradotto in modo semplice, la pedofilia sta emergendo come prossima rivoluzione “dei diritti sessuali”.

fonte: http://www.prisonplanet.com/media-promotes-pedophile-rights.html

traduzione Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

pedofilia

SVEGLITEVI A VEDERE IL MALE

La pedofilia è una epidemia globale, che coinvolge alcune delle persone piu’ famose sulla terra.
Almeno alcuni stanno cominciando a capirlo, alla luce delle rivelazioni.

Ma lo stesso vale anche per i sacrifici umani , il sacrificio dei bambini nel satanismo.  

Quell’Icke è matto? No.. sta solo dicendo la verità.
www.davidicke.com

VEDI ANCHE:

Dolphin Square, Londra: luogo di macabre orge pedofile di VIP politici

Il padre di Nicole Kidman trovato morto. Accuse di pedofilia, infanticidi e controllo mentale?

La biologia dei pedofili e la loro presenza ai vertici del potere

Pedofilia e mondi paralleli, ma sulla stessa terra…

Corone, satanisti…e parassiti

We heard them screaming’: US troops told to ignore Afghan soldiers abusing boys – report

Satanic Influences In Education By Norman Dodd:
Norman Dodd Revealing The Tax Exempt Foundation Agenda in 1980 – Radio Liberty Interview