Ogm + biotecnologie Pericoli

Scienziati creano un embrione da cellule staminali senza uso di ovuli e sperma

Scritto da Cristina Bassi

Traduco questo pezzo dal mainstream: nel mondo scientifico anglosassone degli scienziati  creano un embrione da cellule staminali, senza uso di ovuli nè sperma…
Coloro che hanno ancora l’abitudine, in via di estinzione, di riflettere e collegare i puntini, potrebbero restare perplessi. Li capisco.
“Tutto cio’ potrà migliorare la riproduzione assistita e la medicina potrà testare meglio le medicine  (sia chiaro: tutto per il tuo bene )”… si potrebbero mai osare diffidenza e dubbio davanti a tale prospettive? 

—————————–

Gli scienziati hanno fatto un grande balzo in avanti, creando vita in laboratorio senza usare sperma o ovuli.  Due diversi tipi di cellule staminali sono state unite in una piastra di Petri e sono cresciute come una forma iniziale di embrione

Creare embrioni da cellule staminali produrrebbe un illimitato numero di embrioni identici, che sarebbero utili per la ricerca medica. Lo sviluppo si spera getti luce su una delle maggiori cause di infertilità, ovvero le situazioni in cui si verifica un  mancato inserimento di embrioni nell’utero

Sarà anche utile per testare gli effetti di nuovi trattamenti medici.

Tutto cio’ potrebbe portare a cloni umani

I ricercatori dicono che la tecnica – eseguita su topi cavie – potrebbe poi portare, entro tre anni, alla creazione di topi senza l’uso di sperma  o ovuli

Ma gli esperti mettono in guardia: se la tecnica potesse essere replicata anche per gli umani, questo porterebbe alla creazione di un esercito di cloni umani

Ci vorrebbero un paio di decenni prima che tale tecnica sia probabilmente perfetta per creare embrioni umani da cellule staminali, cosi avvisano gli esperti

Ma come funziona questa tecnologia? 

I ricercatori hanno messo insieme due diversi tipi di cellule staminali embrionali, provenienti da topi.

Una volta riunite in una piastra di laboratorio, queste sono cresciute ad uno stadio iniziale di embrione, nella fase precedente il suo impianto nell’utero (si chiama blastocita), quando c’è una palla cava di cellule

Una volta trasferite nell’utero, le cellule inizialmente hanno attivato cambiamenti nell’utero, come quelli creati da un embrione normale di 3.5 giorni , ma non sono state in grado di impiantarsi correttamente.

Ci vorranno decenni prima che la tecnica venga usata per gli umani

Il Prof. Nicholas Rivron della Maastricht University, il ricercatore capo, ha detto al Daily Mail che un vitale embrione di topo potrebbe essere creato tra non prima di tre anni, ma per un embrione umano ci vorranno decenni.

L’uso maggiore di questi embrioni sarà per test sui farmaci e la ricerca contro la infertilità

Il Prof. ha detto: ‘Come sapete, gli embrioni sono molto preziosi, ed è impossibile testare su di loro farmaci, poiché mancano i numeri. ‘Con i blastociti si possono dilatare i numeri. Questo consentirà di monitorare le medicine in futuro”

Ha aggiunto: ‘Non credo nell’uso dei blastociti per la riproduzione umana. Tutto cio’ eticamente è molto discutibile: sarebbe avere cloni di qualcuno che è già in vita”.

‘Clonare umani è completamente vietato’

Quando gli abbiamo chiesto al Prof. Rivron, cosa impedisce alla palla di cellule di impiantarsi nell’utero, ha detto:
‘Veramente non lo sappiamo. Questa è una domanda affascinante.  Sembrano molto simili a blastociti normali e generano molti tipi di cellule. Tuttavia, le cellule non sono propriamente organizzate. Appaiono piuttosto come un embrione disorganizzato. Speriamo di poter scoprire di piu’ nei prossimi tre anni. Questa è la prima volta che in un laboratorio creiamo strutture da cellule staminali che hanno il potenziale di formare tutto l’organismo. Tutto l’organismo include il neonato ed i tessuti extra: la placenta e il sacco vitellino. Questa è la prima volta, per quanto ci risulta”

Resi Umani - Libro

Confortante che non possa funzionare in umani

Il Prof. Robin Lovell-Badge del Francis Crick Institute ha detto che mentre lo sviluppo segna una svolta nella ricerca, puo’ essere anche confortante il fatto che cio’ non possa ancora accadere per gli umani.

Ha detto:
‘Potrebbe risultare confortante per alcuni, il fatto che tale metodo atto a produrre molte strutture simili ad embrioni umani e geneticamente identici e atti ad essere impiantati, non sia fattibile, anche se sarebbe illegale impiantarli in donne come è  chiaro in UK”

Il Prof. Rivron ha detto che “è estremamente improbabile’ che la tecnologia possa essere usata in modo furfantesco per creare un esercito di cloni, dato che non avrebbero la specializzazione scientifica per fare questo”  (…? ndt)

Il Dr Dusko Ilic, del King’s College London (KCL), ha detto:
‘E’ la prima volta che degli scienziati sono stati in grado di gettare luce su un meccanismo molecolare di impianto e queste scoperte possono aiutarci a comprendere di piu’ su alcuni aspetti della infertilità e migliorare i risultati  della riproduzione assistita”

La ricerca è stata pubblicata in Nature.

fonte:  http://www.dailymail.co.uk/health/article-5683421/Scientists-create-embryo-stem-cells-without-egg-sperm-provocative-research.html#ixzz5Ei0xTWqY
traduzione Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

Lascia un commento