Big pharma Medici controcorrente

Dalla Truth for Health Foundation: la malattia X, ovvero l’arma della PAURA per il controllo geopolitico dell’umanità

Scritto da Cristina Bassi

Dal substack della Truth For Health Foundation (USA), con i contributi del Dr Mike Yeadon, Andrija Klarić e il dr Jonathan Gilthorpe, traduco quanto segue sulla nuova minaccia con cui “la cabala” OMS/WEF/ONU , sta di nuovo minacciando l’umanità con un copione di paura e terrore, per una “presunta ma sconosciuta malattia”, che farebbe moltissimi morti in più, rispetto a quelli del tempo covid…
Del dr Mike Yeadon, questi altri articoli su questo sito.

——————

L’incontro annuale del World Economic Forum iniziato il 15 gennaio 2024 a Davos, in Svizzera, ha mostrato la prevedibile propaganda della paura, che la cabala OMS/WEF/ONU trasmette di continuo con il suo assalto sulla salute, libertà e vita stessa delle persone in tutto il mondo.

Sebbene il WEF e l’OMS dicano chiaramente che questa nuova malattia è “ipotetica e sconosciuta” e che presumibilmente può causare morti VENTI VOLTE maggiori del coronavirus, stanno inspiegabilmente preparando “contromisure” e “vaccini” per questa malattia ipotetica e sconosciuta.

Come si può creare trattamenti di qualsiasi tipo per una malattia sconosciuta? Come si possono prevedere “20 volte più morti” per una malattia sconosciuta? Evidentemente, nella loro diabolica arroganza, pensano che il pubblico sia così stupido da non riuscire a capire questa farsa e questo inganno.

Chiunque abbia un po’ di buon senso può capire che si tratta di una ripetizione del libro dei giochi della “pandemia COVID”, progettato per usare la paura e il terrore come tattiche per sottomettere alla stretta morsa della tirannia dei predatori globali.

The Covid Show

Nel 2023 c’è stato un primo passo inquietante nel Congresso degli Stati Uniti e poi negli eventi del 2024 a Davos. Gli americani dovrebbero chiedersi: perché il Congresso degli Stati Uniti è coinvolto nella pianificazione della malattia X?

Perché un democratico del Massachusetts e un repubblicano del Texas (Dan Crenshaw) hanno co-sponsorizzato un “Disease X Act” [legge per la malattia X] alla Camera degli Stati Uniti nel GIUGNO 2023?

Perché non ci sono rapporti pubblici su questa nuova legislazione? Cosa sapevano che è stato tenuto nascosto al popolo americano? V. https://www.govtrack.us/congress/bills/118/hr3832

Tutto questo è intenzionale. Non è una coincidenza. Il WEF ha pubblicato un articolo nel 2018 sulla Malattia X e la Johns Hopkins ha sponsorizzato l’esercitazione di “war-gaming” sulla pandemia CLADE X nel 2018 – entrambi mostrano una chiara evidenza della pre-pianificazione di un piano diabolico che si sta scatenando sul mondo ora… ancora una volta come nel 2020, giusto in tempo per sconvolgere le elezioni presidenziali negli Stati Uniti e in diversi altri Paesi occidentali.

La macchina della paura dell’OMS ha messo in atto il suo piano COVID per il 2020, terrorizzando il pubblico con l’affermazione che “la malattia X ( ricordare che è ipotetica e sconosciuta) potrebbe causare la “prossima pandemia””. V. https://www.weforum.org/agenda/2018/03/a-mysterious-disease-x-could-be-the-next-pandemic-to-kill-millions-of-people-heres-how-worried-you-should-be/

Paura di Vivere

Come spiega il professore e ricercatore britannico che vive e lavora in Svezia, il dottor Johnthan Gilthorpe:

“Siamo già preparati a una nuova pandemia attraverso lo scientismo (la religione della scienza). La propaganda della paura viene veicolata dai media tradizionali e da esercitazioni progettate per prepararci a un’altra pandemia costruita ad hoc”.

Il dottor Peter McCullough ha detto che: “la malattia X è un concetto per creare un agente patogeno (virus, batteri, ecc.) al fine di generare acquisti governativi di vaccini, altamente redditizi, che vengono somministrati a tutto il mondo, più e più volte… il piano aziendale dei vaccini CEPI formato dal WEF e dalla Fondazione [Bill e Melinda] Gates”.

