Pericoli Ambiente minacciato

NaturalNews: gli scienziati avvertono che wifi e bluetooth possono causare cancro

Scritto da Cristina Bassi

(Natural News) E’ da un po’ di tempo che rimbombano gli avvertimenti di esperti preoccupati per i pericoli dei dispositivi wireless come cellulari e tablets. Questi avvertimenti stanno diventando sempre piu’ insistenti dal momento che emerge  sempre piu’ evidenza che collega questo tipo di tecnologia a cancri al cuore, al cervello e ad altri organi

Le ripercussioni note sulla salute relativamente ai campi elettromagnetici (EMFs) non ionizzanti distribuiti da questi dispositivi, includono anche aumento di elettrosensibilità, disturbo da deficit di attenzione (ADHD), disturbi al sistema immunitario, infertilità, asma disturbi neurologici e tutto questo  con la vecchia tecnologia 2G, 3G, 4G, meno dannosa…

Gli esperti sono molto preoccupati sugli effetti del 5G, già lanciato in molte città americane e progettato per essere installato in vari paesi del mondo nei prossimi anni.

Manuale di Autodifesa per Elettrosensibili — Libro

I consumatori vengono esaltati sul fatto che il 5G faciliterà una velocità di download 100 volte maggiore rispetto alla tecnologia in 4G e che le connessioni saranno piu’ stabili  e di maggiore capacità.

Coloro che sanno dei pericoli potenziali , tuttavia, sono estremamente preoccupati. Come riportato da Waking Times, un gruppo di  250 scienziati di oltre 40 paesi, di recente ha consegnato una petizione alla Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) e alla Nazioni Unite (UN), mettendo in guardia sui pericoli accertati dei campi elettromagnetici (EMFs) (Related: Studies confirm that potential risks of 5G wireless radiation are too serious to ignore.)

Una preoccupazione su basi scientifiche

L’appello internazionale, intitolato Scientists Call for Protection from Non-Ionizing Electromagnetic Field Exposure, allerta su questo:

“Sulla base di una ricerca pubblicata in peer review, abbiamo serie preoccupazioni per la diffusa e crescente esposizione a EMF, generato dai dispositivi elettrici e wireless.
Questi ultimi includono – ma non si limitano a – radiazioni di radiofrequenza (RFR) emesse dai dispositivi quali cellulari e telefoni cordless e loro basi, Wi-Fi, antenne di trasmissione, smart meter, apparecchi per monitorare i neonati,  dispositivi elettrici  e infrastrutture usate per fornire elettricità, che generano un campo magnetico a frequenza estremamente bassa (ELF EMF)”

 

Harmony chips by TeslaVital® , protezione e armonizzazione contro elettrosmog. Leggeri e autoadesivi

Questi scienziati spiegano, nel loro appello, che molti studi fatti da rispettabili scienziati, hanno confermato che l’EMF (campo elettromagnetico) crea conseguenze negative su organismi viventi ed aumenta rischi di cancro, causa danno genetico, cambia la struttura e la funzione del sistema riproduttivo, aumenta il numero nel corpo di radicali liberi dannosi ed ha generalmente un impatto negativo sul benessere degli esseri umani.

Il danno si estende anche oltre la razza umana, ci spiegano questi scienziati, poichè cresce l’evidenza che questi campi elettromagnetici abbiano effetti dannosi sia su piante che animali.

Gli scienziati dicono che c’è piu’ di una ragione perché Enti di salute pubblica come l’ OMS, prendano una ferma posizione  e stabiliscano linee guida internazionali e appropriate  per un uso sicuro della tecnologia, da cui la società moderna è diventata cosi dipendente:

“Queste scoperte giustificano il nostro appello alle Nazioni Unite e tutti gli Stati Membro nel mondo, perchè incoraggino l’OMS ad esercitare una forte leadership nella promozione dello sviluppo di linee guida sugli EMF, perchè siano piu’ protettive, promuovano misure precauzionali, educhino il pubblico sui pericoli per la salute, particolarmente su quelli legati allo sviluppo fetale e dei bambini. Nel non intraprendere alcuna azione, l’OMS fallisce nell’adempiere al suo ruolo quale ente internazionale e preminente sulla salute pubblica”.

Piastra Tesla TeslaVital® con antenna Lakhowsky. Per ordinare mandare una richiesta qui

Gli scienziati hanno fatto pressione sulla OMS e l’ONU per:

  • Assicurare che donne e bambini siano protetti
  • Rafforzare le line guida e regolatorie standard che riguardano i campi elettromagnetici (EMFs)
  • Incoraggiare i produttori  a concentrarsi sullo sviluppo di una tecnologia più sicura
  • Educare il pubblico  in modo adeguato sui pericoli della tecnologia wireless
  • Incoraggiare i governi a sponsorizzare ulteriori studi scientifici in merito ai pericloi dei campi elettromagnetici (EMFs)
  • Applicare una norma relative al fatto che i media debbano rivelare  i possibili conflitti di interesse quando citano opinioni sugli aspetti di salute e sicurezza della tecnologia wireless e
  • Stabilire aree libere da radiazioni, note come “zone bianche”.

Fonte: https://www.naturalnews.com/2019-03-24-scientists-warning-about-cancer-causing-effects-of-wifi-bluetooth.html#
traduzione:  M. Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

VEDI ANCHE:

Un gruppo chiede al Parlamento di fermare il 5G perché è rischioso per la salute 
David Icke sul 5G: l’ Armageddon per mente e corpo. I rischi per la razza umana 
USA: la dr.sa Sharon Goldberg sul 5G. I rischi della esposizione a campi elettromagnetici 
Washington 2016: il grande business del 5G. Una enorme opportunità economica. E noi? 
Jon Rappoport: l’Internet delle Cose, il 5G, un gioco per cretini e controllori ossessivi 
Attenzione: 27 febbraio 2019 OneWeb inizia a lanciare satelliti per irradiare il mondo di 5G e wifi

Sources for this article include:

WakingTimes.com

EMFScientist.org

Lascia un commento