Astro-psicologia Huber Riequilibri

I 50 anni e il ritorno di Chirone: l’archetipo del guaritore ferito e l’autoguarigione 

Scritto da Cristina Bassi

Chirone, nel linguaggio astrologico rappresenta l’archetipo del guaritore ferito, le nostre ferite, fisiche, emozionali, psicologiche, spirituali  Simboleggia al contempo la nostra guarigione, sia che questa avvenga perché riprendiamo uno stato di salute fisica, o perchè rilasciamo dolorose memorie o perché ci liberiamo dalla negatività o recuperiamo la fede/fiducia nella Vita.

L’ orbita di Chirone si trova tra due importanti pianeti , il restrittivo Saturno e il rivoluzionario Urano. Agisce quindi come un mediatore metafisico e puoi aiutarci a sintetizzare l’energia e gli insegnamenti degli altri due importanti pianeti. Cosa ci ostacola (Saturno)? Dove la nostra ribellione può diventare distruttiva?(Urano).

Ad inizio 2020 fino al 2017, transiterà in Ariete

Chi era Chirone della mitologia

Nella mitologia greca, Chirone era il centauro  (mezzo uomo-mezzo cavallo) figlio del dio Cronos. Era molto noto nelle arti di guarigione , nonché mentore dei famosi eroi Achille, Giasone. A differenza di altri centauri, noti per il loro impeto nonché teste calde, Chirone era saggio e paziente.

Un giorno fu accidentalmente ferito da Eracle e nonostante la sua grande conoscenza medica, non gli fu possibile guarire le sue ferite. Nel corso di una battaglia in cui era coinvolto Eracle, una freccia avvelenata da lui scagliata, colpì al ginocchio Chirone. Questa ferita, non poteva guarire ma nemmeno poteva portare Chirone alla morte, dato che era nato immortale.

Tutto ciò causava indicibili sofferenze a Chirone, che lo portarono alla disperazione. Desiderando la morte, per il gran dolore, Chirone riuscì ad ottenerla scambiando la sua immortalità con Prometeo che era diventato mortale per i suoi contrasti con Zeus.
Il centauro Chirone era però  particolarmente caro a Zeus, tanto che quest’ultimo lo volle comunque vicino a sé nel cielo, e diede così origine  alla costellazione del Centauro.

Chirone rappresenta ciò che in noi è stato ferito ingiustamente e in condizioni prive di senso:  nella sua vicenda Chirone fu nel posto sbagliato al momento sbagliato. Liz Green associa a Chirone i “danni” collegati alla eredità genetica o a disastri collettivi.

L’insegnamento che ci porta in dono Chirone è l’accettazione (che non è rassegnazione, giustificazione o autocommiserazione)

Saturno, Chirone e i Centauri — Libro

Chirone e i cicli astrologici

In una osservazione astrologica, non meramente predittiva ma spirituale (inerente al significato), i cicli dei transiti di alcuni pianeti sono di grande valore per comprendere meglio la nostra vita.

Tre sono i cicli principali:

a) quello di Saturno intorno ai 30 anni, un primo appuntamento con la “maturità” nella vita ( non di rado intorno a questa età dobbiamo anche confrontarci con la morte di uno dei due genitori), che introduce a crisi sul piano fisico.
Nella astrologia Huber corrisponde al ciclo del Punto della Età della 6 casa

b) quello di Urano, intorno ai 42-44 anni  – opposizione di Urano a se stesso nel proprio oroscopo di nascita- decisamente sfidante, anche perché tocca tematiche (sempre nell’ottica del Punto Età Huber) che riguardano l’8 casa, ovvero il nostro posto nella società, il rapporto con lo status quo, i privilegi, le immagini sociali. Il transito di Urano mette alla prova la nostra capacità di far fronte a cambiamenti improvvisi, destabilizzanti … Siamo alle cosiddette “crisi della mezza età”.

c) quello di Chirone (un planetoide non indicato nella Astrologia Huber standard), intorno ai 50 anni, che evoca crisi di coscienza e ci confronta con il modo in cui entriamo in relazione con gli altri e con il Divino. Il suo ritorno è allo stesso grado e segno in cui si trovava al momento della nascita. l ritorno di Chirone (intorno appunto ai 50 anni) dovrebbe essere un tempo in cui guardare a ciò che si è “conquistato” nella vita, ai traguardi raggiunti, da cui trarre una valutazione sul proprio percorso e vita.

Chirone: un viaggio dal passato al futuro — Manuali per la divinazione

Il messaggio di Chirone

Per Liz Green La polarità Speranza/Disperazione nell’essere umano, può essere illustrata attraverso il simbolismo della polarità di Sole/Chirone e non si può comprendere uno di questi due pianeti se non si considera anche l’altro.

Entrambi i pianeti (planetoide in realtà Chirone) sono strettamente connessi al desiderio di vivere e di diventare se stessi. Ognuno di questi pianeti ha bisogno dell’altro.

Il messaggio che riceviamo da Chirone, in ogni caso, è che il processo di guarigione (che non è la cura della medicina) dovrà affondare in radici profonde. E’ nel rilasciare vecchie memorie, nel ricordare e rifare esperienza del dolore e finalmente nel pacificarci che possiamo raggiungere la guarigione e liberarci da quel dolore.

Ma la guarigione non è un atto immediato, un ordine o un automatismo: è un processo, nel quale è bene essere gentili e rispettosi di noi stessi nel momento in cui guardiamo in faccia vecchi ricordi, le ombre del sé che non riconosciamo, i processi di pensiero nocivi o le relazioni dannose, ma anche le ragioni così radicate da farci portare avanti abitudini distruttive.

Per saperne di più potrebbe interessarti una consulenza individuale  con il metodo Huber sul tuo cielo di nascita, in cui potrai scoprire anche dove si trovava Chirone alla tua nascita.

Trattamenti di Riequilibrio Energetico con SCIO, per sostenere la propria guarigione psicofisica e spirituale