Nuovasalute Rimedi naturali

Legumi, cibo magico per diabetici: aiutano a tenere controllata la glicemia

Scritto da Cristina Bassi

(Natural News) I legumi sono un superfood incredibile per i diabetici dato che contribuiscono a tenere sotto controllo i livelli di zucchero (glicemia) nel sangue.

Lo racconta in questi giorni NaturalNews, sito di controinformazione salutistica e medicina alternativa e naturale di cui traduco spesso gli articoli su questo sito.

Il motivo per cui mi soffermo su questo tema (come fu già per  questo altro pochi giorni fa) è una curiosa “coincidenza”: stavo considerando quanto fosse “strano” in tempi recenti, il ripetersi  di risposte di squilibri negli zuccheri nel sangue, nei test- trattamenti di riequilibrio energetico che eseguo con SCIO , questo l’ho osservato sia su grandi che piccoli, su maschi che femmine.

Ricordo che le risonanze indicate da SCIO, NON sono equiparabili né sostituibili ai test fisici della clinica e diagnostica medica. Sono semplicemente altro: riguardano riscontri di risonanza (reattività) su campi energetici. In questo mondo “quantistico” da cui SCIO proviene, vige la visione olografica della realtà, che è considerata energia e vibrazione e non solidità materica.

Se fosse un fenomeno …”in diffusione”, ecco che torna utile sapere o ricordare, come potersi cautelare preventivamente anche nella alimentazione quotidiana.

Ma torniamo ai legumi, che sono in cima alla lista come “superfood” per  i diabetici e sono raccomandati dalla American Diabetes Association (ADA).

“Il loro contenuto di antiossidanti, fibre alimentari, minerali e vitamine, possono contribuire alla prevenzione di attacchi diabetici

I legumi forniscono anche sane quantità di proteine e costano molto meno di altre fonti di nutrizione e risultano perciò convenienti sia per le persone sane che per pazienti diabetici.

Magri con i Cibi a Basso Indice Glicemico — Libro

Perchè i fagioli (legumi) sono benefici per i diabetici?

Per il loro effetto sui livelli di zucchero nel sangue: i carboidrati complessi che si trovano nei fagioli hanno un basso indice glicemico(GI) . Al corpo necessita più tempo per digerirli, cosi rilasciano più lentamente e stabilmente lo zucchero nel sangue, mantenendo in tal modo stabili a lungo i livelli di zucchero nel sangue.

Occorre ricordare che i fagioli in scatola e già cotti possono contenere più carboidrati di quelli secchi  ma freschi; il maggiore contenuto di carboidrati dei legumi in scatola lessati e cucinati li rende meno salutari per i diabetici. Ancor peggio i fagioli in scatola possono contenere molta quantità di zuccheri, meglio quindi usarne il più possibile di freschi.

Le fibre che contengono, inoltre, migliorano la digestione e aiutano la flora batterica buona, a crescere. Inoltre mangiare fagioli ed altri cibi ricchi di fibre, riduce gli effetti di carboidrati semplici sui livelli di glucosio nel sangue.

Le fibre rallentano la digestione e questo fa si che restino stabili i livelli di glucosio nel sangue;  non solo sostengono la digestione, ma migliorano anche la salute del cuore ed anche aiutano a regolare i livelli di colesterolo nel sangue e a ridurre i rischi cardiaci, l’obesità e l’infarto.

I disturbi cardiovascolari e metabolici spesso insorgono a causa delle non buone condizioni causate dal diabete .

Diabete - Guida Pratica per Vivere Bene — Libro

Gli altri benefici salutistici e nutrizionali dei fagioli

I fagioli forniscono anche molte proteine vegetali di cui ha bisogno il corpo per riparare e far crescere i tessuti. La proteina è una fonte di energia, ma come i carboidrati complessi, ha bisogno di più tempo per essere digerita e quindi ci fa sentire sazi più a lungo. Questo fa si che mangiamo di meno e ciò aiuta a prevenire problematiche di obesità ed iperalimentazione.

Una tazza di fagioli(legumi) fornisce tante proteine quanto due once di carne (60 gr circa), ma a differenza dei cibi di origine animale, i fagioli non hanno grassi saturi. Sono quindi un modo eccellente per aumentare l’assunzione di proteine senza aggiungere troppe calorie.

I legumi inoltre contengono molte vitamine e minerali come calcio, folati, ferro e magnesio, contengono inoltre ben poco colesterolo cattivo e sale. Offrono quindi una combinazione di contenuti altamente nutrienti ma poco dannosi e ciò li rende efficaci nel prevenire malattie.

E’ facile aggiungere fagioli /legumi nella dieta: si possono mangiare come contorno  o parte del patto principale. Ma come detto quando possibile usare quelli non in scatola è meglio: vanno lasciati in ammollo 12 ore e poi ben risciacquati. Questo riduce il rischio di gas addominale”.

Anche sul visitatissimo sito del dr Axe, medicina naturale, leggiamo degli effetti benefici dei legumi : “ Nel 2014 uno studio  con oltre 2000  partecipanti scoprì che i livelli degli zuccheri nel sangue, tra altri fattori, erano più bassi in coloro che mangiavano regolarmente legumi , rispetto a coloro che non ne facevano uso” . (17)

Riferimenti:
https://www.naturalnews.com/2019-10-01-eat-more-beans-to-control-blood-sugar.html

https://draxe.com/nutrition/what-are-legumes/

traduzione e sintesi, M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net  

I contenuti di www.thelivingspirits.net sono ad esclusivo uso di informazione. Il sito non intende dare consigli medici. Nessuno dei prodotti qui presentati, o delle tecniche e strumenti, sostituisce il parere medico  e/o diagnosi, nè giustifica l’interruzione di una terapia in corso.