Inganni

Le audaci menzogne d’Occidente e la prostituzione dei media

Nel seguito traduco l’articolo The Normandy Landing and World War II: The Lies Grow More Audacious, pubblicato su Global Research, a firma del
Dr. Paul Craig Roberts (http://paulcraigroberts.org), ex assistente Segretario del Tesoro USA. Osservare ancora una volta la manipolazione USA attraverso la propaganda, anche per la storia passata., è molto chiarificatore e preparatorio  anche per noi, loro supina colonia…

Nel seguito traduco l’articolo The Normandy Landing and World War II: The Lies Grow More Audacious, pubblicato su Global Research, a firma del
Dr. Paul Craig Roberts (http://paulcraigroberts.org), ex assistente Segretario del Tesoro USA. Osservare ancora una volta la manipolazione USA attraverso la propaganda, anche per la storia passata., è molto chiarificatore e preparatorio  anche per noi, loro supina colonia…

Obama e il suo cagnolino Cameron, hanno descritto lo sbarco in Normandia del 6 giugno del 1944, come “la piu’ grande forza di liberazione che il mondo abbai mai conosciuto” e si sono presi i crediti USA e UK per la sconfitta di Hitler. Nessun accenno alla Unione Sovietica e all’Armata Rossa, che prima dello sbarco in Normandia, avevano combattuto per 3 anni ed avevano sconfitto la Wehrmacht

I Tedeschi hanno perso la Seconda Guerra Mondiale alla Battaglia di Stalingrado, combattuta dal 23 agosto 1942 al febbraio 1943, quando la piu’ parte di cio’ che restò della potente 6a Armata Tedesca, si arrese, inclusi 22 generali.  

19 mesi prima la piu’ grande forza di invasione mai assemblata sul pianeta Terra, invase la Russia lungo un fronte di 1000 miglia. Tre anni dopo, nel giugno del 1944, rimase ben poco di questa forza, inghiottita dalla Armata Rossa.

breende6

Quando i “cosiddetti alleati” (un termine che pare includere anche la Russia) sbarcarono in Francia, c’era ben poco come resistenza, dato che le migliori forze che erano rimaste ad Hitler erano sul fronte russo, che crollava di giorno in giorno man mano che l’Armata Rossa si avvicinava a Berlino.

E’ l’Armata Rossa che ha vinto la battaglia con la Germania. Americani e Inglesi si sono fatti vedere dopo che la Wehrmacht, stremata, poteva offrire poca resistenza. Giuseppe Stalin credette fino all’ultimo che Washington e Londra sarebbero restate fuori dalla Guerra ed avrebbero lasciato alla Russia il fardello della sconfitta della Germania.

Hollywood e gli scrittori famosi, ovviamente, hanno seppellito i fatti. Ma nonostante questo i fatti sono chiari: la guerra fu vinta dalla Russia sul fronte orientale. I film di Hollywood divertono, ma dicono fesserie. 

Ora la Russia è di nuovo “fuori dalla comunità mondiale” perchè il piano di Obama, di impossessarsi della Ucraina e far sloggiare la Russia dalla sua base sul Mar Nero in Crimea, è finito male.

La Crimea è da lungo tempo parte della Russia, da prima che gli USA esistessero.  Khrushchev, un ucraino, unì la Crimea alla Repubblica Socialista di Ucraina nel 1954, quando Russia ed Ucraina erano parte dello stesso Paese.  

Quando il governo fantoccio di Kiev, imposto da Washington, di recente ha dichiarato di voler abolire l’uso della lingua russa ed arrestare gli Ucrainici che avessero doppia cittadinanza ed ha iniziato ad abbattere i monumenti ai caduti russi, consacrati alla liberazione dell’Ucraina dai Nazisti, il popolo di Crimea ha usato le urne per dissociarsi dal governo fantoccio di Washington a Kiev, prima votando la loro indipendenza e poi votando per la riunificazione con la madre Russia.

Washington e gli altri Paesi G-7 che hanno seguito gli ordini di Washington, hanno descritto questo atto di autodeterminazione della Crimea, esattamente paragonabile all’atto di autodeterminazione dichiarato dalle colonie americane della Gran Bretagna , come un caso di invasione russa per la annessione”

Sono in corso tentativi simili di dissociarsi da Kiev, da parte di altri ex territori russi, che oggi comprendono l’Ucraina dell’Est e del Sud.