E descrivendo in modo ancora più incisivo il machiavellico schema dei predatori globali, il dottor William Makis, ricercatore e oncologo clinico canadese, ha dichiarato:

“Penso che tutte le discussioni sulla “Malattia X” in questo momento siano una distrazione per lasciare la maggior parte delle persone completamente impreparate a un evento di tipo “cigno nero”, che potrebbe dare immediatamente inizio a un crollo catastrofico del sistema finanziario (mercati azionari, banche) in modo “esponenziale”.

Poi, nel bel mezzo della catastrofe finanziaria e del caos, la “malattia X” colpisce, giusto in tempo per l’entrata in vigore del trattato pandemico dell’OMS, accompagnato da lockdown e chiusura di tutti i viaggi. Sarebbe un dolore maggiore di quello che la maggior parte delle persone potrebbe sopportare.

E la popolazione implorerebbe il nuovo vaccino a base di mRNA della “Malattia X”, che potrebbe facilmente essere reso obbligatorio, per continuare a ricevere il sostegno finanziario del governo, magari sotto forma di Reddito di Base Universale, con la promessa che se un numero sufficiente di persone si sottoporrà al vaccino obbligatorio, ci libereranno di nuovo dai lockdown”.

La Fabian Society e la Pandemia

Il team internazionale di esperti della Truth for Health Foundation Whistleblower Report, proveniente da Stati Uniti, Regno Unito, Svezia e Croazia, discute sul significato degli incontri di Davos di questa settimana e di ciò che i cittadini di tutto il mondo devono fare ora, per prepararsi e resistere a una maggiore tirannia e a iniezioni sperimentali pericolose, che saranno imposte alle persone contro la loro volontà.

Credeteci quando vi dicono che sta arrivando. Il nostro ruolo è quello di prepararci e prendere provvedimenti per proteggere noi stessi e le nostre famiglie… e resistere a un’ulteriore tirannia.

In conclusione, il team di The Whistleblower è completamente d’accordo con le conclusioni del Dr. Makis:

“La malattia X in sé, è un depistaggio. Può essere divertente ipotizzare quale potrebbe essere il nuovo agente patogeno. I tre principali candidati sono il virus Nipah, l’influenza H5N1 e una variante mutata/ricombinata del COVID-19 JN.1 con un alto tasso di mortalità – potrebbe avere un nome e una lettera greca nuovi di zecca. Ma in realtà, la Malattia X è una caccia all’oca selvatica per coloro che sono svegli, per assicurarsi che siano completamente impreparati agli eventi che sono progettati per paralizzarli insieme al resto delle masse”.

Per la brillante analisi completa del dottor William Makis, leggete qui: Propaganda series: Disease X Propaganda – fear mongering about a red herring. Black swans, Google’s “sensitive event”, financial and market collapse, Pandemic 2.0, lockdowns & more. (Serie Propaganda: Propaganda della malattia X – la paura di un depistaggio. Cigni neri, “evento sensibile” di Google, crollo finanziario e dei mercati, pandemia 2.0, lockdown ed altre ancora).


Per ulteriori informazioni sulla “Malattia X”:

https://fortune.com/well/2024/01/12/what-is-disease-x-world-economic-forum-pandemic-planning/

https://thecountersignal.com/wef-and-who-prime-disease-x-in-final-push-for-pandemic-treaty/

Altro sul rischio dei prioni che abbiamo discusso nel programma (podcast) odierno:

grazie al COVID-19 e alle iniezioni di mRNA modificato, le malattie legate ai prioni sono in aumento. I prioni sono proteine mal ripiegate che possono diffondere nell’uomo malattie come il Kuru e la malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD), la scrapie negli ovini e la malattia del deperimento cronico (CWD) nei cervi, talvolta chiamata malattia del cervo zombie. La CJD e le malattie correlate, come il morbo di Alzheimer e la SLA, sono aumentate”.

Chi è parte del Team Report Vaccini della Truth for Health Foundation:

Mike Yeadon, immunologo con dottorato di ricerca (PhD) ed ex scienziato capo di Pfizer a livello mondiale per la farmacologia respiratoria e lo sviluppo prodotti, parla avendo alle spalle una carriera trentennale nella ricerca e nello sviluppo farmacologico, nello sviluppo di nuovi prodotti e come imprenditore bio-tech.

