Jon Rappoport Pericoli

Jon Rappoport sulla approvazione della FDA del va cci no CO VID Pfizer. Non solo follia, ma tirannia

Scritto da Cristina Bassi

Jon Rappoport è un giornalista investigativo indipendente,  americano (qui altri suoi articoli che ho tradotto su questo sito). Traduco nel seguito il suo post odierno, che commenta e analizza la notizia delle ultime ore che ha coperto mondo, oltre che di caos e nuovamente, anche di grande preoccupazione.

Vaccini: Verità, Bugie e Controversie — Libro

La pressione aumenta

La pressione aumenta. “Fai il va cci no”.

Molte persone stanno cercando un modo efficace per rifiutare il va cci no , il  COVID in situazioni in cui le iniezioni sono obbligatorie. Io sostengo pienamente questi sforzi.

Alcune persone credono di poter argomentare che la FDA non abbia effettivamente dato piena approvazione al va cci no della Pfizer il 23 agosto. Pertanto, queste persone possono rifiutare il va cci no  sulla base del fatto che è ancora sperimentale, il che significa che è stata concessa solo l’autorizzazione di emergenza.

Discuterò questa strategia pratica più avanti in questo articolo.

OK. Ci siamo.

Il primo documento della FDA a cui farò riferimento è “Comirnaty and Pfizer-BioNTech COVID-19 Va cci ne,” datato 23 agosto 2021. Il documento si apre con questa dichiarazione:

“Il 23 agosto 2021, la FDA ha approvato il primo va cci no COVID-19. Il va cci no è stato noto come Pfizer-BioNTech COVID-19 Va cci ne, e sarà ora commercializzato come Comirnaty, per la prevenzione della malattia COVID-19 in individui di 16 anni in sù. Il va cci no continua anche ad essere disponibile sotto l’autorizzazione per l’uso di emergenza (EUA), anche per gli individui dai 12 ai 15 anni di età e per la somministrazione di una terza dose in alcuni individui immunocompromessi”.

“La FDA ha approvato” significa approvazione completa. La FDA ha approvato completamente il va cci no COVID di Pfizer-BioNTech.

E questo va cci no “sarà ora commercializzato” come Comirnaty.

Sono lo stesso va ccino, dal punto di vista medico. Gli ingredienti sono gli stessi.

Il documento della FDA dice ANCHE che il va cci no continuerà ad essere disponibile sotto la precedente autorizzazione d’uso d’emergenza (EUA), per usi che non sono ancora completamente approvati. Per esempio, l’iniezione nei bambini di 12-15 anni, e come terza dose per certe persone immunocompromesse.

L’approvazione completa e lo stato EUA vanno insieme, fianco a fianco. Lo stato EUA copre gli usi del va cci no non coperti dall’approvazione completa.

Il resto di questo documento della FDA offre dei link. Uno dei link porta a un comunicato stampa della FDA, datato 23 agosto, intitolato “La FDA approva il primo va cci no COVID-19” (“FDA Approves First COVID-19 Vaccine.”).

Il comunicato afferma che:

“Oggi, la U.S. Food and Drug Administration ha approvato il primo va cci no
CO VID-19. Il va cci no era noto come Pfizer-BioNTech COVID-19, e sarà ora commercializzato come Comirnaty…”

“Per sostenere la decisione di approvazione della FDA di oggi, la FDA ha rivisto i dati aggiornati dello studio clinico che ha sostenuto l’EUA e ha incluso una più lunga durata del follow-up in una popolazione di studio clinico più grande.”

La FDA, in questo comunicato stampa, afferma nuovamente che il va cci no Pfizer è ora approvato, e fa una chiara distinzione tra la precedente EUA e questa nuova approvazione.

Poi, passiamo a una lettera, sempre datata 23 agosto, inviata dalla FDA a BioNTech Manufacturing GmbH e Pfizer Inc. La lettera è contrassegnata con “Approvazione BLA” (“BLA Approval.” ). BLA sta per “Biologics License Application”. Ecco le citazioni chiave:

“Si prega di fare riferimento alla vostra domanda come Biologics Licence (BLA) presentata e ricevuta il 18 maggio 2021, ai sensi della sezione 351(a) del Public Health Service Act (PHS Act) per il vaccino COVID-19, mRNA”.

“Stiamo rilasciando la licenza del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti n. 2229, alla BioNTech Manufacturing GmbH, Mainz, Germania…Con questa licenza, siete autorizzati a produrre il prodotto, COVID-19 Vaccino, mRNA…Potete etichettare il vostro prodotto con il nome proprietario, COMIRNATY…”

La FDA ha ufficialmente autorizzato questo vaccino. Questa è un’approvazione. Non è semplicemente una continuazione dell’autorizzazione all’uso di emergenza (EAU).

