Nuovasalute Rimedi naturali

Rimedi naturali per la depressione: lo zafferano al posto del Prozac

Scritto da Cristina Bassi

La depressione è un stato d’essere purtroppo sempre piu’ diffuso e spesso affrontato allopaticamente con rimedi che lasciano altre conseguenze, dipendenza inclusa; in questo articolo che traduco da NaturalNews (USA) ci sono indicazioni e informazioni per affrontare la depressione anche con rimedi naturali.

Nei miei trattamenti di riequilibrio energetico con SCIO, ci sono modi per essere di aiuto a  stati  depressivi, ansie ed analoghe emozioni. Non esiste tuttavia una regola fissa per tutti né in durata dei trattamenti, né nelle modalità, poiché ognuno di noi è un mondo.

—–

(Natural News) La depressione è un grande problema nella società moderna. Per coloro che ne soffrono e per chi sta loro intorno, è un disturbo molto spiacevole e non è nemmeno facile trovare dei trattamenti che non procurino danno e siano efficaci.

Uno studio pubblicato in Chinese Traditional and Herbal Drugs, tuttavia, indica un estratto naturale che potrebbe fare la differenza. Nello studio, i ricercatori si erano posti come obiettivo quello di determinare se l’estratto della radice anacycli pyrethri  (APRE) potesse avere un qualche effetto sulla depressione nei topi.

Hanno quindi studiato dei topi con depressione indotta e li hanno sottoposti ad una serie di test, studiati per osservare i loro cambiamenti comportamentali; hanno anche analizzato il loro sangue.

I ricercatori hanno quindi concluso che APRE ha effettivamente un effetto antidepressivo e credono che ciò avvenga grazie alla azione dell’estratto che riduce il corticosterone e la sua capacità di promuovere la funzione nervosa 5-HT.

Noto come Akarkara, l’ anacyclus pyrethrum è una speciale erba ayurvedica che cresce in India. E’ una radice aromatica dal sapore intenso: la sua capacità è quella di promuovere il flusso salivale e il sapore piccante ed è spesso usata in luoghi come il Sud Est Asiatico, per trattare mal di denti, mal di gola e raffreddori. E’ stata usata sin dai tempi antichi per aiutare il sistema nervoso ed è usata anche come rimedio per l’eiaculazione precoce e come afrodisiaco.

Lo Zafferano è Meglio del Prozac - Libro  Pistilli di Zafferano Italiano Bio

Un altro estratto che si è dimostrato benefico per chi soffre di depressione, giunge dalla pianta dello zafferano: l’estratto di zafferano, in molti test clinici, ha dimostrato efficacia come antidepressivo naturale. La crocina e il safranale che si trovano nei petali della pianta e suoi  stigmi, vengono ritenuti i responsabili di questo effetto. Vari studi hanno mostrato che è efficace quanto il farmaco Prozac.

Laddove possibile, trattare la depressione con rimedi naturali è l’ideale

I risultati di questi studi, indicano che i trattamenti naturali sono certamente validi in casi di depressione.

Le persone sono state condizionate a credere che le soluzioni create dall’uomo debbano essere le migliori, rispetto a ciò che la natura ci offre, ma i farmaci antidepressivi hanno ripetutamente mostrato invece che scarsa soluzione essi sono, anche se non sembra che tutti colgano questo.

I farmaci antidepressivi SSRI (Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) rendono 1 persona su 4 piu’ ansiosa di quanto lo sarebbe se non li prendesse.  Se siete fortunati, potreste solo avere il problema degli effetti collaterali, come nausea, capogiri, emicranie sebbene molti utilizzatori di questi farmaci abbiano la peggio: attacchi epilettici e battito cardiaco irregolare. Queste sostanze sono state messe in relazione a maggiori rischi di cardiopatie, diabete, morte precoce, con l’aggiunta di nuovi problemi fisici oltre a quelli mentali che i soggetti devono affrontare.

Tutto cio’ dovrebbe essere sufficiente per i piu’, per escludere questi farmaci, anche se c’è una ragione maggiore : il rischio di suicidi collegato agli antidepressivi, un rischio cosi negativo che i produttori sono stati costretti a mettere un nota molto visibile sulle confezioni dei farmaci, perché i pazienti ne fossero informati

Il Dr. Benoit Mulsant, della  University of Toronto, uno psichiatra coinvolto nello studio, che ha trovato il collegamento tra gli antidepressivi e la morte precoce, ha detto:
“Prescrivo antidepressivi anche se non so se nel lungo periodo, siano piu’ dannosi che benefici. Sono preoccupato che questo potrebbe essere il caso in alcuni pazienti; la psichiatria tra 50 anni si chiederà perché non abbiamo fatto di piu’ per scoprirlo”

Purtroppo questo sembra essere il caso che riguarda molti medici: questi farmaci sono somministrati senza una solida comprensione della loro efficacia o dei loro rischi e la piu’ parte degli psichiatri  non mostra nemmeno una preoccupazione simile a quella del  Dr. Mulsant.

Ecco perchè è importante avere un ruolo attivo nella vostra salute. Se il vostro medico vi suggerisce un antidepressivo, cercate anche un’altra opinione. Cercate di scoprire se degli estratti erboristici possono alleviare i vostri sintomi e fate ricerca su altri metodi comprovati per gestire la depressione, come per esempio fare ginnastica e meditare.

Gli antidepressivi possono diventare molto famosi nella nostra società cosi ossessionata dal risolvere in fretta tutte le cose, ma questo non significa che essi siano la scelta migliore.

Fonte: https://www.naturalnews.com/2018-08-05-depression-can-be-remedied-with-natural-extracts.html

Traduzione M. Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

 Sources for this article include:

ResearchGate.com

NutraIngredients-USA.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

UniversityHealthNews.com

Lascia un commento