Dall’autunno del 2020 ha coraggiosamente denunciato i danni allo sviluppo della gravidanza, causati dalla proteina spike, simile a una proteina critica della placenta, e i danni alle ovaie e ai testicoli causati dalle nanoparticelle lipidiche. È anche consulente scientifico capo della Truth for Health Foundation e testimone esperto dei danni causati dalle iniezioni della terapia genica COVID.

I suoi avvertimenti di due anni fa si stanno chiaramente vedendo nei danni alle persone che stiamo vedendo ora. Il dottor Yeadon ci porta una prospettiva globale sui danni da vaccino e sull’agenda generale delle iniezioni COVID.
Per seguirlo: www.WhistleblowerReports.org e su Telegram: https://t.me/DrMikeYeadonSoloChannel

Jonathan Gilthorpe PhD è professore associato di Biologia cellulare e molecolare e si è laureato con lode in Microbiologia presso l’Università di Leeds, nel Regno Unito. Il suo percorso professionale è stato decisamente tangenziale piuttosto che verticale, guidato in gran parte dal suo interesse per…quasi tutto!

La prima esperienza di ricerca di Jonathan, in virologia, all’Università di Leeds lo ha portato a conseguire un diploma post-laurea sulla regolazione genica durante lo sviluppo embrionale e a conseguire un dottorato di ricerca in anatomia presso il National Institute for Medical Research, Mill Hill/University College London, Regno Unito.

Ha lavorato a lungo con diversi tipi di virus come strumenti di ricerca e ha una profonda conoscenza della biologia molecolare e cellulare. Vive e lavora in Svezia; è allergico solo ad alcuni esseri umani e dal 2021 è membro dell’organizzazione no-profit svedese The Physicians Appeal (Läkaruppropet) . Le sue pubblicazioni e altre risorse sono disponibili sul sito web www.lakaruppropet.se, collegato al suo canale Rumble.

Andrija Klarić: Uomo d’affari croato, conduttore radiofonico e televisivo e attivista per la libertà medica che ha scavato a fondo nelle pratiche fraudolente, verificatesi nelle catene di produzione e distribuzione delle iniezioni sperimentali di COVID-19 e ha denunciato le mancanze dell’ente regolatore croato HALMED nell’esercitare la dovuta diligenza e nel sorvegliare adeguatamente la sicurezza delle iniezioni di SARS-CoV-2 in Croazia, oltre a denunciare simili mancanze da parte dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Andrija Klarić è il conduttore di “SLOBODNI” (che in croato significa LIBERO) su Z1 Television, che si occupa di vari argomenti di importanza mondiale e di attualità, in conversazione con numerosi attivisti ed esperti di tutto il mondo. È possibile seguire il lavoro di Andrija sulle sue piattaforme di social media Rumble, Telegram, Twitter, Instagram e altri a questi link: https://rumble.com/user/SLOBODNIpodcast http://t.me/andrijaklaric https://twitter.com/andrija_klaric https://instagram.com/andrijaklaric/

Pandemie Non Autorizzate - Nuova edizione ampliata

Elizabeth Lee Vliet, MD. medico statunitense indipendente, di Medicina Preventiva e Andropausa, autrice di 7 libri sulla salute dei consumatori, insignita della Medaglia d’Onore di Ellis Island nel 2014, del premio Voice of Women nel 2007 dalla Fondazione Arizona per le Donne, leader nel trattamento domiciliare precoce della COVID per evitare l’ospedale alle persone e salvare vite umane, e dal 2021 presidente e amministratore delegato della Truth for Health Foundation, un’organizzazione di beneficenza pubblica e di difesa dei diritti umani basata sulla fede (501(c)(3)).

La dott.ssa Vliet ha conseguito il dottorato di ricerca e il tirocinio in Medicina Interna presso la Eastern Virginia Medical School e ha completato la formazione specialistica presso la Johns Hopkins. Ha conseguito la laurea e il master presso il College of William and Mary. Dove seguirla: su Twitter (X), TruthSocial, Substack Siti web: www.TruthForHealth.org, www.TruthForHealthStore.com e www.ViveLifeCenter.com

fonte:
https://truthforhealthfoundation.substack.com/p/disease-x-weapon-of-fear-for-geopolitical?utm_source=profile&utm_medium=reader2

traduzione: M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net