Medici controcorrente Nuovasalute

Dr Wayne: come la medicina moderna è diventata un monopolio

Scritto da Cristina Bassi

Il Dr Wayne, americano, cosi si descrive sul suo sito: “ Sono un autore, guaritore e agente di cambiamento. Come autore, ho scritto quattro libri oltre a numerosi articoli per riviste. Il mio primo libro è stato l’innovativo Quantum-Integral Medicine.  Il mio ultimo libro è The Quantum Revolution, The Power to Transform.

Come guaritore, pratico Agopuntura, Medicina Cinese e Medicina Integrativa, con oltre 25 anni di esperienza nel settore.  Il mio dottorato di ricerca è stato nella Medicina Quantistica Integrale. Tutti noi abbiamo incredibili poteri per guarire e vivere pienamente, si tratta solo di sapere come attingere a questo potere”.

Di interessante da raccontarci, ha un articolo “Health, Inc.: How Modern Medicine Became a Monopoly” che qui traduco nel seguito:

Dr Michael Wayne

 

Oggi vi racconto la vera storia di come la medicina moderna sia diventata l’unico spettacolo in città. Questa è una lezione importante da conoscere, perché vi aiuterà a capire meglio il business della medicina, e gli inizi disgustosi e corrotti del nostro attuale sistema di medicina.

Quando sei malato e vai dal medico, dai per scontato che vai dalla persona che sa cosa fare per aiutarti a stare meglio. Quando il medico ti diagnostica il tuo problema e poi tira fuori il suo ricettario e ti scrive una ricetta per un farmaco che si occuperà del problema, allora ti senti sollevato.

Ma come vi sentireste se la prescrizione del medico fosse per un rimedio erboristico o omeopatico, o se invece di una prescrizione il medico vi desse consigli nutrizionali e/o vi praticasse l’agopuntura?

Medicina Naturale — Libro

Di questi tempi, questo secondo scenario potrebbe piacervi di più. Con la crescente popolarità della medicina integrativa, sempre più persone abbracciano un modello olistico di medicina. Ma non molto tempo fa non c’erano scelte, e ogni operatore sanitario che non praticasse l’approccio della medicina moderna veniva etichettato come ciarlatano

La  “MedicinaModerna” spesso si definisce “Medicina tradizionale”, e altri sistemi di medicina  invece sono quella “Alternativa”. Ma la medicina moderna esiste da poco più di 100 anni, mentre i sistemi medici tradizionali come la Medicina Cinese e la Medicina Ayurvedica esistono da qualche migliaio di anni.

Anche i sistemi medici più recenti sono stati in circolazione tanto a lungo o più a lungo della medicina moderna: l’Omeopatia è in circolazione da oltre 200 anni; e la Chiropratica e la Medicina Naturopatica sono in circolazione da oltre 100 anni. E, naturalmente, le persone hanno usato erbe e rimedi dietetici fin dall’inizio della storia a  noi nota.

Come mai la medicina moderna si è impadronita di una tale roccaforte nel campo della guarigione, diventando essenzialmente un monopolio, una “Salute Spa”?

https://drmichaelwayne.com/blog/wp-content/uploads/2010/07/American-Medical-Association-logo1.jpg
Come iniziò il business della medicina
: uno sguardo alla storia

Nel XIX secolo negli Stati Uniti c’erano due diversi tipi di medici: gli allopatici, che prescrivevano farmaci e interventi chirurgici rudimentali, e i guaritori alternativi, che prescrivevano vari approcci naturali. Nessuno dei due diversi tipi di medici dominava il mercato, e poiché era facile per una persona diventare medico, la maggior parte delle persone che praticavano le arti della guarigione erano povere.

Gli allopatici non erano contenti di tutta la competizione – sia tra i loro compagni allopatici che tra i guaritori alternativi – che li manteneva poveri e cominciarono ad agitarsi per fare qualcosa al riguardo.

Avevano già formato un sindacato, l’American Medical Association, nel 1847; iniziarono a pubblicare una rivista, The Journal of the American Medical Association, nel 1883; e poi nel 1897 venne incorporato il sindacato.

Iniziarono a studiare la questione per determinare cosa potevano fare per risolvere la situazione, e nel 1901 il Journal of the American Medical Association pubblicò la seguente dichiarazione: “La crescita della professione deve essere arginata se si vuole che i singoli membri trovino la pratica della medicina una professione redditizia”.

Successivamente, l’American Medical Association chiese alla Carnegie Foundation, la fondazione fondata da Andrew Carnegie, il magnate miliardario dell’acciaio, di fare un’indagine su tutte le scuole di medicina e di pubblicare un rapporto su come risolvere il problema.

In Salute Senza Farmaci — Libro

La Carnegie Foundation incaricòo Abraham Flexner, fratello di Simon Flexner, il capo del Rockefeller Institute for Medical Research, di redigere il rapporto.

