David Icke in ITA

David Icke: stanno perdendo e lo sanno. Il “cult” terrorizzato da chi porta risveglio

Scritto da Cristina Bassi

Dalla serie “Ispired” di Jean Nolan (USA), traduco nel seguito la breve intervista fatta di recente a David Icke, che si dice ottimista sul fatto che il “cult” che domina il mondo dietro le quinte, possa crollare grazie al riveglio di sempre piu persone e al superamento di molte forme di ignoranza che gli hanno permesso di continuare ad esistere e dominare le masse (gli schiavi”), attraverso il controllo della loro percezione.

Come Icke ripete da tempo, la percezione crea comportamento e questo emozioni. Controllare quindi la percezione delle persone, si traduce poi in un comportamento sociale nel collettivo
—————————–

Le persone sono state catturate dall’idea dell’anima, un termine per l’espressione della coscienza, che “si incarna” e fa l’esperienza. Tuttavia questa anima, resta dentro la simulazione.

Quando parlo del “vero sé”, uso personalmente un altro termine distinto da anima e lo chiamo spirito. Gli Indiani Americani parlavano del Grande Spirito.

Per me “spirito” è il livello di noi stessi che è fuori dalla simulazione, che è nella fantastica consapevolezza espansa, della sua vera natura.

Mentre l’anima, seppur nella separazione, è il veicolo per essere intrappolati. I maniplatori sono quindi molto contenti se parliamo di anima, perchè l’anima è ancora nella simulazione.

Ma lo spirito, il “vero Io“, li fa sobbalzare, perchè non è una espressione della simulazione. Penso che l’espressione “spirito” sia entrata in questa realtà, specificatamente per chiamare col suo nome ciò che è ed aiutare le persone a fuggire dalle grinfie, ovvero le percezioni.

Se controlli le percezioni, controlli il comportamento, se controlli le percezioni, controlli le frequenze. Molti anni fa disse che questo “cult” (setta) sa di me più di quanto io stesso conosca. Non credo che sia vero ora, ma certamente lo era allora.

Quando cominciaia a risvegliarmi e ad espormi pubblicamente, venni colpito per anni da gigantesche ridicolizzazioni. E quando queste non funionavano si passava alla demonizzazione e alle ingiurie.

Ora, ed è certamente un complimento, il mainstream del sistema mi ignora completamente. Non vuole darmi nessuna opportunità di visibilità nememno attraverso gli insulti. In una intervista del 2020 su London Real, dissi che sapevo che costoro (del cult) erano terrificati.

L'Imbroglio della Realtà e l'Inganno della Percezione — Libro

Lo sapevo perchè la ragione è che sono terrorizzati da chiunque abbia avuto successo in qualche modo, nel risvegliare gli schiavi, ovvero coloro che servono gli interessi di questo “cult” (setta) e i suoi capi. E temono chi li risveglia dal coma che li tiene soggiogati.

Sebbene siano accadute cose veramente terribili, ciò che è accaduto dal covid in poi tutto, è stato una chiamata al risveglio per tantissimi. Il mio problema ora, come lo è stato per molti anni allora, è quello di generare interesse per ciò che devo dire.

Stanno accadendo molte cose positive. Sento sicuramente un cambiamento, questo “cult” è sempre più messo all’angolo, perchè ci sono altri livelli della realtà che stanno facendo pressione contro di loro. E non intendo solo persone nei loro corpi fisici.

Credo che la marea stia cambiando. Certamente quella sul piano energetico che agisce contro il “cult”; non sono mai stato più ottimista. Certo ci sono le tante sfide in arrivo, ma sono ottimista sul fatto che avremo successo.

Abbatteremo questa follia e lo faremo rimuovendo ciò che l’ha compattata, che è l’ignoranza umana sel del sè e del mondo in cui viviamo e di chi lo controlla. Una ignoranza manipolata sistematicamente

Schiavi di un Sé Fantasma — Libro

Questi tipi di ignoranza, se vogliamo, sono ciò che tiene insieme tutto questo in cui siamo. E se queste queste ignoranze vengono rimosse… semplicemente tutto crolla. Preferirei essere me stesso e non Klaus Schwab, diciamola cosi.

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=Sn01yxidgAw

traduzione: M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net