E ora veniamo a un altro documento chiave della FDA, una lettera inviata a Pfizer Inc. il 23 agosto 2021 (indirizzata alla signora Elisa Harkins). Essa menziona anche la piena licenza (approvazione) del vaccino:

“Il 23 agosto 2021, la FDA ha approvato la domanda di Biologis Licence (BLA) presentata da BioNTech Manufacturing GmbH per COMIRNATY (va cci no COVID-19, mRNA) per l’immunizzazione attiva per prevenire il COVID-19 causato dalla SARS-CoV-2 in individui dai 16 anni in sù.”

Questa lettera è un ulteriore riconoscimento che il va cci no è stato completamente approvato.

Pandemie Non Autorizzate — Libro


Il vecchio e il nuovo va cci no… 

Ora entriamo nelle fitte erbacce infestanti della lettera, durante una discussione su come l’Emergency Use Authorization continuerà ad essere usata. Il linguaggio è molto denso. Mi ci è voluto un po’ per separare i fili.

Per aiutarvi con quello che sto per districare, capiate che la FDA sta facendo una distinzione tra quello che potremmo chiamare il “vecchio va cci no Pfizer” e il “nuovo va cci no Pfizer”. Sono identici nei loro ingredienti. Sono lo stesso va cci no.

Ma alle fiale del “vecchio va cci no” è stata concessa l’autorizzazione d’emergenza (EUA) prima della licenza completa del 23 agosto della FDA per il va cci no; e le fiale del “nuovo va cci no” saranno certamente usate sotto licenza completa (approvazione).

Spaccare il capello in quattro? Sì. Ma per capire ciò che la FDA sta dicendo in questa lettera, bisogna afferrare la distinzione tra “il vecchio” e “il nuovo”.

Il “vecchio” va cci no è etichettato “va cci no Pfizer-BioNTech COVID-19“, e il “nuovo” è etichettato “COMIRNATY”. Di nuovo, sono esattamente lo stesso va cci no.

La lettera della FDA alla Pfizer (quella indirizzata alla signora Elisa Harkins) afferma che:

“Il 23 agosto 2021, avendo concluso che la revisione di questa EUA [Emergency Use Authorization per il va cci no] è appropriata per proteggere la salute pubblica o la sicurezza… La FDA sta ripubblicando la lettera di autorizzazione del 12 agosto 2021 nella sua interezza con le revisioni incorporate, per chiarire che l’EUA rimarrà in vigore per il va cci no COVID-19 di Pfizer-BioNTech, per le indicazioni e gli usi precedentemente autorizzati, e per autorizzare l’uso di COMIRNATY (va cci no COVID-19, mRNA) sotto questa EUA per alcuni usi che non sono inclusi nel BLA approvato. “

Il “vecchio va cci no” continuerà ad avere lo status di EUA: può essere iniettato in persone dai 12 anni in su, e può essere usato come terza dose per certi individui immunocompromessi.

Il “nuovo va cci no” – che ha l’approvazione completa della FDA – CONTINUA AD AVERE ANCHE LO STATUS EUA – e quindi anch’esso può essere iniettato in persone dai 12 anni in su, e usato come terza dose per certi individui immunocompromessi.

Strano? Sì. Il “nuovo” va cci no, completamente approvato, mantiene il suo precedente status EUA. È sia completamente approvato che certificato come prodotto sperimentale di emergenza.

Credo che il ragionamento della FDA vada in questo modo: l’agenzia vuole assicurarsi che le fiale con l’etichetta del “nuovo” va cci no completamente approvato possano essere iniettate in persone a cui non si applica l’approvazione completa – persone tra i 12 e i 15 anni, e certe persone immunocompromesse, come terza iniezione. In altre parole, persone coperte dallo status EUA.

Se continuate a leggere questa lettera della FDA, vedrete questo ragionamento spiegato.

In conclusione, e la mia conclusione: La FDA ha pienamente approvato il “nuovo va cci no” E ha anche mantenuto l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) per il “nuovo va cci no”. Entrambe le cose.

Stefano Montanari: Interviste sui Vaccini — Libro

———————————————————————————————————————————————————————————————

Come trovare una ragione valida per rifiutare   

Quindi cosa significa tutto questo per le persone che vogliono trovare una ragione valida per rifiutare il vaccino?

Per esempio, supponiamo che tu lavori per una grande azienda o un’agenzia governativa, e ti venga detto che devi fare l’iniezione. Tu dici:
“No, non farò l’iniezione, perché la FDA non l’ha mai approvata. È ancora una medicina sperimentale, perché ha solo lo status EUA“.

Credo che perderai. Ti verrà detto: “La FDA l’ha approvato”.

Supponiamo che tu abbia un approccio un po’ diverso. Dici:
Ho bisogno di vedere la fiala che contiene il vaccino che volete iniettarmi. È etichettato ‘vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19’ (il ‘vecchio’ vaccino) o ‘COMIRNATY’ (il ‘nuovo’ vaccino)?”

