Greg Reese Dal cosmo

Greg Reese: i principali eventi intorno all’ eclissi solare dell’8 aprile. Riti massonici e cometa Devil

Scritto da Cristina Bassi

Di ciò che NASA e CERN hanno annunciato di fare l’8 aprile 2024, durante l’eclissi di sole, avevo già parlato in questo articolo: 8 aprile eclissi solare : la NASA sparerà 3 razzi sonda all’ombra della Luna e il CERN testerà un accelleratore da 4 miliardi di dollari

Nel seguito propongo ora in traduzione l’articolo dal video di Greg Reese, che  sul tema eclissi di sole del 4 aprile 2024, evento che cosi tanto sta influenzando e preoccupando il popolo americano, ci da una versione piu “esoterica”: avverrano rituali massonici pianificati in tutto il mondo per inaugurare il Nuovo Ordine Mondiale. In aggiunta ci sarà l’allineamento tra l’eclissi e la cometa Devil (nomen omen…)
————————————-

L’eclissi solare dell’8 aprile sta diventando un evento importante. La Guardia Nazionale (Americana) è stata dispiegata e alla popolazione è stato consigliato di fare provviste di cibo per due settimane e riempire i serbatoi di carburante.

Tutto ciò potrebbe essere spiegato dal fatto che sono attese decine di migliaia di visitatori lungo il percorso . Ma molti ritengono che potrebbero prepararsi per possibili terremoti a causa dell’allineamento della cometa Devil con l’eclissi dell’8 aprile e del fatto che anche nel 1811 apparve una cometa nei cieli durante un’eclissi solare, sullo stesso percorso, e a ciò seguirono i più grandi terremoti della storia americana.

Noti come i terremoti di New Madrid, in soli tre mesi si verificarono circa 10.000 terremoti. Il più grande venne misurato con una magnitudo di 8,8. Si trattò della serie di terremoti più devastante mai registrata nella storia. Ma era una cometa diversa. Sebbene alcuni sostengano che un’eclissi solare possa scatenare terremoti, questo scenario sembra improbabile.

Questa stagione di eclissi è comunque un evento molto raro. Le recenti eclissi dell’agosto 2017 e dell’ottobre 2023, insieme a quella dell’8 aprile, formano una Aleph e una Tav sopra gli Stati Uniti.  Aleph e Tav sono la prima e l’ultima lettera dell’alfabeto ebraico. L’Alfa e l’Omega, l’inizio e la fine. Queste eclissi segnano la fine del Grande Anno, un periodo di ventiseimila anni che ricomincia con l’alba dell’Acquario e una nuova età dell’oro.

Manly P. Hall scrisse che i massoni di alto livello progettarono l’America per uno “scopo peculiare e particolare”. Un destino segreto per realizzare una nuova Atlantide, o un Nuovo Ordine Mondiale, dove un Re discendente da una razza divina regnerà su tutti.

Nei rituali, questo Re è simboleggiato come Apollo, Horus o Nimrod, il padre della Massoneria. Si pensa che sia un discendente dei Nephilim biblici o degli Anunnaki sumeri. Secondo Thomas Horn, ciò avverrà nel 2025.

Il che corrisponde a diversi documenti pubblicati dalle agenzie di intelligence, come Global Governance 2025, Global Trends 2025 e il Deagle Forecast 2025 sulla popolazione mondiale.

La NASA è nota per fare dei rituali massonici basati sulle scuole misteriche egizie. Apollo è lo stesso personaggio di Horus. Sirio rappresenta Iside. E Atlantide è la nuova età dell’oro che si spera di ripristinare.

E durante l’eclissi dell’8 aprile, la NASA lancerà tre razzi che prendono il nome da Apep, il dio serpente egizio il cui obiettivo era divorare Ra, il sole. E quando il sole riemergerà dopo tre minuti di buio, sarà paragonato alla rinascita di Horus. Il loro nuovo re dell’età dell’oro.

Il CERN, noto per aver praticato rituali occulti presso una statua rappresentante Shiva, il dio indù che simboleggia la morte, la distruzione e la fine di un’epoca, accenderà il suo Large Hadron Collider alla massima potenza durante l’eclissi solare.

E Israele, che sta commettendo un genocidio, si prepara a sacrificare una giovenca rossa. Un sacrificio rituale per prepararsi a riprendere il Monte del Tempio.

Giovenche rosse”, per essere precisi. Alcuni ebrei e cristiani credono che siano la chiave per ricostruire lo storico tempio ebraico di Gerusalemme. E per invocare il Messia. Per capire, bisogna tornare indietro di quasi 2000 anni, quando gli antichi Romani distrussero l’ultimo tempio della città per ricostruirlo. Questi credenti fanno riferimento al Libro dei Numeri della Bibbia. In esso si ordina agli israeliti di sacrificare una giovenca rossa senza difetti o macchie, che non è mai stata sottoposta a un giogo. Solo allora il tempio potrà risorgere. Queste vacche sacre sono state messe in mostra a Washington durante un recente incontro di preghiera. Molti evangelici credono che queste giovenche rosse inaugureranno la seconda venuta di Cristo”.
~ Chris Livesay (CBS News)

“Abbiamo bisogno che il Messia venga, giusto? Quindi per me la giovenca rossa è rossa per il sangue di Gesù Cristo”.
~ Leader evangelico

“Un enorme altare attende già di essere bruciato dove verranno bruciate le giovenche. Secondo alcuni credenti, la cerimonia deve essere eseguita proprio qui, sul Monte degli Ulivi, guardando direttamente dove un tempo sorgeva il tempio. Ma ora c’è qualcos’altro al suo posto”.
~ Chris Livesay (CBS News)

 

Una volta sottratto con la forza il Monte del Tempio a miliardi di musulmani in tutto il mondo, questo porterà prevedibilmente il mondo all’apice del caos che queste società segrete hanno progettato per secoli.

Il loro piano è di far emergere l’ordine da questo caos con il loro Re divino che governerà il mondo.
Ma questi sono solo rituali e la paura è un’illusione. Possiamo sempre scegliere l’amore.

Fonte: https://gregreese.substack.com/p/major-events-surrounding-the-april?utm_source=post-email-title&publication_id=706779&post_id=143184705&utm_campaign=email-post-title&isFreemail=true&r=1x7wwe&triedRedirect=true&utm_medium=email

traduzione: M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net