Inganni

Testimonianza dalla Grecia: soffriremo ma non passerà il piano nazista

grecia-economia
Scritto da Cristina Bassi

igrecia-economia     

Nel pieno del dramma greco di questi giorni, Tsipras annientato, l’esito del referendum greco ignorato, Varoufakis dimesso…. ecco una testimonianza  da chi in Grecia ci vive.

Nel pieno del dramma greco di questi giorni, Tsipras annientato, l’esito del referendum greco ignorato, Varoufakis dimesso…. ecco una testimonianza  da chi in Grecia ci vive.

Quanto segue sono notizie e impressioni riportate da una persona che vive in Grecia da decenni, anche se non nativa, che fino a prima di questo crollo economico, aveva una attività professionale indipendente nel ceto medio . Ovviamente si dirà che non si citano dati e fonti per queste affermazioni, tanto meno e per ovvie ragioni, un nome e cognome di chi le dice. pazienza… Le propongo come voce dalla strada, come una testimonianza di vita reale in loco, in aggiunta alle dotte dissertazioni di opinionisti ed economisti di grido, che affollano la rete e lo schermo tv in questi giorni.

Che ci serva  per riflettere, ma soprattuttoe per mettere insieme i puntini di questa realtà sempre piu’ folle, spietata e psicopatica, in cui tutti siamo immersi. L”esperimento Grecia” … non basterà  “ai diversamente umani” che tengono in mano il pianeta. Quindi il tipico modus operandi italico, del menefrego e del cinismo o paurosa negazione… sono doppiamente idioti.

” Quanto a Tsipras non ha tradito il popolo greco….non puoi neanche immaginare le pressioni a cui è stato sottoposto.

Innanzitutto lo hanno minacciato sulla cosa più cara:  sui suoi figli….devi sapere che lui ha continuato a vivere nella stessa casa e zona che non è il massimo, dove viveva prima e senza scorta.

Detto da un insider, non solo lo hanno crocifisso ( lo dice anche la stampa), e poi 17 ore di trattative senza interruzioni più tutto il periodo precedente, lo hanno esaurito di ogni energia. Entrava e usciva dall’ospedale , non so cosa gli facevano per farlo reggere.

Devi sapere cosa hanno fatto a Karamanlis che si è ritirato dalla vita politica perché diceva era stanco : ai tempi in cui  era Primo Ministro lo avevano minacciato, avevano preso i suoi bambini e bruciato mezza Grecia, allora perché si era avvicinato a Putin e aveva concluso un affare sempre sul gasdotto e fu proprio Putin che lo protesse e lo salvò. 

Oggi è successo di peggio e veramente Tsipras è stato un eroe.  La minaccia sui suoi figli è stata fatta prima che si espletasse il referendum

Questo accordo preteso dalla Germania non lo hanno redatto in una notte ma è stato pensato in anni ….e lo avevano sottoposto al governo precedente e con la scusa che non erano riusciti ad eleggere il presidente della Repubblica , anche su invito della Merkel, hanno indetto le elezioni anticipate…..già con la sicurezza che avrebbe vinto Syriza.

Greece sufferng

Il loro piano era poi far accettare e quindi capitolare un governo che voleva difendere i diritti fondamentali dell’essere umano.
 Per dare una lezione indiretta a Italia , Spagna ma soprattutto Francia.  Se esce l’Italia dall’Euro non è la stessa cosa. 

Ma non è finita. La Germania pretendeva che il fondo con tutte le ricchezze greche avesse sede a Lussemburgo e ciliegino sulla torta volevano tutto l Egeo isole comprese e sfruttamento dei giacimenti sottomarini!!!!!!!!!!…….. Cosa te ne pare?……Questo fondo fu creato durante il governo di Samara, da questi sottoscritto insieme ad altri due rappresentanti del governo di allora e il presidente della Banca che lo Gestisce è Schaeuble ….guarda caso!!!!! [non è un dato che ho potuto verificare ]

A quel punto Tsipras si è incazzato si è alzato e togliendosi la giacca dicendo “prendetevi anche questa” uscendo dalla stanza delle trattative. Gli sono corsi dietro Tousk e Holland che trema……perché il vero obiettivo della Germania è la Francia. 

Tornando a noi Tsipras  nel caso di Grexit  è stato minacciato di sequestro del 100% dei depositi bancari dei greci! Immagini l’impatto?

Prima il governo aveva le sue linee rosse e ogni volta che cedeva in un qualcosa poi chiedevano ancora di più. ….tenendo coperto il loro vero intento.

Ora si sono scoperti e hanno mostrato il loro vero volto:  unico aspetto positivo della trattativa. Il mondo ha visto chi è la Germania il cui cuore dell’establishment  è sempre stato nazista. 

Infine per adesso ci hanno lasciato l’ Egeo e il fondo con 50 mld della ricchezza greca .  Solo questo.

Ora bisogna votare entro domani [ comunicazione del 14.7.15] questo accordo …….Syriza si sta spaccando e non so se alla fine, come dicevano i miei avi per i misfatti perpetrati dai Savoia e Company al Sud,  ” Se ci lasceranno gli occhi per piangere”

Naturalmente l’Egeo, la Germania lo voleva come garanzia per il prestito. 

Non so cosa succederà, ma la situazione sta esplodendo! Soffriremo e anche molto ma non passerà il piano nazista. 

 14 luglio 2015

VEDI  ANCHE:

Varoufakis: La Germania ha un interesse nel farci a pezzi. Non risparmierà dolore greco

Blondet: Piccola, coraggiosa nazione ( Non siamo noi)

Lyndon LaRouche: La Grecia non deve niente!Lyndon LaRouche: La Grecia non deve niente!

DA NON PERDERE ANCHE QUESTO VIDEO SU VIMEO:
IL PIU’ GRANDE SUCCESSO DELL’EURO