David Icke in ITA Chi controlla l’umanita’? Inganni

Decenni fa, Looking Glass, una tecnologia Top Secret, aveva previsto il Grande Risveglio. Un insider rivela

Scritto da Cristina Bassi

Una traduzione, la mia che segue, di un video un po’ difficile,  sia per il tema che per l’autore, che si dice essere un insider ex militare. Si parla del Progetto Looking Glass, che fu un’operazione militare negli anni ’70 in cui il governo (USA) creò una macchina che poteva vedere il futuro, una macchina che si collegava ai pensieri umani e che poteva visualizzare qualsiasi futuro probabile che potesse accadere.

Solo le persone coinvolte nel progetto sanno come è fatta la macchina (l’autore delle parole che seguono dice di essere uno di questi) perché la missione era Top Secret. Alcuni insider hanno fatto trapelare informazioni su questo progetto quindi oggi ne abbiamo un’idea generale.

Non risulta il nome di questo insider del seguito, che parla in un linguaggio un po’ criptico. Però la sua conclusione, è quella che sentiamo dire da tempo da David Icke ed altri, che si dicono certi in sostanza che il Male assoluto, crudele e perverso che ha steso una spessa coltre sul pianeta ora, NON vincerà il gioco.
Ma la partecipazione di tutti noi a questo pensiero è importante.

Prefazione di David Icke al video sul tema, che presenta sul suo sito:

La tecnologia del Progetto Looking Glass ha visto che il Grande Risveglio non può essere fermato“, dice un insider militare. Come dico da tempo, il risultato è scritto da livelli di coscienza ben oltre gli scemi del villaggio di questa setta globale: il popolo vince quando si risveglia alla verità.

Nel 2021/22 e ad inizio 2023 ci troviamo e troveremo nei giorni più bui, prima che sorga l’alba e che emerga una realtà completamente nuova basata sull’amore e la libertà.

Siate forti, non sottomettetevi alla tirannia – la LIBERTA’  STA ARRIVANDO e la Setta, il Culto ‘onnipotente’ è nei suoi ultimi disperati spasimi di morte”

Dal video

Una delle cose che mi ha visto personalmente coinvolto, era una informazione che aveva a che fare con gli Stargates e Looking Glass e piu specificatamente, il problema del 2012 relativamente a quei progetti

L’opinione comune “all’esterno” su quel che successe, è che il progetto fu chiuso, perchè c’era un problema quando siamo entrati nel 2012

L’ho sentito descrivere in moltissimi modi, ma per quel che ne so, il problema è la convergenza di sequenze temporali su quel punto nel tempo

E quando ne sapete abbastanza dei progetti Stargate e di quello del Looking Glas, sapendo come funziona la teoria delle stringhe  [la teoria delle stringhe prevede l’esistenza di una miriade di universi possibili, ognuno governato da leggi proprie, ndt] , e come funziona la possibilità delle possibilità, e come il fare una scelta qui, non significhi necessariamente che l’altra scelta non potrebbe esistere simultaneamente…

Quando il cervello si incarta su questo tema, scoprite che alla fine del 2012, per dirla in modo semplice, le scelte fatte diventavano sempre meno consequenziali con il futuro e che forse siamo spinti in questo collo di bottiglia del tempo, al di là di quale scelta facciamo.

Questo è importante per la gente che ha avuto accesso al Looking Glas, perchè useranno il Looking Glass sapendo le scelte che vorrebbero fare e come il futuro salterà fuori

Fu un grande errrore venir fuori con la possibilità del futuro. Quando abbiamo cominciato ad usare un computer per dire …  bene se facciamo questa scelta, è possibile per il 79% che questo scenario si realizzi, oppure il 23% o altro che accada.

La comprensione allora, era che fosse realistico, tuttavia se si prosegue sulla strada, e il libero arbitrio continua ad esercitare se stesso su questo gioco, quel 79% di possibilità a volte cambia molto velocemente.

Ma se guardate alla situazione in un punto del tempo, sembra molto realistico che quella sia la Maggiore Possibilità.

Quel che accadde è che della gente, molto intelligente, inizio’ a comprendere che qualcosa di grande stava arrivando

IL RISVEGLIO 

Qualcosa che faceva si che tutte le possibilità di scenari futuri, di qualsiasi scelta e possibilità che veniva alimentata e osservata attraverso il Looking Glas, intrinsecamente finiva nello stesso futuro.

Oltre un certo punto, non cambiavano nè decisioni ne possibilità.

Ecco il Grande Segreto: tutte le linee temporali possibili portano allo stesso corso fondamentale della storia nel futuro. Questo è quello che manda in grande panico, tutti quelli che hanno le informazioni, che sanno tutto.

Le persone che sapevano tutto di Looking Glass, che avevano  ricevuto tutti i rapporti e le informazioni, LE ELITE DEL MONDO, probabilmente capirono che ciò era LA FINE DEL GIOCO

Nulla avrebbe potuto essere manipolato oltre quel punto.

Quando ero nei Militari, ed era prima del 1997, quando poi ebbi problemi, una delle mie aree particolari su cui avevo incredibile intuizione, era la soluzione di problemi e la pianificazione della missione.