Washington però ha definito l’autodeterminazione dell’Ucraina dell’est e del sud, come “terrorismo” ed ha incoraggiato il suo fantoccio a Kiev di usare la violenza militare contro i civili in protesta. La ragione per cui i separatisti sono stati etichettati come “terroristi” è per rendere plausibile il fatto di ucciderli. E’ noto ad ogni persona istruita, che il Presidente degli Stati Uniti e i capi di stato titolati dei paesi dell’Europa Occidentale, dichiareranno pubblicamente al mondo questa macroscopica menzogna. Il mondo ha degli storici, ma ha anche delle genti la cui conoscenza eccede di gran lunga quella dei “ media mainstream ” ovvero del Ministero della Propaganda o come li chiama Gerald Celente “le prostitute.” 

Qualsiasi sia il modo in cui le chiamiamo, i media d’occidente sono una collezione di puttane ben pagate. Mentono per denaro, per degli inviti a feste di cene con ampi onorari e contratti con lauti anticipi. Lo so perché hanno cercato di ingaggiare anche me.

Si noti quanto è ristretta la definizione di Washington della “comunità mondiale.”  La “comunità mondiale “ è composta dal gruppo dei G7.  Sette Paesi fanno la “comunità mondiale” : sei paesi bianchi e il fantoccio di Wasghington, il Giappone.

La “comunità mondiale “ sono gli USA, il Canada, la Gran Bretagna, la Germania, la Francia, l’Italia e il Giappone. Gli altri 190 paesi non sono parte della “comunità mondiale” di Washington. La “comunità mondiale” non ha la popolazione di un paese escluso, come la Cina o l’India. Non ho fatto i calcoli, ma probabilmente la massa del territorio della sola Russia, supera di gran lunga la massa del territorio della “comunità mondiale”.

Quindi di che si tratta con questa “comunità mondiale”?

Si tratta dell’assemblaggio di stati vassalli USA. La Gran Bretagna, la Francia e la Germania erano importanti sulla scena del 20° secolo. Le loro storie sono studiate nelle università. Le popolazioni avevano uno standard di vita decente, anche se non per tutti i cittadini. Il loro passato è la ragione della loro importanza attuale.

In effetti, questi paesi sono stati spinti in avanti dalla storia, o dalla storia importante per l’Occidente . Il Giappone, un appendice di Washington, ha cercato di diventare “occidentale” Incredibile come questo popolo orgoglioso, guerriero, sia diventato un niente.

Ma tornando al G7… Il Grande Evento di questo meeting è stata la esclusione della Russia e l’aver ridotto il G8 al G7. Per la prima volta in 17 anni , alla Russia non è stato permesso di partecipare al meeting di cui la Russia era un membro. Perchè?

La Russia è stata punita, isolate dai 7 Paesi che lo Stupido della Casa Bianca pensa costituiscano la “comunità mondiale”. Obama è arrabbiato, il suo Consiglio di Sicurezza Nazionale e i cretini che ha nominato al Dipartimento di Stato e all’ONU sono stati cosi scarsi di studi, da non sapere che la piu’ parte della Ucraina consiste di ex province russe abitate da Russi.

Questi cretini ignoranti, nominati da Obama, hanno pensato di poter arraffare la Crimea, sfrattare la Russia, lasciarla senza accesso al Mediterraneo, rendendola cosi incapace di mantenere la sua base navale in Siria, a Tartus: il modo piu’ semplice per Washington di invadere la Siria.  

Quando è fallito il piano di Obama di acciuffare l’Ucraina, come sono falliti tutti gli altri suoi piani, i portavoce di Washington per gli interessi privati, hanno preso al balzo l’opportunità di demonizzare Putin e la Russia e far ripartire la Guerra Fredda. 

Obama e il suo gruppo di 7 burattini o vassalli ha usato l’occasione per minacciare la Russia con sanzioni reali, al posto delle sanzioni della propaganda attuale, prive di effetto.  Secondo Obama e il suo cagnolino britannico, Putin deve in qualche modo evitare che le popolazioni russe dell’Ucraina meridionale e orientale protestino contro un governo neofascista a Kiev, sponsorizzato da Washington.  

Putin dovrebbe abbracciare l’Oligarca, un ex ministro del governo che Washington ha destabilizzato, ma tuttora avente funzioni, grazie al voto fasullo dato da una piccola percentuale della popolazione. Si vorrebbe che Putin baciasse sulle guance il corrotto Oligarca, pagasse le fatture di gas naturale dell’Ucraina e dimenticasse i suoi debiti. Ma non basta: si vorrebbe che la Russia ripudiasse il popolo di Crimea, li sfrattasse dalla riunificazione con la Russia e li consegnasse al settore di destra dei neo Nazisti per essere eliminati, questo come retribuzione per la vittoria russa sul nazismo in Germania, per la quale alcuni Ucraini occidentali hanno combattuto.  

In cambio, Washington e la NATO metterebbero basi di missili anti-balistici al confine russo della Ucraina, per proteggere l’Europa dagli ICBMs nucleari , inesistenti, degli Iraniani. Si pensa cosi che sia un’affare per la Russia.