Il tuo capo dirà: “Che differenza fa? In entrambi i casi, è lo stesso vaccino”.

E tu dici: “Non legalmente parlando. Capisco che potrebbe volerci del tempo prima che arrivino le nuove spedizioni della COMIRNATY. Non farò l’iniezione Pfizer-BioNTech perché ha solo lo status di uso di emergenza, e quindi è una medicina sperimentale. Secondo la legge federale, ho il diritto di rifiutare una medicina sperimentale. Sto invocando questo diritto”.

Avrà le gambe?

Qui vi sto dando opinioni da non avvocato, che sia chiaro.

È possibile che questo approccio possa farti guadagnare tempo. Forse il tuo capo diventerà improvvisamente un po’ nervoso – ti dità che parlerà con i suoi avvocati della compagnia/agenzia e ti farà sapere.

O forse minaccia di licenziarti sul posto, e ti dice di assumere (e pagare a peso d’oro) un avvocato. Lo farai. Pensi che la sua argomentazione reggerà in tribunale? Io no. Forse mi sbaglio. Mi piacerebbe sbagliarmi su questo.

Forse il suo avvocato ti suggerirà altri approcci. Un’esenzione religiosa, per esempio. O, a seconda delle circostanze, un’esenzione medica.

Ma dopo aver letto i documenti della FDA che ho citato sopra, dico che se pensi che la FDA non abbia effettivamente approvato il va cci no, ti sbagli.

Questo paese, e altri paesi, si stanno dividendo in va cci nati e non. Le comunità si stanno dividendo. Le famiglie si stanno dividendo e fratturando. Non è un bel quadro.

Qui in America, siamo abituati a vivere la vita come al solito e a credere che la coercizione non arriverà alle nostre porte. Nonostante le chiusure e gli obblighi delle mascherine e la vasta distruzione finanziaria dell’anno scorso, molte persone pensano ancora che le cose vadano “bene”.

Questo non è vero.

La libertà non ha bisogno solo di sindacati e avvocati

Io sostengo tutti gli sforzi legali per mantenere la libertà di scelta. Sostengo i sindacati che stanno chiedendo di NON RENDERE OBBLIGATORI I VACCINI. Sostengo anche quei governatori che stanno difendendo i loro stati contro le restrizioni COVID e gli obblighi sui va cci ni. Le persone che criticano questi governatori perché non sono perfetti o sono parzialmente compromessi, stanno abbaiando all’albero sbagliato.

Abbiamo bisogno di tutto l’aiuto possibile.

Tuttavia, per quanto mi riguarda, mettere tutte le nostre uova nel paniere dei casi giudiziari, delle cause legali, dei sindacati e dei governatori è poco lungimirante, per non dire altro.

La libertà ha sempre bisogno di altro. La libertà ha bisogno di imprenditori coraggiosi che restino aperti e senza maschere, nonostante gli editti del governo. La libertà ha bisogno che i genitori continuino a presentarsi alle riunioni del consiglio scolastico, per chiedere la fine delle restrizioni e degli obblighi COVID.

Soprattutto, la libertà ha bisogno di patrioti, nel senso migliore della parola, per fare quello che la gente in Europa e in Australia sta facendo: uscire in strada in gran numero. Più e più volte.

Non a migliaia. Ma a milioni.

Per tutto il tempo necessario.

I nemici della libertà devono sentire il calore. Devono vedere che il popolo non può essere forzato oltre un certo punto.

Che ci piaccia o no, che lo sappiamo o no, sta arrivando il giorno in cui, non la minoranza, ma la maggioranza di noi saprà che stiamo vivendo sotto la tirannia.

Non solo la follia; la tirannia.

Lo sapremo in modi che sono innegabili.

Alcuni di noi lo sanno già.

Stiamo tutti vivendo una prova di fede. Ogni individuo. Qualsiasi sia la fede cha ha. Quanto è profonda questa fede? Quanto forte?

fonte: https://blog.nomorefakenews.com/2021/08/25/did-fda-really-approve-the-pfizer-covid-vaccine-wait-what/
traduzione: M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

SOURCES:

(rushed sources list; to be indexed)

https://www.fda.gov/emergency-preparedness-and-response/coronavirus-disease-2019-covid-19/comirnaty-and-pfizer-biontech-covid-19-vaccine

https://www.fda.gov/news-events/press-announcements/fda-approves-first-covid-19-vaccine

https://www.fda.gov/media/151710/download

https://www.fda.gov/media/150386/download

childrenshealthdefense.org/defender/mainstream-media-fda-approval-pfizer-vaccine/

https://www.federalregister.gov/documents/2020/03/17/2020-05484/declaration-under-the-public-readiness-and-emergency-preparedness-act-for-medical-countermeasures

https://www.phe.gov/Preparedness/legal/prepact/Pages/default.aspx