Big pharma Societa’ orwelliana

Nepal: stesso paziente, stesso giorno, due ospedali diversi e due diversi esiti al tampone PCR

Scritto da Cristina Bassi

News covid dal mondo, nel sistema globale, dell'”epidemia” globale… Un fatto di cronaca dal Nepal (ci stupisce?)  che traduco e sintetizzo da  Kathmandupost.com.
———————————

La settimana scorsa, i medici dell’Alka Hospital di Lalitpur hanno chiesto a Mr M, un paziente con problemi renali, di sottoporsi a un test PCR ( di reazione a catena della polimeras),  per la dialisi renale.

Il cinquantaduenne M, che è un residente del Comune rurale di Pandini – 3 di Arghakhanchi, ha dato dei campioni di tampone al vicino ospedale di Patan.

Il fratello minore di M, che è anche lui un paziente con problemi renali, gli ha chiesto di andare in un laboratorio privato, che fornisce esiti più velocemente del laboratorio statale, perché era preoccupato dei rischi che avrebbero corso le persone infette, che avessero patologie preesistenti, come i problemi renali.

“Dopo aver dato dei campioni di tampone al Patan Hospital, mio fratello ha dato dei campioni allo Star Hospital”, ha detto al Post  Mr P, fratello di M. “Gli operatori sanitari dello Star Hospital ci hanno chiamato la sera dopo, per informarci che nostro fratello era risultato positivo“.

Ballando Nudi nel Campo della Mente — Libro

Nobel per la chimica nel 1993, Kary Mullis è divenuto una leggenda per la scoperta della PCR  Esperto surfista e contestatore nella Berkeley negli anni Sessanta, Mullis è l’unico Nobel ad aver descritto un possibile incontro con gli alieni.

Per tutta la notte, ma senza successo, i familiari e i parenti di M che erano a Kathmandu, hanno cercato di trovare un letto in un ospedale statale Covid-19, ma tutti gli ospedali della valle di Kathmandu non avevano posti liberi.

“Abbiamo trovato un letto al Bir Hospital alle 14 del giorno dopo”, ha detto P. “Lo abbiamo portato lì e lo abbiamo ricoverato nel reparto Covid-19, dove sono ricoverati anche altri pazienti infetti”.

La sera, il Patan Hospital ha detto che l’esito era negativo. I parenti di M hanno informato il medico dell’esito dell’ospedale Patan, ma anche loro non hanno avuto risposta.

(…) “Mio fratello da 5 giorni si trova nel reparto Covid-19 del Bir Hospital, con altre persone infette”, ha lamentato P. “Siamo di fronte a un dilemma se chiedere la dimissione, secondo il rapporto del Patan Hospital o rimanere in ospedale secondo il rapporto dello Star Hospital. I medici del Bir Hospital non hanno detto nulla al riguardo”.

Questo è stato un problema comune a molte persone che sono state sottoposte a ripetuti test di PCR (tampone) in diversi laboratori e hanno ricevuto esiti fuorvianti.

(…) I medici dicono che le diagnosi fuorvianti dei laboratori potrebbero essere una delle ragioni della diffusione del coronavirus nella comunità.

“Gli esiti dei test effettuati lo stesso giorno sullo stesso paziente non dovrebbero essere diversi anche se eseguiti in due laboratori diversi, in quanto il test PCR utilizza lo stesso metodo e la stessa tecnologia”, ha detto al Post il dottor Haris Chandra Upreti, ex direttore del Laboratorio Nazionale di Sanità Pubblica.

“Ma se i servizi esterni di garanzia della qualità dei laboratori sono stati compromessi, si possono notare variazioni negli esiti”.

(…) “Se l’ambiente, la stanza del laboratorio, è contaminato, i risultati dei test possono essere diversi”, ha aggiunto. (…) “Se i problemi non vengono risolti, si verificheranno gravi conseguenze”.

Vitamina C, fondamentale per il sostegno del sistema immunitario. Stimola la funzione e l’attività dei globuli bianchi. Lo stress chimico, emotivo, psicologico e fisiologico velocizza l’espulsione della Vitamina C attraverso le urine e fa aumentare notevolmente il fabbisogno dell’organismo.

(…) “Alcuni hanno bisogno di risultati positivi per richiedere un’assicurazione e altri hanno bisogno di risultati negativi per il trattamento di altre condizioni mediche, per andare all’estero o uscire di casa”, ha detto un funzionario del laboratorio al Post, chiedendo di non essere nominato, in quanto non era autorizzato a parlare con i media.

(…) “Sono corretti sia gli esiti negativi che quelli positivi della stessa persona infetta, eseguiti lo stesso giorno in due laboratori diversi”, ha affermato la dott.ssa Runa Jha. “Possono arrivare esiti diversi, quando la carica virale è bassa, durante il periodo della cura o durante il periodo di incubazione”.

Il laboratorio ha effettuato un cocktail di cinque campioni e li ha inviati a tutti i laboratori e ne ha richiesto un esito, che ha verificato in modo incrociato con i propri esiti.

Secondo la dr.sa Jha, i risultati dei diversi laboratori corrispondono a quelli del National Public Health Laboratory.

(…)  “Siamo ben consapevoli dei diversi esiti di laboratorio“, ha detto al Post il dottor Samir Kumar Adhikari, portavoce congiunto del Ministero della Salute. “Abbiamo chiesto al Consiglio di indagare sui vari esiti di laboratorio”.

fonte: https://kathmandupost.com/health/2020/10/12/same-patient-same-day-two-different-hospitals-two-different-pcr-reports?fbclid=IwAR1d5216r0LHnJ8UzY2ylLzO0HUyC6ZRvxzO6GAuaECRom0U-s0uiSemMGE

traduzione e sintesi: M.Crisitina Bassi per www.thelivingspirits.net

VEDI ANCHE dalla stessa fonte:

Con l’aumento del numero di test PCR, il Nepal registra il più alto aumento di infezioni da coronavirus in un solo giorno con oltre 5.000 nuovi casi
Finora, 74.252 persone hanno effettuato con successo recuperi, di cui 1.229 nelle ultime 24 ore. Il numero di casi attivi è di 30.818. Secondo il ministero, la Valle di Kathmandu ha registrato 2.672 nuove infezioni, il più alto aumento giornaliero. Di questi, 2.100 casi sono stati segnalati a Kathmandu, 369 a Lalitpur e 203 a Bhaktapur.

Funzionari all’oscuro del fatto che la Russia abbia fornito 25 milioni di dosi di vaccini Covid-19 al Nepal
Diversi funzionari di varie agenzie, compresi i ministeri degli esteri e della sanità, affermano di non essere a conoscenza del presunto accordo con una società privata per quanto riguarda i vaccini russi in arrivo in Nepal.

SCIO aura picture

RIEQUILIBRIO ENERGETICO con i trattamenti a distanza SCIO: Scientific Consciousness Interface Operation. Migliorare la propria condizione psicofisica attraverso un’ esperienza quantica