Geoingegneria-clima Pericoli

Il piu’ grande ghiacciaio della Groenlandia rallenta: gli scienziati non capiscono bene perchè

Scritto da Cristina Bassi

Tempi duri – visto che tempo fa…- anche per gli attivisti  del surriscaldamento globale. Prima fra tutti la scandinava gretina (nel senso della piccola attivista, ormai di fama mondiale…), nel presente cosi impegnata a convincerci che stiamo arrostendo per il “global warming”, causa la nostra irresponsabilità per abitudini non ecologiche (ovviamente la geoingegneria assente dai discorsi che le preparano).
Piccolo inciso… QUI il video del Prof Rubbia, 
Nobel per la fisica, in cui smonta la bufala dei cambiamenti climatici

Sul tema nel seguito traduco in sintesi un articolo dal britannico mainstream  IndependentGreenland’s biggest glacier suddenly slows down and thickens, baffling scientists, sul piu’ grande Ghiacciaio della Groenlandia che…

… Non solo ha rallentato la sua ritirata, ma negli anni recenti si è anche ispessito, sorprendendo gli scienziati che studiano le conseguenze del global warming sul ghiaccio dell’emisfero nord.

L’isola ospita la lastra di ghiaccio seconda al mondo per larghezza, dopo l’Antartico; il rapido riscaldamento dell’emisfero nord ha forti implicazioni nell’aumento continuo e globale dei livelli del mare.

Il ghiacciaio Jakobshavn Isbrae sulla costa occidentale della Groenlandia, era solito perdere la maggior quantità di ghiaccio rispetto ad ogni altro ghiacciaio nel paese. Si dice che da esso partì l’iceberg che affondò il Titanic

Tra il 2000 e 2010, il  Jakobshavn Isbrae contribuì a scaricare la piu’ grande quantità solida di ghiaccio di tutta la placca ghiacciata della Groenlandia e si pensa che abbia contribuito a far salire il livello del mare, globalmente, di 1mm

Nonostante la tendenza in salita delle temperature, non è piu’ questo il luogo dove il territorio perde la piu’ parte del suo ghiaccio. Dal 2013, quando la perdita di ghiaccio qui registrata fu la piu’ veloce, il ghiaccio al termine del ghiacciaio si è bloccato, diminuendo in altezza ed iniziando ad ispessirsi. 

Trasmettitore Orgonico by VitaLation®

Invece di perdere 20 metri all’anno in altezza, come in precedenza, ora si sta ispessendo di 20 metri all’anno.

La European Space Agency (ESA)  ha detto che le nuove tecniche per processare i dati, applicate alle informazioni raccolte dai satelliti, hanno dato una chiara immagine della dimensione di quanto ghiaccio stia ritornando al ghiacciaio

“La dinamica di accelerazione dello Jakobshavn Isbrae , osservata dal tardo 2000 al 2013, fu scatenata  dalle calde acque dell’oceano in Disko Bay , che entrano nel fiordo Jakobshavn e sciolgono il ghiaccio al capolinea del ghiacciaio”, ha detto  Anna Hogg, una ricercatrice del Centre for Polar Observation and Modelling alla Università di Leeds.

“Negli anni recenti le rilevazioni delle temperature mostrano che l’acqua dell’Oceano in Disko Bay, ha avuto anni piu’ freddi , piu’ di un grado in meno della temperatura media osservata  precedentemente. Questo ha ridotto il tasso di ghiaccio scioltosi sul Jakobshavn Isbrae.

Il ghiacciaio comunque non indica maggiore stabilità nello strato di ghiaccio complessivo. Degli scienziati al Living Planet Symposium a Milano hanno detto che il ghiacciaio nel complesso sta perdendo piu’ ghiaccio verso l’oceano di quanto ne acquisti con le nevicate

La dr.sa Hogg ha detto: “La questione chiave a cui dobbiamo dare una risposta ora è se il rallentamento del Jakobshavn Isbrae è solo una pausa o se è piu’ permanente.

Useremo le osservazioni satellitari dell’ ESA insieme ad altri modelli per monitorare il cambiamento e predire l’evoluzione futura di questo colossale ghiacciaio”

fonte: https://www.independent.co.uk/environment/greenland-ice-sheet-jakobshavn-isbrae-glacier-slows-thickens-climate-change-esa-a8913791.html

Traduzione e sintesi  M.Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net 

VEDI ANCHE:

How are the global warming alarmists going to explain this one? Major Greenland glacier is GROWING not shrinking

 

Lascia un commento