Big pharma Pericoli

Sentenza USA:  il vaccino Gardasil causa la morte. Il caso Christine Tarsell, deceduta a 21 anni

Scritto da Cristina Bassi

La famiglia Tarsell ha perso la figlia 21enne, morta poco dopo aver ricevuto questo vaccino; grazie alla determinazione della famiglia nel ritenere il produttore del vaccino (Merck) responsabile per questo, la famiglia ha dimostrato che questo vaccino è pericoloso e deve essere rimosso dalla lista dei vaccini.

Nessuna famiglia dovrebbe attraversare una simile disavventura, ma per amore di giustizia nei confronti di Christina Tarsell, la Famiglia Tarsell ha vinto una importante causa giudiziaria.

Ecco la storia in breve:

“Salve. Il mio nome è Christina Richelle Tarsell, ma mi chiamano Chris. Ho festeggiato il mio 21° compleanno nel novembre 2007; non ho vissuto abbastanza per vedere il mio 22°. Improvvisamene, in modo inaspettato, sono morta del mio letto nel giugno 2008.

Un referto di autopsia ha detto che non era definibile la causa della mia morte. La mia famiglia ha voluto sapere cosa mi fosse accaduto e ha percio’ affidato una indagine accurata all’avvocato Mark Sadaka.

L’esperto mondiale in immunologia, il Dr. Yehuda Shoenfeld e il cardiologo e elettrofisiologo Dr. Michael Eldar, hanno determinato che sono morta per aritmia indotta da risposta autoimmune al vaccino Gardasil per l’HIV, che avevo ricevuto solo alcuni giorni prima di morire.

La legge impone, incredibilmente, che produttori come la Merck non possano essere ritenuti responsabili per le lesioni e le morti causate dai loro vaccini. L’unica cosa che la mia famiglia ha potuto fare è stato intentare una causa contro il Secretary of Health and Human Services (Ente Americano, Segretario per la Salute e i Servizi Umani) per ritenerlo responsabile.

Dopo 8 lunghi anni, finalmente il governo riconosce il nostro fardello di prove sul fatto che il Gardasil ha causato la mia morte. Questo costituisce un precedente. Sono profondamente grata a tutti coloro che, guidati da verità e coscienza superiore, non hanno fatto si che la mia morte venisse rimossa e bollata come “coincidenza”.

Ecco i link alla sentenza del Giudice Coster Williams e la sentenza rivista dallo Special Master  (v. wikipedia).

Confermato dal Dipartimento per la Salute e i Servizi Umani ( Department of Health and Human Services –HHS-), la sentenza finale serva  come ammonimento sul fatto che il vaccino Gardasil della Merck puo’ causare problemi di autoimmunità che possono causare debilitazione improvvisa o morte.

La sentenza finale è stata confermata  dal Department of Health and Human Services: il vaccino Gardasil della Merck  causa problemi di autoimmunità che possono causare debilitazione improvvisa e/o morte. Questa sentenza sostiene le affermazioni che il vaccino sia semplicemente troppo pericoloso perché si corra questo rischio.

Ad oggi sappiamo di almeno 271 giovani donne che sono morte dopo aver fatto il vaccino, e di oltre 57.520 relazioni di reazioni avverse al vaccino.

Il loro caso è stato prima preso in  carico dal Tribunale dei Vaccini, che è un sistema designato per risarcire le famiglie dai danni causati dai vaccini,  ma al tempo stesso di aiuto per evitare uno scrutinio pubblico ed una consapevolezza pubblica sui danni nascosti dei vaccini.

I produttori di vaccini pagano una accisa per questo sistema per ogni vaccino che vendono. Questo denaro (il costo per fare business) viene usato per ripagare i danni alle famiglie selezionate che possono provare in termini medici di essere state danneggiate dai vaccini.

Questo sistema protegge i produttori di vaccini dall’essere citati a giudizio in una vera corte di giustizia, assicurando cosi che i vaccini continueranno ad essere prodotti per “il bene di tutti”. [Source]

Il Giudice, in questo caso, Coster Williams ha riconosciuto vincenti i Tarsells:

“Viene garantita in revisione la petizione del Richiedente. La decisione dello
Special Master negante il risarcimento è cancellata e il caso è rimandato allo
Special Master per ulteriore procedere conseguente alla decisione“.

E nel chiarire la sentenza, lo Special Master Christian J. Morgan ha fatto notare:

“L’opinione della Corte e l’Ordine hanno richiesto ulteriore considerazione coerentemente con i principi legali articolati dalla Corte per analizzare l’evidenza in questo tragico caso relativo ad una donna, Christina Tarsell, che  è morta troppo giovane. A seguito dell’approccio dettato dalla Corte, la signorina Tarsell ha diritto al risarcimento”.

Questa sentenza dovrebbe essere nelle prime pagine dei giornale e le persone dovrebbero sapere che questo vaccino sta causando troppe lesioni , danno e persino morte.

Fonte: https://healingoracle.ch/2019/01/24/mercks-gardasil-hpv-vaccine-causes-death-a-court-ruling-confirms/?fbclid=IwAR1VGFvhXFP9p5SJahqSF8pv4Fjf_TiZ0H-U34XFORellnQ879Nk_5N738M

Traduzione M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

Qui altri articoli sul sito sul tema VACCINI-VACCINAZIONI

RIEQUILIBRIO energetico-informazionale con SCIO.  Nei vari programmi, anche uno  di riequilibri del sangue, tossine incluse. Per info su condizioni trattamenti di riequilibrio

Lascia un commento