Dal cosmo Nuovimondi

Il Sistema Solare si avvicina sempre più al Centro Galattico. Cambio climatico non solo sulla Terra

Scritto da Cristina Bassi

 In linea con lo stile e mission di questo sito, divulgatore di informazioni, conoscenze, insegnamenti e metodi non mainstream nei vari campi, propongo questa mia traduzione, di un interessante e recente articolo del dr.  Jamal S. Shrair, PhD: Solar system approaching the closest position to the galactic core, energetic region altering magnetic fields of the Sun and all planets (Il Sistema Solare si sta avvicinando al punto più vicino del Centro Galattico, una regione energetica che altera i campi magnetici del Sole e di tutti i pianeti).  Jamal S. Shrair, PhD è Co-fondatore e scienziato capo di  SHRAIRFUSION LTD (trovate il suo profilo su Linked-In)

Aggiungo una riflessione che esula dal campo astronomico e tocca il piano quotidiano della nostra salute fisica:  in astro-medicina, ma anche nella medicina spirituale, il Sole è in relazione al cuore. Ora… SE nella nostra galassia il Sole sta attraversano vari cambiamenti, l’essere umano spirito-materia, l’uomo cosmico (come sopra cosi sotto…) potrà essere del tutto indifferente nella sua salute fisica a questi grandi cambiamenti della Stella nella sua Galassia? Davvero le risposte ai sui problemi… ”cardiaci” saranno solo le pasticche?


La nostra più grande tragedia è che non comprendiamo bene la nostra stella. L’equivoco è dovuto a difetti fondamentali nelle correnti leggi della fisica. Di questi difetti, tuttavia, non ci si potrà mai rendere conto se non ci si rende conto dei veri ”mattoni” costituenti la materia .

Nella realtà fisica, il Cosmo è in continua trasformazione, nulla è costane, incluso il sistema solare dove si trova il nostro pianeta. Tuttavia il vero moto del Sole nella galassia non è di tipo circolare, piuttosto esattamente come il movimento di un elettrone in un atomo.

E tutte le indicazioni sembrano suggerire che il sistema solare si stia avvicinando alla più alta postazione nella galassia, quella più vicina possibile al centro galattico: è la regione più energetica di cui il Sole possa essere circondato. Questa regione densa sta alterando  il campo magnetico  del Sole e quelli  di tutti i pianeti del Sistema Solare. (more).

Chiare e valide osservazioni stanno mostrando che la Terra non è il solo pianeta nel sistema solare che sta attraversando un cambio climatico.

La crescita di macchie scure su Plutone, i resoconti delle aurore su Saturno, lo spostamento dei poli su Urano e i cambiamenti nella intensità della luce su Nettuno, suggeriscono che i cambiamenti stanno accadendo in tutto il Sistema Solare.

Un’altra evidenza concreta del cambiamento solare giunge da Plutone, che risiede nelle periferie ghiacciate del sistema solare, vicino ad un guscio gigante  di corpi astronomici  noti come la Nube di Oort.

Sebbene Plutone risieda nella regione più fredda del Sistema Solare, si sta surriscaldando. Specificatamente : la pressione atmosferica di Plutone è aumentata del 300%  , che è molto di più che per ogni altro pianeta nel Sistema Solare. Ancora più paradossalmente per gli scienziati mainstream, l’atmosfera di Plutone sta diventando più densa, mentre il pianeta viaggia più lontano dal Sole.

Questo mostra, naturalmente, che Plutone è il prima linea in una regione energetica della galassia, in cui il Sistema Solare sta cominciando a risiedere.

E’ cosi fuori di dubbio che i cambiamenti avvengono in tutto il Sistema Solare. Questo fatto è supportato da dati ulteriori:  per esempio, l’aumento della forza del campo magnetico del Sole, che è una delle evidenze più ovvie dell’estremo slittamento che sta avvenendo all’interno del nostro Sistema Solare.

Secondo uno studio di Mike Lockwood dei Rutherford Appleton National Laboratories, in California, il campo magnetico del Sole è aumentato del 230% solo nel 20° secolo.

I cambiamenti energetici nel Sole si irradiano attraverso il vento solare, aumentando cosi la carica dello spazio interstellare. Un’altra evidenza a favore del cambiamento solare è l’improvvisa crescita della polvere stellare nella galassia.

Ulysses, una sonda spaziale, sta monitorando dal 1992 la quantità di polvere stellare che fluttua nel sistema solare. Il campo magnetico del Sole ha una influenza su quanta polvere stellare viene trasportata attraverso il sistema solare.

Un campo magnetico più potente, attrae più polvere stellare. Il Sistema Solare sta avendo un eccesso di polvere stellare. Rafforzandosi, il campo magnetico del Sole attrae più polvere.

Delle osservazioni hanno mostrato che la quantità di polvere stellare nel sistema solare è triplicata dal 2003, cosa che sta riscaldando lo spazio interstellare. Tuttavia ciò che sta facendo impazzire gli scienziati, è la quantità di polvere stellare che continua a riversarsi nel sistema solare anche durante il minimo solare. Questa in sé è la prova sufficiente che mostra quanto capiamo poco la nostra stella.

E’ schiacciante la prova che tutto il sistema solare si stia riscaldando. Scienziati istituzionali sono persi…tra la realtà solare che si basa su dati di osservazione e la fedeltà al modello solare standard.

Non ultimo, una cosa è assolutamente certa…la realtà fisica del Sole non è compresa da astrofisici e astronomi. A causa di questa incomprensione, la scienza climatica è spesso governata da politici e figure con scarsa capacità intellettuale.

La mal-interpretazione della realtà del Sole ha avuto e continua da vere conseguenze devastanti sul nostro sviluppo economico e scientifico.

Ho discusso animatamente per anni sul fatto che il Sole venisse malinterpretato. Ho presentato un sacco di evidenze contro il dogma dominante, basandole su nozioni teoriche ma particolarmente su dati di osservazione, raccolti da strumenti spaziali moderni.

Questi dati confutano l’ipotesi più fondamentale del modello solare standard (il dogma solare standard). Inoltre, ho chiaramente mostrato nelle mie discussioni , che il modello corrente contraddice tutte le leggi della termodinamica.

Ancora più importante, però e l’ho affermato molte volte, è che posso presentare il modello solare alternativo, che può fornire vere spiegazioni a tutte le osservazioni  e fenomeni solari, inclusi quelli che ora sono considerati dei misteri.

Uno su tutti… lo Shrair Solar Model che è l’impronta corretta per replicare la fonte di energia primaria del Sole.

Fonte: https://watchers.news/2019/09/22/solar-system-approaching-the-closest-position-to-the-galactic-core-energetic-region-altering-magnetic-fields-of-the-sun-and-all-planets/

Traduzione: M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

VEDI ANCHE:

Misteriosa Energia, alla base de cambiamenti nel Sistema Solare?
Immanuel Velikovsky: mondi in collisione nel sistema solare  
Raro materiale radioattivo interstellare trovato nella neve antartica  
David Icke e le antiche origini del sistema di controllo  
Astropsicologia e pianeti Transpersonali. PLUTONE: Potere, genetica, morte-trasformazione  
Astropsicologia e pianeti Transpersonali: Nettuno, sogni, illusioni, fughe, inganni, misticismo
Astropsicologia e i pianeti Transpersonali: Urano,  libertà, invenzioni, ribellioni, cambiamenti

Cambio di Logica — Libro