O piu specificatamente, prendere una brutta missione e sistemarla, certamente sapendo come funziona la teoria delle stringhe e i futuri possibili, cosi da poter organizzare molto velocemente la mente.

Questo per vedere la realtà di ciò che sta accadendo, e prendere le decisioni necessarie per cambiarla in funzione di un risultato particolare.

Ad un certo punto, dopo essere finiti poichè avevano sentito il computer dire loro, ripetutamente, che quello sarebbe accaduto, tutto ciò su cui potevano concentrarsi, fu “come sistemiamo questa storia?”

Ciò che so è che fui chiamato, e mi si chiese di risolvere il problema. Questo problema di contrazione della linea del tempo.

E mi applicai con diligenza, feci le investigazioni del caso. Sostanzialmente avevo una sola informazione ed era rinforzare e raddrizzare i computer.

L'Imbroglio della Realtà e l'Inganno della Percezione — Libro

Cosi le linee del tempo si sarebbero contratte verso qualcosa di inevitabile, un evento inevitabile . E’ stato predetto, previsto. Ci è stato passato come una sbobba relativamente a ciò che vogliono che noi crediamo accadrà.

Non hanno in realtà controllo su ciò che accade. Hanno controllo solo sulla reazione e sembra che al di là di ciò che cercano di fare per causare [ciò che vogliono], la loro reazione desiderata incontri un effetto opposto.

Oggi per me è molto molto più semplice spiegare cosa è quel processo, contrariamente al passato. Se avessi dovuto dargli un nome, avrei detto che è il PROCESSO DI RISVEGLIO

E’ un’evoluzione della coscienza, che al di là delle decisioni o possibilità che vengano inserite nella equazione, si risolve con tutti noi che apprendiamo la verità e diventiamo consapevoli di questa enorme diga di menzogne che è stata costruita. Cosa che ci impedisce di sapere enormi quantità di informazioni che dovremmo invece possedere

Sostanzialmente quello che accadde con Looking Glass… non solo non volevano che le persone lo usassero, perchè sapevano che avrebbe eruttato la stessa cosa, ma allo stesso tempo non volevano che nessun altro sapesse cosa stava dicendo.

Ovvio, perchè queste informazioni, erano di estrema preoccupazione, quano io ero nei Militari. Una preoccupazione su come evitare questa inevitabilità.

Inizialmente pensai che sarebbe stata la fine del mondo. Ora vedo che la fine del mondo è la fine del loro mondo.

La piu grande ciliegina sulla torta, su tutta questa conversazione, sarebbe una sinopsi (un sunto) per dire che se potessi convincere tutti là fuori, per tutti gli intenti e scopi, tdirei che tutto ciò che crediamo essere vero, diventa veramente tale.

Se qualcuno ci convince che un grandisismo disastro accadrà fra alcuni anni in un breve futuro, cosi sarà. Se non ci facciamo incastrare in quella paura, ed accettiamo che non c’è nulla che sappiamo che accadrà, e accettiamo qualsiasi cosa accada, ciò fa si che la convergenza delle linee del tempo accada il più naturalmente possibile.

Ogni tentativo che cerca di allontanare dalla conclusione inevitabile, lo vedo come un nuovo inizio, una fine di questa realtà e l’inizio di qualcosa che non possiamo nemmeno immaginare, sulla base dei nostri sistemi di credo correnti.

Ma quando tutta quella informazione sgorgherà dalle acque, non ci sarà negazione di ciò che è vero e ciò che è una menzogna o illusione.

Schiavi di un Sé Fantasma — Libro

SCACCO MATTO

Sostanzialmente quello di cui ora stiamo facendo esperienza, sono due Maestri di scacchi, seduti ad un tavolo.

Uno dei due guarda il tavolo e vede che sarà in scacco matto in 7 mosse. Guarda il suo oppositore e vede che anche lui lo sa.

Quindi non c’è una via di uscita. A questo punto il perdente potrà solo prolungare il gioco, ma tutti e due sanno che il gioco è finito.

E’ solo una questone di tempo prima che lo faccia, e voi siete forzati a farlo… e poi SCACCO MATTO

Noi, come razza, se potesismo comprendere che il gioco è finito, che sulla base delle regole del gioco i cattivi hanno già perso e i buoni hanno già vinto… si ci sono delle mosse lasciate sul tavolo, ma sono forzate dal giocatore che sta per vincere.

L’unico modo in cui lo scacco matto NON possa accadere, è se il giocatore che sta vincendo fa un errore, ma dalle informazioni che ho raccolto, tutte quelle che sono state date, tutte quelle che mi sono state vagliate, sembra molto ovvio che il giocatore buono al tavolo, sa esattamente cosa deve essere fatto per vincere il gioco.

E quindi a questo punto ogni errore sarebbe solo impossibile. Ma di nuovo dovete veramente conoscere il gioco per sapere che il tipo che sta perdendo ha perso.

E sono sicuro che molti seduti a guardare la partita di scacchi, tra due esperti giocatori, sapranno che il gioco è finito molto dopo che i due giocatori sanno che è finito.

Perchè non possono vedere il tavolo e vedere che sono rimaste solo 7 mosse.

fonte: https://www.youtube.com/watch?v=uoREKB5KUsw&t=671s
traduzione: M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net