Jon Rappoport Big pharma

Jon Rappoport: nel caso pensaste che il test PCR rilevi un vero virus… errore

Scritto da Cristina Bassi

Jon Rappoport è un giornalista investigativo americano (qui altri suoi articoli che ho tradotto su questo sito), che da moltissimi anni indaga anche il tema vaccini; nell’articolo che segue e che traduco dal suo blog affronta il tema controverso del test PCR (i “tamponi”). Ricordo che riporta sempre le fonti delle sue citazioni e notizie e  che anche qui sono riportate alla fine dell’articolo.
——————————

Ballando Nudi nel Campo della Mente — Libro

l’inventore del PCR, dr Mullis, scrisse anche un libro…

In un documento del CDC  [Centers for Desease and Control, USA, Centri per Controllo e Prevenzione  Malattia] intitolatoCoronavirus Disease 2019 (COVID-19) 2020 Interim Case Definition, Approved April 5, 2020″, nella sezione “Criteri di laboratorio”, abbiamo questo: [1] “Rilevamento della sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2, di acido ribonucleico (SARS-CoV-2 RNA) in un campione clinico utilizzando un test di rilevamento di amplificazione molecolare”.

Il test a cui si fa riferimento è la PCR. E come si può chiaramente vedere, esso rileva non il virus in sé, ma un pezzo di RNA.

Un pezzo di RNA che si assume provenga dal virus, SARS-CoV-2. Dico “si assume” perché, dov’è il virus vero e proprio? Dove si trova il virus isolato da tutto il materiale circostante? Se non si ha il virus, non si può dire, con nessun grado di certezza, di averne un pezzo (l’RNA).

Come ho descritto più volte, “isolato” è un termine che viene torturato dai ricercatori e dai funzionari della sanità pubblica, così che significa esattamente il contrario di quello che si suppone significhi. [2]

Numerosi studi che affermano che il virus è stato isolato, finiscono poi col significare: “Abbiamo il virus in una zuppa in una piastra di laboratorio. La zuppa contiene vari tipi di cellule animali e umane, sostanze chimiche e farmaci e altro materiale genetico. Il virus è completamente circondato, ma è lì. Lo sappiamo, perché alcune delle cellule stanno morendo, e questo morire deve essere il risultato di un’infezione da virus…”.

Questo argomento non solo capovolge la definizione di “isolamento”, ma rivela, dopo un momento di riflessione, che la morte delle cellule potrebbe derivare dall’azione delle sostanze chimiche tossiche e dei farmaci; e per di più, le cellule vengono private di sostanze nutritive, quindi potrebbero morire a causa di questa privazione.

Quindi, dire “il virus deve essere nella zuppa nella piastra di laboratorio” perché sta uccidendo le cellule… beh, questo è completamente non provato, e quindi…

Non c’è alcun motivo sotto il sole per affermare che il virus sia presente nella zuppa. Di conseguenza, l’affermazione che il test PCR rilevi un pezzo di RNA dal virus è ingiustificata. Perché, di nuovo… dov’è il virus? Dov’è il virus veramente isolato?

Da nessuna parte.  E solo su questa base, il test PCR è irrilevante, inutile e ingannevole. È impostato per cercare e rilevare un pezzo di materiale RNA che non è mai stato provato che provenga da questa ASSUNZIONE fantasma non isolata, chiamata “SARS-CoV-2”.

Ancora qualche momento di riflessione chiara e ci si rende conto che tutta la serie di “scienza” che porta ai lockdown e alla devastazione economica, non è affatto scienza. È quella che, nella comunità dell’intelligence (servizi segreti), viene chiamata una storia di copertura.

Una storia lanciata per giustificare crimini. In questo caso, crimini capitali contro l’umanità.

Fonte: https://blog.nomorefakenews.com/2020/12/25/you-thought-the-pcr-test-detects-an-actual-virus-wrong/

Traduzione: M. Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

FONTI CITATE nell’originale :
[1] https://wwwn.cdc.gov/nndss/conditions/coronavirus-disease-2019-covid-19/case-definition/2020/

[2] https://www.youtube.com/watch?v=R6-8VRGvNtQ “Conversations with Dr. Cowan and Friends Episode 12: Jon Rappoport” (Dec 17, 2020)

VEDI ANCHE:

Positivo al corona un test sulla cocacola: lo mostra in Parlamento austriaco Michael Schnedlitz, membro dell’ FPÖ

Dr Stefano Scoglio sul Coronavirus: dubbi e interrogativi di scienza

Coronavirus: la teoria degli ESOSOMI e quella del virus. Il test PCR è attendibile?

Il Presidente della Tanzania manda all’ OMS campioni di capra, papaia e fagiano, che risultano positivi…

Nepal: stesso paziente, stesso giorno, due ospedali diversi e due diversi esiti al tampone PCR

VIDEO dr Amici- dr Scoglio: La farsa dei tamponi: questo video ne certifica l’assoluta inattendibili