Il regime di Obama ha usato le sue Organizzazioni non Governative (ONG), ben pagate, in Ucraina per sovvertire un governo eletto democraticamente, che non è piu’ corrotto di quelli in Europa Occidentale o Orientale o di Washington.

I cretini politici che hanno nelle loro mani l’Inghilterra, la Francia, la Germania e l’Italia, stanno mostrando i pugni alla Russia, minacciando di piu’ e che sarà questa volta vero. Questi cretini vogliono veramente che le loro forniture di energia vengano tagliate ?  Al di là delle affermazioni propagandistiche , non esistono prospettive perchè sia Washington a fornire l’energia di cui ha bisogno l’industria tedesca, da cui dipendono gli Europei se non vogliono surgelare in inverno.

Le sanzioni alla Russia sfasceranno l’Europa ed avranno pochissimo effetto, semmai lo avessero, proprio sulla Russia. La Russia si sta già muovendo con la Cina ed i BRICS, al di fuori del meccanismo di pagamento in dollari. 

Quando la richiesta cadrà, così sarà anche per il valore del cambio del dollaro,. Inizialmente Washington sarà in grado di forzare i suoi vassalli a sostenere il dollaro, ma poi diventerà impossibile.

Quel che stan facendo lo Stupido della Casa Bianca, il consiglio di Sicurezza Nazionale “neoconizzato” , i prostituti dei media e il Congresso fatto di servi, è di sostenere e mantenere delle politiche che si basano su supponenza ed arroganza e che stanno portando gli USA in un abisso, un buco nero dal quale non si esce.

Le menzogne di Washington sono cosi macroscopiche e trasparenti che Washington sta distruggendo la sua stessa credibilità. Si consideri la questione spionaggio della NSA. I documenti rilasciati da Snowden e Greewald rendono chiarissimo il fatto che Washington spia non solo sui leader dei governi e sulle persone comuni, ma anche sul business estero per far avanzare gli interessi finanziari e commerciali degli USA

Il fatto che gli USA rubino segreti d’affari ai Cinesi è indiscusso. E che fa Washington a questo punto? Non solo nega ciò che i documenti provano, ma raggira l’accusa ed incrimina 5 generali cinesi per spionaggio sulle multinazionali USA . L’unico scopo di queste accuse del Procuratore Generale USA…è solo propaganda.

Le accuse diversamente non hanno senso, non sono solo false. Per i media prostitute questa storia è un modo per rimuovere dai riflettori l’azione di spionaggio della NSA, alla quale viene cosi sostituita la Cina come parte colpevole.

Perchè la Cina, il Brasile, la Germania ed ogni altro Paese non emettono mandato di arresto per i vertici della NSA, per Obama e per i membri del comitato del Congresso? Perché gli altri paesi permettono sempre a Washington di controllare le spiegazioni con colpi di propaganda?

Gli americani sono molto vulnerabili alla propaganda. Sembra che per questa abbiano un gusto speciale. Si consideri l’odio montato contro il sergente. Bowe Bergdahl,un soldato USA appena rilasciato dai Talebani in uno scambio di prigionieri con gli USA.  L’odio e la sete di sangue che i media- prostitute hanno montato contro Bergdahl ha fatto sì che la sua città cancellasse i festeggiamenti del suo rilascio.

Quali le basi di questi attacchi a Bergdahl?  Apparentemente la risposta sembra essere che Bergdahl sia arrivato con una valigia di dubbi sulla guerra, come la star pro-calcio Pat Tillman che aveva rinunciato ad un contratto di 3.6 milioni di dollari, per andare nell’Armata Rangers ed andare a difendere la libertà in Afghanistan. 

Originariamente la morte di Pat Tillman è stata attribuita alla sua eroica azione e al fuoco nemico. Poi è emerso che Tillman è stato vittima di “fuoco amico” .   In molti sono arrivati alla conclusione che costui è stato assassinato, perchè il governo non voleva che un eroe dello sport dicesse quel che c’era da dire sulla guerra. Dato che Bergdahl è fuori dal campo di battaglia, doveva essere ucciso dalla stampa, come la Russia, la Cina, Putin, Assad, la popolazione della Crimea e la popolazione ucraina di lingua russa.

In America il coltivare l’odio e l’odio stesso sono vivi e vegeti, ma non lo è invece una sola virtù morale.

By Paul Craig Roberts

Fonte: http://www.globalresearch.ca/the-normandy-landing-and-world-war-ii-the-lies-grow-more-audacious/5386028

Traduzione Cristina Bassi per www.tthelivingspirits.net

Governo Globale - Libro