David Icke in ITA Inganni

David Icke: i maggior obiettivi della Agenda 2021, ovvero 2030, tra cui la manipolazione climatica

Scritto da Cristina Bassi

Traduco nel seguito questo video, in cui David Icke riassume i dati salienti della Agenda 2021, ora definita 2030. Un video sintetico ma molto chiarificatore del presente: depopolazione, perdita di sovranità, schiavitù per tutti, manipolazione climatica, reinsediamento delle genti, crisi climatica… c’è tutto. Manca solo la consapevolezza dei molti e l’integrità e intelligenza dei media mainstream.
———————————-

Questa è l’agenda per il 21° secolo. Quanto dico proviene dai loro vari documenti. L’agenda 21 include questo:

Una sovranità internazionale, una programmazione dello stato e gestione di tutte le risorse della terra, ecosistemi, deserti, foreste, montagne, oceani, acque sorgive; toccherà l’ agricoltura, lo sviluppo rurale, la biotecnologia, dirà di assicurare equità, ovvero, schiavitù uguale per tutti.

Alle persone diranno quale sarà il loro tipo di lavoro, avranno forti restrizioni di movimento, e si creeranno zone di insediamento umano. Ci sarà un reinsediamento di massa di persone che vengono costrette ad abbandonare la terra su cui vivono.

Abbasseranno il livello della educazione scolastica. Per ottenere tutto quanto sopra, ci sarà una depopolazione di massa.

Ecco una mappa degli USA, cosi come desiderata e progettata dai programmi per la biosfera e dal programma per l’eredità mondiale. Ogni volta che vedete le parole “diversità o sostenibilità o agenda 21”… è la stessa cosa, stanno sono intercambiando i termini

Dunque le zone rosse su questa mappa dell’America, sono le aree progettate per essere risorse di base e corridoi, dove c’è pochissimo, se non zero, uso umano. Potete immaginare il numero di esseri umani che dovranno essere spostati perchè questo diventi possibile?

Le zone gialle, sono zone cuscinetto, dall’uso altamente regolato. Mentre l’uso normale del territorio sono i pezzettini verdi. .. in America, ovvero dove ci sono 300 milioni di persone,

L’idea è di rendere interdette all’uso e alle attività umane, ampissime aree di territorio e questo sulla base del “salvare l’ambiente”. Mentre ciò che questo è veramente è che meno dell’1% della popolazione si sta prendendo tutto. .

Ciò che vogliono fare è concentrare le masse in scatole superpiccole, dove possono essere sotto sorveglianza 24 ore al giorno. Quindi..devono togliere la gente dalla terra. Per farlo, cambiano le leggi e fanno cambiamenti economici, che rendono impossibile stare nel territorio, per tutti quelli che non sono della elite

Che stanno facendo quindi con l’agenda 21? L’America è un esempio primario: non sovvenzionano le comunità rurali, non le scuole rurali, non riparano le strade rurali, per rendere così la vita impossibile cosi la gente abbandona la terra.

alluvione di Lynnmouth, nel 1952,

La manipolazione del clima e “l’operazione stregone” 

E qui arriviamo alla grande questione per cui le persone vengono ingannate perchè non credono che sia possibile… intendo la manipolazione del clima. Questo per creare un clima estremo e spingere le persone in situazioni per cui venire spostati dalla campagna.

Il dr Richard Day, in realtà, fu un manipolatore del clima durante la seconda guerra mondiale. La gente continua a pensare che non sia possibile manipolare il clima. Ma certo che lo è!

Persino un documento radio della BBC., rivelò alcuni anni fa che l’alluvione di Lynnmouth, nel 1952, che uccise persone e devastò quel villaggio nel Devon, fu creata dalla RAF, che stava facendo una operazione chiamata “Operation Cumulus” nota anche come “operazione stregone”.

In questa operazione misero zolfo nella atmosfera sopra quell’area. Effettivamente le persone prima di questa enorme inondazione, dissero di sentire l’odore e il sapore dello zolfo nell’aria.

Quel che fece fu di creare una enorme tempesta di pioggia, che creò poi l’inondazione che creò appunto il disastro nella cittadina.

Un documento ufficiale della Aeronautica americana, descrive la creazione artificiale delle inondazioni, uragani, siccità, e terremoti e continua dicendo:

“la modificazione climatica diventerà parte della sicurezza nazionale e internazionale e può essere fatto in modo unilaterale e può avere applicazioni offensive o difensive e uso anche per scopi deterrenti.

L’abilità di generare precipitazione di nebbia e temporali sulla terra o modificare il tempo spaziale e la produzione di un tempo atmosferico artificiale, è parte di un set integrato di tecnologie militari”

Manipolano il clima come pazzi. Questa è l’agenda 21. “Aree di insediamento umano”, come avete visto è nei loro documenti

La Risposta - The Answer — Libro

fonte: https://www.youtube.com/watch?v=7VSriD9eKWA
traduzione: M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net