Il rapporto Flexner, come divenne noto quando fu pubblicato nel 1910, faceva eco alla convinzione dell’American Medical Association che ci fossero troppi medici, e faceva eco anche alla convinzione dell’American Medical Association che ci fossero troppi medici di “medicina non scientifica”.

Lo scopo del Rapporto Flexner era quello di standardizzare il campo della medicina, di determinare in cosa avrebbe dovuto consistere una formazione adeguata di un medico, di eliminare i medici alternativi e di limitare il numero di medici che praticano la medicina allopatica.

Sulla base del” Rapporto”, alle scuole di medicina che offrivano corsi di formazione in varie discipline alternative, tra cui la medicina erboristica, la naturopatia e l’omeopatia, fu detto di togliere questi corsi dal loro programma di studi oppure avrebbero perso il loro accreditamento e il supporto assicurativo. Alcune scuole resistettero per un certo tempo, ma alla fine tutte rispettarono il Rapporto, diversamente avrebbero chiuso i battenti.

Medicine e Bugie — Libro

I farmaci, ecco la cosa principale che la medicina moderna ha da offrire

Nel 1904, c’erano 160 scuole di medicina con più di 28.000 studenti (molte di queste scuole insegnavano terapie alternative). Nel 1920, c’erano solo 85 istituti di dottorato di ricerca, che educavano solo 13.800 studenti. Nel 1935, c’erano solo 66 scuole di medicina operanti negli Stati Uniti.

Ma l’Associazione medica americana non aveva finito di imporsi. Avendo conquistato una roccaforte nel campo della medicina limitando il numero dei medici, voleva eliminare una volta per tutte i medici alternativi. È stato il lavoro di George “Doc” Simmons e Morris Fishbein, che portarono a termine questo compito.

Entrambi erano redattori del Journal of the American Medical Association e capi dell’American Medical Association; Simmons era a capo delle organizzazioni dal 1900 al 1924 e Fishbein dal 1924 al 1949. Entrambi etichettarono come “ciarlatani” qualsiasi professionista alternativo, e usarono tutta la loro influenza nel Journal per smascherare il professionista come fosse una frode e cosi fargli cessare il lavoro.

Entrambi questi uomini erano meschini, vendicativi e corrotti, e si preoccupavano solo dei loro interessi. Simmons non è mai stato un medico, anche se ha trascorso anni nella pratica medica – ha ottenuto un diploma per posta dal Rush Medical College, una fabbrica di diplomi. Fishbein ha completato gli studi in una scuola di medicina, anche se non ha mai completato il suo tirocinio, non ha mai ricevuto un diploma e non ha mai praticato la medicina un giorno in vita sua.

Ciò che Simmons e Fishbein avevano in comune, oltre al completo controllo dittatoriale dell’AMA e all’odio per tutti i tipi di modalità alternative, era il desiderio di usare la loro posizione per ingrassare il loro portafoglio a mezzo della estorsione.

Interazioni tra Erbe, Alimenti e Farmaci

Avevano un accordo con le case farmaceutiche, in base al quale davano il marchio di approvazione dell’AMA su vari farmaci, se le case farmaceutiche facevano una donazione sostanziosa all’AMA; una parte della donazione andava nelle tasche di Simmons e poi, dopo che Simmons era stato costretto a ritirarsi dall’AMA,  a Fishbein.

Poiché l’AMA non disponeva di laboratori, di attrezzature per i test o di personale di ricerca, fu per capriccio e decreto di questi due uomini, se i farmaci ottenevano il marchio di approvazione.

Un altro stratagemma che avevano era quello di acquistare enormi quantità di scorte di farmaci a cui stavano per dare il marchio di approvazione. Una volta rilasciata l’approvazione, il prezzo delle azioni sarebbe salito alle stelle, e Simmons e Fishbein ne avrebbero tratto profitto.

Simmons fu costretto a ritirarsi nel 1924; Fishbein mantenne la sua morsa sull’AMA fino al 1949, quando fu cacciato.

Ma il danno è stato fatto, e le promettenti terapie naturali e olistiche furono dimenticate. Il  pubblico, invece,  ha ottenuto la Salute Spa ed è stato portato a credere che solo un medico che praticava la medicina moderna sapeva cosa fosse meglio.

Ora le cose stanno cambiando in meglio, ma per molti c’è ancora la fiducia che il medico della medicina moderna sia l’ultima parola fidata per aiutarci a diventare più sani.

È importante capire questa piccola lezione di storia per capire meglio come il campo della medicina è diventato quello che è ora, e per aiutarci a capire che siamo noi che dovremmo essere l’arbitro finale della nostra salute. Farlo significa dare forza a se stessi.

fonte: https://drmichaelwayne.com/blog/health-inc-how-modern-medicine-became-a-monopoly/
traduzione e sintesi: M. Cristina Bassi, per www.thelivingspirits.net

Trattamenti di Riequilibro Energetico, a distanza, con SCIO: Scientific Consciousness Interface Operation . “Il Sè quantico, i processi di guarigione e i trattamenti SCIO ” Per Info (citare in oggetto trattamenti SCIO)